Segnalazione: “L’ombra cupa degli ippocastani” di Tosca Brizio

Buonasera Peccatrici, in uscita domani 11 aprile, vi presento L’ombra cupa degli ippocastani di Tosca Brizio, edito da Golem Edizioni.

Cover Tosca[3209].jpg

Titolo: L’ombra cupa degli ippocastani
Autore: Tosca Brizio
Pagine: 132
Prezzo: € 14,00
(ebook disponibile con KU)

In libreria dall’11 aprile 2019

“SINOSSI”

Un’adolescente araba scompare all’improvviso da una villa signorile posta sulle colline di Camaiore. Si tratta di una residenza particolare, un’antica dimora di famiglia, diventata una clinica per malattie nervose e mentali. Per puro caso, Pietro Jackson, già protagonista della storia “Chiaroscuro”, si trova immerso suo malgrado nella vicenda. Pietro è un artista, un pittore a cui vengono a galla suggestioni, improvvise scorribande della mente, in territori di solito frequentati dal sogno, e accelerazioni della fantasia. Tutto questo fa di Pietro Jackson una persona speciale. In certe circostanze lui vede più in là, i suoi orizzonti sembrano avere linee di confine piuttosto labili. Intorno a lui, all’ombra cupa degli ippocastani, si muovono le figure dolenti di persone affette da disagi mentali e l’epilogo dell’inquietante vicenda porta a galla un mondo sommerso che proprio a villa Emma si nasconde sotto acque torbide.

L’autrice

Tosca Brizio è un “nom de plume” che riunisce due autori. Patrizia Valpiani, Pietrasanta (Lucca) 1951, medico e scrittore, è saggista, poetessa, narratrice. Risalgono al 1994 i primi riconoscimenti letterari in vari premi. Ha pubblicato raccolte di racconti e di poesie, un romanzo e una guida poetica di Torino. Attualmente è titolare di un laboratorio di scrittura creativa presso Associazione Arte-Torino. È anche Presidente della Associazione Medici Scrittori Italiani.(A.M.S.I.). In uscita 2019 La logica dei bambini, Golem Edizioni. Gianfranco Brini, bergamasco di nascita ha vissuto in provincia di Lecco (1937- 2019), medico e scrittore, saggista, poeta, narratore e giornalista. Ha conseguito anche la laurea in lettere nel 2015 presso l’Università di Bergamo. Nel 2013 ha vinto il Premio Pavese sezione medici scrittori, nel 2018 con Salsicce e baccalà, Edizioni dell’ariete, ha vinto il premio Mario Soldati per la sezione gastronomia. Già rappresentante per l’Italia nell’Unione Mondiale dei Medici Scrittori (U.M.E.M.). Valpiani e Brini insieme hanno curato tre antologie dei Medici Scrittori Italiani. L’ultima, Venti di guerra, profumi di pace è in uscita per Edizioni dell’ariete 2019. Con Golem Edizioni, Tosca Brizio ha pubblicato Chiaroscuro, 2017. Brizio Gianfranco Brini ci ha da poco lasciati, ma rimane vivo nei ricordi, nella fantasia e nella penna di Tosca, Patrizia Valpiani.

Logo[2584]

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...