Recensione “Chiave di Violino” di Marta Arvati.

Peccatrici oggi la vostra Mary vi parlerà di “Chiave di Violino” di Marta Arvati, una lettura piacevole ma allo stesso tempo sorprendente che vi regalerà ore di dolcezza a ritmo di musica.E allora mettetevi comodi, chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare da Roma a Bologna dove conosceremo Enrico ed Anita.

 

arvTitolo: Chiave di violino
Autrice: Marta Arvati
Editore: Collana Floreale – PubGold/ PubMe
Data di Pubblicazione: 21 Agosto 2018
Genere: Romanzo Rosa

Prezzo: Ebook 2,99 €

Sinossi

“Credeva di poter amare solo la musica, finché non ha incontrato lei…”

Enrico, giovane cantautore di successo, ferito dalla ragazza che amava e dal suo ormai ex amico Alessandro, decide di lasciare la sua città, Roma, e di trasferirsi a Bologna, spinto dal bisogno di cambiare aria.
Vecchi amici e nuove conoscenze gli permetteranno di dare una svolta alla sua vita e fondamentale sarà per lui l’incontro con Anita, una giovane e talentuosa musicista che nel trambusto della vita quotidiana ha purtroppo abbandonato la sua passione, perdendo in tal modo una parte importante di sé.

“Tu e la musica siete la stessa cosa. Se lasci da parte la musica, lasci da parte te stessa.”

Sulla scia di una naturale affinità, nascerà subito tra i due una bella amicizia, che via via, nel cuore di Enrico, si trasformerà in un sentimento ben diverso. Ma Anita è fidanzata, e ciò spinge Enrico a reprimere i propri sentimenti, o quantomeno a provarci…
A fare da sfondo alle vicende narrate sarà la musica, vista non solo come un armonioso insieme di note, bensì come passione, sogno, vita, amore, filo conduttore che lega le vite dei protagonisti portandoli a riscoprirsi a vicenda specchiandosi l’uno nell’altra.

“Tu sei la musica che ha infranto il silenzio del mio cuore.”

***

Questo romanzo nasce come spin – off di un altro romanzo: “La lunga strada di Sara”, ma può essere letto come un’opera a sé stante, perché alcuni antefatti vengono comunque narrati nel corso del racconto.

recensione

In questo libro si parla di Enrico e di Anita, a cui la vita dona una seconda possibilità,un percorso di guarigione interiore che aprirà loro gli occhi e farà comprendere che la vita merita di essere vissuta.

Enrico,scappa da Roma, da quei luoghi a lui tanto cari,per ricominciare una nuova vita. Delusione,rabbia,amarezza accompagnano i suoi giorni,non riesce a dimenticare e fuggire da lì forse è la cosa migliore.

Lui è un cantante e a Bologna,inizia una collaborazione musicale con Matteo e Zeno. Una sera, in un locale, i due amici gli presentano Anita, anche lei musicista che non suona da molto tempo, tra i due si instaura un’amicizia ricca complice forse la musica che accomuna i due e  che pian piano, da parte di Enrico, si trasforma in qualcosa di più intenso; anche se lui decide di non rivelare ciò che prova ad Anita perché lei è fidanzata con Damiano.

enr

Anita,ha un buon lavoro,una famiglia presente e anche un ragazzo, all’apparenza sembra non mancargli nulla,vista dal di fuori la sua vita è perfetta,ma non è così,vive a metà, ha messo da parte i suoi sogni, la musica e anche i suoi amici, non vive,per far felice il suo ragazzo,non sorride come una volta,e questo le viene rimproverato dai pochi amici rimasti accanto a lei, sopravvive giorno per giorno credendo che questa è la vita che merita.

anit

Ma l’arrivo improvviso di Enrico, metterà in discussione tutto,e ariverà alla conclusione seppur sofferta  che non sempre accontentarsi è la scelta giusta.

Ma Anita come vede Enrico nella sua vita? Si renderà conto che quell’amicizia per lui è qualcosa di più?

la-mia-opinione

Bellissimo  il rapporto di amicizia che piano piano si instaura tra Enrico e Anita, sembra quasi surreale,ma la musica che fa da corona alla storia regala al lettore quel pizzico di magia che rende speciale l’amicizia appena nata, definirei la musica il collante ma anche la medicina che riuscirà a curare i lori animi.

Animi spezzati da un dolore, ognuno diverso dall’altro, che li porta a non avere fiducia a credere che ciò che succede attorno a loro è la giusta punizione per i loro errori o scelte sbagliate.Bellissimi i dialoghi  tra i vari personaggi , tutti narrati dalla voce dell’autrice,in parte mi hanno fatta sorridere, smorzando spesso quel senso di dolore che non puoi non provare leggendo il libro e Marta è stata brava in questo, complimenti.

 

La premura  e la dolcezza di Enrico nei confronti di Anita è meravigliosa, chi non vorrebbe un uomo così accanto. Ha le idee ben chiare,nonostante ami Anita si fa da parte visto che lei è già fidanzata.La sua sensibilità mi ha conquistata, ha fatto un percorso non facile e doloroso fino ad arrivare ad ammettere che… non sempre ciò che riteniamo la giusta soluzione lo sia realmente.

La scrittura dell’autrice è fluida e ti conduce all’ultima pagina con la dolcezza che caratterizza tutto il romanzo.

Anche i personaggi secondari hanno la loro importanza e l’autrice dona loro lo spazio necessario,per integrarsi bene nella storia.

L’amicizia,quella vera sta alla base di questa storia, amicizia che c’è e sempre ci sarà nonostante le  incomprensioni, i silenzi, le parole non dette,le  mezze verità, amicizia a cui oggi pochi danno valore mentre l’autrice la usa come mezzo per sanare le ferite e io l’ho apprezzato molto.

Lo consiglio assolutamente, perché ti fa apprezzare la vita in ogni sua sfumatura, perché ti fa riflettere,commuovere,ridere e sognare allo stesso tempo.

Che meraviglia grazie Marta !!

E allora peccatrici se non avete ancora scelto la lettura di oggi, questa è quella che fa al caso vostro, Chiave di Violino vi regalerà note di serenità a presto Mary!

 

piume peccatrici

Recensione “Tra cielo e cuore” di Alice Sten

Buona domenica peccatrici, ogni tanto la vostra Mary torna, e oggi vi parla di una bellissima lettura che durante le vacanze estive mi ha tenuto compagnia, si tratta di Alice Sten con il suo ultimo romance “Tra cielo e cuore”.

Titolo: Tra cielo e cuore

Autore: Alice Stencopertina ebook

Genere: contemporary romance

Edizioni:Self

Data uscita : 4 Agosto 2018

Ebook:€ 0,99

 

 

 

Sinossi

Ryan Shafferd e Akilah Ferreira sono amici da quando hanno memoria. Sono cresciuti assieme, condividendo buona parte della loro adolescenza finchè, un giorno, una serie di spiacevoli incomprensioni farà dividere le loro strade, interrompendo i loro rapporti per ben sette anni.
S’incontreranno di nuovo per caso e solo allora scopriranno che non sono più gli adolescenti impacciati di un tempo, bensì un uomo e una donna maturi e realizzati.
Ryan è un pilota appartenente al 9° squadrone tornado GR4 dell’aeronautica militare londinese. È diventato un uomo sicuro di sé e con la testa sulle spalle, nonostante piroetti spesso in cielo. Capirà molto presto che Akilah si è insediata sotto la sua pelle al punto da divenire il suo bersaglio di riferimento, la sua stella polare.
Akilah è riuscita a diventare il medico chirurgo che sognava di essere fin da bambina. Trascorre le sue giornate a curare i suoi pazienti e la sua vita è talmente organizzata da apparire quasi monotona. Il ritorno inaspettato e la trasformazione di Ryan stravolgeranno il suo mondo perfetto, poichè comincerà a vederlo non più sotto la luce dell’eterno migliore amico, bensì come la sua personale iniezione di felicità.
I due giovani adulti riallacceranno il loro rapporto e ben presto si arrenderanno al sentimento che li ha sempre uniti e che ora è diventato molto più profondo rispetto al passato ma, a causa del lavoro pericoloso di Ryan, spesso dovranno affrontare delle dure sfide. Una tra tutte, si abbatterà su di essi con la forza di una granata, minando le loro certezze e la prospettiva di un futuro insieme.

 

recensione

Ryan e Akylah si ritrovano e non per caso dopo ben sette anni di lontananza, la loro amicizia si è conclusa in modo brusco,dal loro incontro scontro inizia questa bellissima storia, che l’autrice è riuscita a raccontare in maniera perfetta, descrivendo ogni cosa in maniera minuziosa.Letto tutto d’un fiato ogni tanto mi son ritrovata all’ultima pagina con gli occhi rossi e un sorriso tra le labbra.

Avrei potuto non riconoscere quel corpo, o quell’abbigliamento, ma non avrei mai potuto dimenticare quello sguardo, poichè per un’intera parte della mia vita ha rappresentato tutto per me…ma credo proprio di essere di fronte al mio ex amico.

Ryan è riuscito a realizzare il suo sogno,sembra non mancargli proprio nulla,ha tutto quello che fin da bambino sognava, ma rivedere Akilah lo destabilizza, per tutto questo tempo si è chiesto come sia stato possibile che la loro splendida amicizia si fosse spezzata, nella sua testa iniziano a frullargli strani pensieri, cosa mi sono perso in tutti questi anni? Dov’è la ragazzina che in tanti prendevano in giro e che io dovevo difendere? Davanti a lui adesso c’è una splendida donna con un corpo mozzafiato e che lui stenta a riconoscere.

L’adolescente che ho lasciato anni fa,…ha i capelli lunghi neri e mossi, un fisico pazzesco e due tette,probabilmente rifatte, ma rifatte talmente bene da far venire l’acquolina in bocca.

Akilah,non immaginava che quelle vacanze pasquali per lei sarebbero state l’inizio di un nuovo percorso.L’incontro con Ryan non era previsto, e averlo di fronte fa riaffiorare in lei,quel sentimento che per troppo tempo ha lasciato seppellito in fondo al cuore. Tiene ancora a lui e alla loro amicizia, ma ammetterlo a se stessa sarà il passo più difficile da fare.

Le loro vite hanno preso una vita diversa, lui impegnato nell’esercito lei a realizzato il suo sogno da bambina, essere un medico.

Adesso Akilah frequenta il dottor Stone, e quando Ryan ne viene a conoscenza qualcosa si smuove in lui e si accorge di provare un sentimento che va oltre la semplice amicizia.Vederla sorridere e stare bene tra le braccia di un altro uomo è come un colpo al cuore,ma non può pretende altro da lei, si hanno riallacciato i rapporti ma niente di più e allora prende una decisione: farsi da parte nonostante questi comporti soffrire.

Vederla felice. E’ solo questo che voglio

Al cuor non si comanda e inevitabilmente tra i due scoppia la passione, ma riusciranno i due ad ammettere il loro amore e vivere sereni?

Ma il destino ha in serbo per loro brutte sorprese, verità non dette, dolore,rabbia un mix di emozioni tra loro contrastanti che porteranno il lettore a soffrire insieme ai protagonisti, ma cosa sarà mai successo?

Beh adesso tocca a voi andare avanti e immergervi tra le pagine del libro per poter sentire sulla vostra pelle ogni singolo battito del cuore,ogni emozione vissuta dai protagonisti e capire cosa è successo veramente.

la-mia-opinione

I personaggi sono così ben delineati da sembrare reali e tangibili, il messaggio che l’autrice ci regala attraverso questo libro è :di rinascita,di luce e speranza c

Perchè è questo quello che io ho letto tra le righe di questa storia.

L’autrice porta ogni lettore a riflettere sul dono della vita, sul pericolo che ogni lavoro ha in sè, Ryan è un militare, e i militari quando vanno in missione stanno via tanto tempo, spesso non possono sentire la famiglia, e io mi son chiesta come penso l’abbia fatto l’autrice, una mamma, una moglie, una fidanzata,cosa provano quando non hanno notizie del loro amato? Il lavoro li porta in zone di guerra, e ho immaginato tutto il dolore che ognuno di loro può sentire quando il proprio caro si trova a vivere tutto questo,l’ansia nel ricevere una lettera, lo squillo del telefono che preannuncia un incidente, leggendo la storia l’autrice è riuscita a trasmettere al cento per cento ogni singola emozione e inevitabilmente le lacrime hanno rigato il mio viso.

L’affrontare un incidente, una malattia non sempre è facile, ma sopratutto non è facile per chi sulla propria pelle sta provando e vivendo quella situazione, avere qualcuno vicino che ci sostenga vuol dire molto e io ho apprezzato il coraggio di Akylah e la sua voglia di lottare per difendere il suo amore.

Il coraggio di lasciare andare il proprio amore e vederlo felice perchè tu non puoi darle ciò che vorresti mi ha fatto capire quanto Ryan amasse Akylah.

Ma amare vuol dire anche lasciare liberi. Amare vuol dire sacrificio. Ed io sto sacrificando la cosa più preziosa che possiedo,sperando,un giorno di rendermi conto di aver fatto la cosa giusta perchè adesso non ne sono per niente convinto.

Se ho amato il libro? Direi proprio di si, dalla prima all’ultima pagina l’autrice è riuscita a regalarmi tutto quello che mi aspettavo da questa storia e poi l’epilogo finale mi ha fatto sognare e mi ha ricordato che Akilah è la degna figlia di Thiago, e se vi state chiedendo chi è Thiago, beh non vi resta che leggere la meravigliosa dilogia Nunca se renda!  L’autrice ci ricorda che ogni evento doloroso lascia in sè una cicatrice, non sempre è facile accettare ciò che la vita ci riserva, ma dobbiamo imparare a rialzarci e guardare ancora una volta la vita con occhi diversi perchè spesso ci viene data un’altra possibilità,Akylah l’ha trovata in Ryan e ha combattutto con le unghie e con i denti,perchè ha capito che lui era il suo pezzo di cielo che mancava nella sua vita. Dall’altra parte anche Ryan, in Akylah ha trovato in lei il miracolo che l’ho a fatto rinascere.

Consiglio la lettura di questo libro e sono certa  saprà  conquistare il vostro cuore, a me ha ricordato che nella vita nulla ci viene regalato, sopratutto le cose importanti. Bisogna lottare a volte contro il destino e la morte stessa, imparare dagli errori,comunicare, litigare e poi far pace… grazie Alice per averci regalato tutte queste emozioni.

Peccatrici vi auguro buona lettura e alla prossima Mary!

38029029_2233150690240407_8698156180037435392_n

Segnalazione “Un amore in bilico”di Irene LeGentil

banner copia

 Peccatrici buon pomeriggio la vostra Mary ogni tanto torna e oggi vi segnala l’uscita il 14 Settembre di uno sport romance ” Un amore in bilico” di Irene LeGentil.

Pronti a scoprire insieme cover e sinossi ??

victor-freitas-591621-unsplash (1)

Titolo:Un amore in bilico
Autore:Irene LeGentil
Genere:Sport/Romance
Edizione:Self
Data uscita:14 Settembre 2018
Ebook:2,99€
Sinossi
Romanzo autoconclusivo
Alana Walker è la ginnasta migliore d’America. O almeno così credeva prima di cadere, infortunandosi e bruciando la sua possibilità di diventare Campionessa Nazionale.
Lolita è una spogliarellista, sensuale e misteriosa. Ogni sera lavora al locale El Toro Rojo per arrivare a fine mese, ammaliando ogni uomo che posa lo sguardo su di lei.
Derrick Knight, affascinante e donnaiolo, è uno dei migliori atleti del mondo, ma è scostante, sia nella ginnastica che nell’amore.
Tutti nascondono dei segreti e le loro vite verranno sconvolte quando si incontreranno, un intreccio pericoloso che li porterà ad affrontare i loro demoni e mettere a rischio i loro sogni…
Riuscirà Derrick a scalfire la barriera di ghiaccio che Alana ha eretto intorno al suo cuore? Lolita sfuggirà alle grinfie del suo capo, il pericoloso Ramsey? I loro segreti rimarranno al sicuro?
copertina

 

Biografia

Irene LeGentil:

Scrittrice veronese appassionata di letteratura romance e fantasy. Tutto è iniziato quando da piccola si è trovata tra le mani una copia di Harry Potter e la pietra filosofale, da lì è nato il suo amore per la parola scritta che l’ha spinta a scrivere il suo primo romanzo, Un Amore in bilico.

05 copia

Heartbeat di Louise Mirror

Buongiorno peccatrici sono Mary e torno da voi con una lettura che mi ha tenuto piacevolmente compagnia un pomeriggio la scorsa settimana si tratta del libro d’esordio dell’autrice Louise Mirror con “Heartbeat”. Se amate il Texas e vi piacciono i cowboys questo è il libro che fa per voi.

Heartbeat cover

Titolo: Heartbeat

Autore: Luoise Mirror

Genere: Romance erotico

Edizioni : Self

Ebook:1’99€  Cartaceo: 10,39€

 

Sinossi

Questa è la storia della rinascita di due anime che si ritrovano e provano a prendersi cura l’una dell’altra. Stella Martinez è una donna forte e coraggiosa che perde suo marito in un incidente stradale. Devon Reynolds ha perso la donna che ama dopo una lunga malattia. Due persone devastate dal dolore. Due anime perse nell’abisso della disperazione. Ma mentre Stella ha trovato la forza di andare avanti, Devon ha allontanato tutti e si è rinchiuso nel suo ranch. E quando lei avrà bisogno del suo aiuto, a nulla serviranno gli sforzi per tenerla fuori dalla sua vita. Nuovi sentimenti sbocceranno nei loro cuori, vecchie ferite si apriranno e, forse, insieme potranno curare i loro cuori.

Recensione

Ero una donna completa, una donna felice.Avevo un marito meraviglioso, una bella casa e un buon lavoro…I miei sogni sono stati distrutti quella notte, frantumati nel momento esatto in cui quel camion ci è venuto addosso e ha ucciso mio marito.

Lei è Stella è la sua vita e i suoi sogni da quella notte si sono fermati, sopravvive giorno dopo giorno al dolore, ma problemi familiari la costringono a prendere una decisione.

Stella l’ho vista come una donna che nonostante il dolore cerca di reagire e di riprendere in mano la sua vita, a l’ho vista anche troppo debole e fragile, non ho compreso fino in fondo le scelte che ha fatto forse perche’ mi aspettavo che l’autrice approfondisse più la sua storia, il suo dolore e che riuscisse a trasmetterlo al lettore. Vive una grande sofferenza ma io non l’ho sentita fino in fondo,tutto mi è sembrato un pò troppo frettoloso.

Le mie speranze si sono spezzate quando Daisy si è arresa alla malattia che ha cancellato la sua vita in un batter d’ali.

Devon, ha perso sua moglie e il suo migliore amico Carlos, nella stessa notte, nulla aveva più senso!

Se il cuore di Stella aveva smesso di battere,  il suo era diventato di granito.

Devon,era alto, muscoloso come un giocatore di football, occhi blu come zaffiri, capelli nero corvino, nessuna donna poteva resistere al suo fascino, e dopo la morte di Daisy nessuna si fermava nel suo letto per più di una notte. Era un perfetto cowboy, e di certo non passava inosservato, il ranch era tutto quello che gli restava .

Quando i due si troveranno a vivere insieme al ranch la scintilla scoppierà e vivranno momenti intensi, molto hot. Dovranno  fare i conti con il passato ,con le famiglie e  con chi vuole loro del male, insomma, la storia verrà animata da situazioni ed eventi che renderanno la lettura piacevole, senza mai annoiare. 

Anche per Devon come per Stella mi sarebbe piaciuto sapere il perchè di certe sue scelte ed azioni, capisco il momento di dolore che stesse attraversando però quando ha avuto Stella tra i piedi è capitolato troppo in fretta , quasi come se non aspettasse altro. 

Nel libro si parla che erano amici con i rispettivi partner e allora magari un flashback del loro passato avrebbe aiutato a capire meglio la storia .

la mia opinione

 

 

L’ambientazione è bella, ranch, panorami mozzafiato, cowboy e cavalli tutto fa da cornice alla storia e se chiudi gli occhi ti immagini lì con loro, complimenti per questo  all’autrice .

Un altro elemento che arricchisce la storia e che io ho apprezzato è la famiglia, quella di Devon è assente, mentre per Stella i suoi  fratelli  Francisco e Simon saranno importanti nelle vicende che vedranno Stella soffrire ancora una volta, tutto questo a  farci comprendere quanto importante sia l’affetto e il sostegno delle persone care in situazioni difficili.

 

Il messaggio che lascia la storia è che l’amore riesce a curare le ferite, che l’amore vince sul buio della tua vita e sulle sofferenze.

La lettura è fluida e scorrevole, come ho detto all’inizio è una piacevole lettura per chi vuol passare un paio d’ore spensierate.

Devon e Stella vi accompagneranno in questo viaggio di guarigione interiore, e vi faranno vivere il loro amore, in maniera a volte divertente e in altre molto sofferto.

Spero che l’autrice possa regalarci presto un altro suo libro, questo per essere il suo libro d’esordio, mi è piaciuto anche se qualche elemento in più e il soffermarsi su Stella e Devon per cogliere le loro sensazioni e lo stato d’animo non mi sarebbe affatto dispiaciuto, perchè la storia c’è, ed è anche bella quindi non aver paura mia cara e la prossima volta osa di più che alle lettrici di certo farà molto piacere.

Questo è solo il mio pensiero, credo che valorizzarla un pò darebbe quel tocco in più per lasciare ai lettori un segno del loro  passaggio.

Buona lettura e alla prossima Mary…

Credi in me di Sherry Loà

Ciao a tutti sono Mary,e oggi vi parlerò di un libro che in questo pomeriggio mi ha tenuto compagnia “Credi in me” romanzo di esordio della bravissima autrice Sherry Loà.

Ma prima voglio ringraziare quelle due pazze di Thamara e Lisa per avermi voluta con loro in questa avventura nel loro blog, non è la prima recensione che faccio, ma oggi sono emozionata.

foto Sherry cover Continua a leggere