Segnalazione Settembre Veneziano di Melany Star

MariaStellaCoverDefinitivaStreetLib.jpg

La paura di un attentato terroristico dell’Isis scandisce i giorni clou del settembre veneziano nel 2014 e una storia d’amore intensa.  Una giornalista e un esperto d’arte arrogante e amante delle sfide    vivono una settimana da cardiopalma, mentre i riflettori del mondo sono puntati sulla Mostra del cinema, la Regata storica, la consegna di un premio letterario, il ‘Campiello’, la Biennale di Architettura, le mostre allestite in tutta la città e le feste lussuose nei palazzi veneziani, organizzate in onore degli attori, che approdano al Lido in cerca di pubblicità.  Il suicidio di una donna, a cui apparentemente non mancava nulla per essere serena, è la molla che spinge la reporter, corrispondente per un’agenzia statunitense italoamericana, a scavare negli ambienti nascosti della società, che anima la vita mondana a Venezia, e a scoprire un intrigo internazionale.  Nello sfondo c’è la storia   tra i due protagonisti, a tratti    turbolenta e passionale e a tratti ironica.  Lui affascinante, disincantato e per nulla malleabile, mostra un volto enigmatico del tutto inspiegabile.  Lei, curiosa a costo della vita, è un segugio difficile da scoraggiare.  Difficile che scatti la fiducia reciproca tra loro, anche quando la loro vita è a rischio. La trama si snoda nel clima di paura che si è creato a Venezia sull’onda degli attentati terroristici degli integralisti islamici che hanno sconvolto il pianeta. Il thriller romantico è ambientato nel 2014, quando Venezia era già da tempo considerata obiettivo sensibile del terrorismo islamico, ma da allora non è cambiato molto, anzi l’allerta è ancora più alta.

post hot sett ven

 «Sei pericolosa».

«L’hai già detto, ma sei un bugiardo».
«Dico sul serio».
Guardò la mia bocca, smise di sorridere e mi prese la testa tra le mani; la sua lingua mi penetrò in un colpo solo, togliendomi il fiato. Il giorno prima mi aveva scopata, usata; ora mi stava finalmente baciando, sembrava volesse recuperare il tempo perduto. Cominciò a ritrarsi e ad affondare, mimando il rito più antico del mondo, quello che bramavano entrambi. Il pizzicore della barba e il suo tocco, fermo ed esperto, mi stavano facendo sciogliere, ma ancora non rispondevo ai suoi assalti, anche se mi ero aggrappata alle sue mani, non volevo che mi lasciasse.
Gli ricomparve un’aria maliziosa: era compiaciuto, aveva sentito che era riuscito a confondermi in pochi istanti.
«Sì, sarà una bella lotta. Ci divertiremo un sacco io e te».
«Per un momento, mi ero illusa che avremmo fatto a meno della tua arroganza».
«Infatti, non l’hai notato? Sono ai tuoi piedi. Solo che è più divertente quando resisti e poi ubbidisci».
Si allontanò, dandomi il tempo di scostarmi, se avessi voluto. Non lo feci.
«Sei un groviglio di contraddizioni, mia cara. Prima sembrava volessi scappare e ora…».
Sembrava sempre più divertito. Aveva il fiato spezzato, la voce roca e profonda….

Biografia  Melany  Star

E’ una giornalista che ha lavorato come freelance in Italia per agenzie inglesi ed americane. Si è occupata di eventi internazionali  organizzati nelle principali città d’arte italiane. Ha seguito anche  visite di capi di stato e grandi fatti di cronaca di interesse internazionale. Di padre americano e madre italiano , ha vissuto la sua infanzia negli Stati Uniti, dove ora si dedica a scrivere libri.  Si è laureata in Italia a Venezia,  dopo aver frequentato il corso di laurea in Storia e poi è rimasta nel bel paese come corrispondente. Ora vive in una casa in riva al mare  con il suo compagno e una coniglietta dal pelo grigio blu  che non si fa mai accarezzare , ma che non vuole mai rimanere sola e quando è felice saltella impazzita.  Ama la politica e la fantapolitica ,  il glamour l’ironia  e le belle serate vissute in calde atmosfere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...