Review Party Small Things di Scarlett Reese

Titolo: Small Things
Autrice: Scarlett Reese
Genere: contemporary romance – second chance
Data uscita: lunedì 28 febbraio su Amazon
Prezzo ebook: offerta lancio 0,99 cent per le prime 24 ore, poi 2,99 €
Numero pagine: 325
Trama:
Il destino sa essere proprio un gran bastardo.
Lo sa bene la ventunenne Harper Johns, che in una sola notte ha perso tutto.
Le sono rimasti solo i sensi di colpa e una vita che non vuole.
Noah Mckenzie invece ha trent’anni e la vita se la incasina benissimo da solo.
Gli viene data la possibilità di rimediare a un errore e nel mentre, magari, fare qualcosa di buono per
qualcuno meno fortunato di lui… Ed è allora che il destino decide di rimescolare le carte in tavola.
Mettendoli nella stessa stanza. Obbligandoli a passare del tempo insieme.
Una tortura per uno incazzato con il mondo intero.
Uno spreco di tempo per chi ha deciso di barricarsi dietro al suo dolore.
Eppure… sotto i cieli della California, tra le montagne e l’oceano, in un vecchio ranch malandato, scoprono
che forse, non tutto è perduto.
«Non sono più una ragazzina, Noah. E non sono neanche fatta di cristallo. Non puoi rompermi.»
«Ci si può spezzare pur rimanendo tutti interi» m’informa con il respiro accelerato.
Sento il suo cuore battere allo stesso ritmo furioso del mio.
«Nessuno lo sa meglio di me.»

“Comincia dalle piccole cose”

Bentrovate Peccatrici, oggi vi parlo dell’ultimo libro di Scarlett Reese.
E’ la storia di Harper, una ragazza giovanissima che in una sola notte si vedrà stravolgere letteralmente la vita. Un incidente le porterà via gli affetti più cari, e non solo…
Inizia così un capitolo nuovo della sua vita, una vita nuova fatta di rinunce e compromessi, una vita che Harper non vuole più, allontanando tutti e dandosi colpe che non ha.

Poi c’è Noah che ha una vita incasinata quanto basta, una “relazione non relazione” che non saprei come definirei ed una rabbia contro il mondo che lo metterà nei casini..forse.. ❣️
Una pena da scontare la sua, nell’ultimo modo che avrebbe mai immaginato, lui che non riesce ad aiutare nemmeno se stesso si ritroverà ad essere un “angelo custode”.
Si avete capito bene.
Due persone completamente diverse, forse solo un nuovo inizio per entrambi potrebbe essere il punto in comune…

Un momento è fragile e disperata, quello dopo è velenosa e ostile… e io che sono incazzato con il mondo per la maggior parte del tempo non riesco proprio a tollerare i suoi sbalzi d’umore. Insomma, non potremmo essere più male assortiti di così neanche se ci impegnassimo.

Quello che sembrava “l’impiego/impegno” più difficile della sua vita farà scoprire a Noah che a volte cambiare aria è proprio quello che ci vuole.
E lontano dalla sua vecchia vita scoprirà che fare da angelo custode ad Harper non è poi così male dopotutto.
Noah sa’ benissimo che Harper è in un momento di fragilità e vulnerabilità estrema, per lei è impensabile che qualcuno possa starle accanto solo per il piacere di farlo; ma tranquille ci penserà Noah ad abbattere le sue barriere 😉

La mia cecità non è un problema, non adesso, perché mi tocca senza paura di farmi male, senza chiedermi se va bene. Lo sente che va bene e gli basta. Sono solo io, senza strappi o cicatrici. Senza gli strascichi del passato. Sono solo presente, carne e ossa che si infiammano al suo passaggio.

E’ una storia travolgente, che porta a riflettere, che celebra la vita e le piccole cose.
In un periodo come quello che stiamo vivendo questa storia è un buono spunto di riflessione.
Nei ringraziamento Scarlett ci invita a farlo, facciamo caso a ciò che abbiamo, e anzi godiamone perché da un momento all’altro potrebbe cambiare tutto..e spesso non si torna indietro.

Scontato dirvi che la penna di Scarlett per me è una garanzia, storie sempre nuove, tematiche odierne, e molta accortezza nell’affrontare certi argomenti.
La seguo dagli esordi, ed ho amato i suoi primissimi libri, ma credetemi queste ultime storie sono un passo avanti.
Leggete e fatemi sapere 🤗
la_sabi 💜

***LIBRO GENTILMENTE REGALATOMI DALL’AUTRICE CHE RINGRAZIO***

LINK AMAZON AFFILIATO : https://amzn.to/3CwrFjZ

Recensione Ogni nostra scintilla di Sara Mangione

TITOLO: Ogni nostra scintilla
AUTRICE: Sara Mangione
GENERE: Contemporary romance
AUTOCONCLUSIVO: Sì (Si può leggere anche se non si è letto il primo volume
della serie.)
SERIE: Jackson’s ranch series
DISPONIBILE SU: Amazon e Kindle Unlimited
EDITORE: Self Publishing
FORMATI & PREZZI: Digitale e cartaceo – 1.99€ e 10,90€
SINOSSI:
Un cowboy che veste come un uomo d’affari.
Determinato e riflessivo, Nolan Jackson è il più tranquillo e taciturno tra i suoi
fratelli. Il suo passato continua a tormentarlo.
Un vigile del fuoco con la parlantina.
Kira Hill è tutto fuorché la ragazza sicura che lascia trasparire.
Delusa e pronta a dimostrare quanto vale non cerca l’amore, anche se con Nolan
Jackson nei paraggi non riesce a concentrarsi.
Si conoscono da sempre, ma qualcosa li blocca a fare quel passo che potrebbe
portare la semplice conoscenza ad altro. Riusciranno ad abbattere i loro muri e le
loro paure prima che sia troppo tardi ed entrambi si perdano?

Bentrovate Peccatrici, oggi vi riporto al ranch dei fratelli Jakson per parlarvi di Nolan e Kyra l’amica di Ilia; se avete letto il primo libro della serie sapete già di chi parlo.
Nolan è il fratello più “pacato”, il più riflessivo, forse anche il più romantico.
Ha conosciuto l’amore, e gli è stato portato via all’improvviso; una storia particolare la sua, la fidanzata muore all’improvviso in un incidente e lui che nel frattempo si è legato al figlio di lei continua a prendersene cura per quanto gli è possibile. Ecco già questo ci basta per capire quanto è grande il suo cuore non credete?
E poi c’è Kyra, la migliore amica di Ilia, hanno tantissime cose in comune, sono entrambe state adottate, anche se per lei le cose non sono state così semplici. Il colore della sua pelle l’ha vista ahimè spesso vittima di discriminazione e veri atti di razzismo.
Kira è un pò cresciuta al rach della famiglia Jakson e silenziosamente ha iniziato a “sentire qualcosa” per uno dei fratelli della sua migliore amica..ma Ilia è sempre stata chiara con i suoi fratelli “Kyra è off-limits” 😅
Complice una notte stellata, Kyra e Nolan si ritrovano a trascorrere una piacevole serata insieme sulla quale Kyra nutre non poche aspettative..ma qualcosa non va come deve…

Nel frattempo cambieranno un sacco di cose, Kyra sarà letteralmente travolta da nuove responsabilità che la vedranno alle prese con due giovani adolescenti che entreranno a far parte della sua vita, e tra la gestione dei gemelli TT e il suo lavoro da vigile del fuoco il tempo che le rimane per pensare ad altro è ben poco.
Ma la verità è che ne lei ne Nolan hanno dimenticato quella notte e ben presto arriverà il momento di fare i conti……

Mi sentivo completo. Rinato. Pieno d’energia. Perché con Kira non era semplice fumo negli occhi, erano fiamme vive che scottavano. Eravamo indissolubili. Tutto sembrava giusto. Tutto sembrava perfetto. Ogni cosa al suo posto. Pronta a guardarci rinascere dalle nostre ceneri

Come per il precedente volume sono stata subito attratta dalla trama e diciamocelo anche dalla copertina che secondo me è di una bellezza unica.
Non per forza per attirare l’attenzione deve esserci il solito manzo in copertina nooo 😉
Leggendo il libro poi ho avuto la conferma che adoro la penna di Sara e le sue storie, questo romance affronta tematiche molto delicate, che vengono raccontate in maniera decisa e diretta: come è giusto che sia.
Ho adorato le parti dove racconta del suo lavoro (lo ammetto ho un debole per i vigili del fuoco 🙆‍♀️) e diciamocelo una donna che fa un lavoro del genere ha decisamente una marcia in più..non credete 😏
Vi lascio a questa nuova avventura..e io aspetto qui buona buona di sapere cosa combineranno Milo e Joel 😆 quindi Sara non farci aspettare troppo
Buona lettura peccatrici 🤗
la_sabi 💜

Io e te saremo sempre io e te.

***LIBRO GENTILMENTE REGATOMI DALL’AUTRICE CHE RINGRAZIO***

LINK AMAZON AFFILIATO : https://amzn.to/3p9c30k

Review Party – Recensione The Final Match di Lia Carnevale

Titolo: The final match
Autore: Lia Carnevale
Editore: self publishing
Genere: sport romance/young adult
Formato: ebook
Prezzo: 0,99 solo il primo giorno

TRAMA
Logan Anderson, quarterback della Chicago University, è schivo e allergico ad ogni tipo di
relazione sentimentale.
Il suo obiettivo è giocare come professionista e lasciare un segno nella storia del football. È
disposto a tutto per raggiungere il suo sogno, anche calpestare chi si metterà sulla sua strada.
Ginevra Stone studia medicina, vuole diventare un bravo medico per lei non può esistere nient’altro.
La sua vita ha subìto un cambio di rotta che le ha sconvolto completamente la quotidianità,
compresa la possibilità di innamorarsi.
Entrambi si renderanno conto che spesso fare programmi diventa inutile se di mezzo si mette il
destino.

Bentrovate Peccatrici, oggi vi parlo dell’ultimo libro di Lia Carnevale, uno sport romance che parla di Logan e Ginevra.
Logan è uno studente universitario e quarteback della squadra di football, Ginevra invece è una studentessa di medicina.
Quando una notte Logan corre in soccorso del fratello messosi nei casini, incontrerà Ginevra.. in realtà però i due si erano già conosciuti un bel po’ prima.. 🤭

C’era qualcosa in quegli occhi, profondi come le acque del Chicago River, che mi metteva in allerta, che mi urlava di scappare, che, se solo mi fossi fatta prendere, mi avrebbe fatto a pezzi.

I due si ritroveranno nello stesso college, la vita di Logan ora segue uno schema preciso, per lui ci sono il football, una ragazza che serve “da facciata”, tenere sotto controllo il fratellino “scapestrato” e “i problemi di famiglia” ; il tutto per arrivare fino al diploma.
L’arrivo di Ginevra non era previsto, soprattutto non era previsto quello che avrebbe scatenato in lui, qualcosa che non sapeva neanche lui di volere.
Anche nei piani di Ginevra non era previsto niente di simile, anzi, la sua vita è fatta di qui e ora, e credetemi se vi dico che ne ha tutto il diritto.
Ma è vero anche che certe cose arrivano così…quando meno te lo aspetti ❤️

«Vuoi sapere cosa voglio da te? Voglio sapere che gusto hanno le tue labbra, che sapore ha la tua pelle. Voglio sentire il tuo profumo su di me.» Ogni parola era un passo. Ogni passo lo portava vicino. Troppo vicino. Deglutii, registrando quelle parole impossibili da mettere realmente in pratica. Non ebbi il tempo neppure di respirare perché le sue labbra avevano catturato le mie e la sua bocca mi stava divorando. Nessuno mi aveva mai baciata in quel modo. La terra tremava sotto i piedi e l’aria si era privata di ossigeno.

Ho adorato il temperamento di Ginevra, una ragazza cresciuta in fretta e ahimè con l’incertezza del domani.
Logan..che dire di lui, forse non tutti comprenderanno il suo comportamento, e ammetto che lì per lì anche io ci sono rimasta male, ma se vi fermate a pensare alla sua giovane età e alla sua storia, forse qualche attenuante glie la concederete anche voi.

Ero preciso, perfetto, calcolatore, veloce e schivo. Tranne di fronte a Ginevra Stone. Quando mi era vicino perdevo il controllo del corpo, della mente e soprattutto tutto il sangue affluiva su un unico muscolo e di certo era quello che mi serviva meno in campo. Lei mi aveva stravolto, cazzo. E adesso si permetteva perfino di ignorarmi, di non rispondere ai miei messaggi e alle mie telefonate. Non aveva ancora capito che ormai era fottutamente mia.

Ho letto il libro tutto d’un fiato, adoro gli sport romance, e adoro la penna di Lia Carnevale, ma questa storia va oltre, credetemi, è qualcosa di molto più profondo ❤️
Quindi mettetevi comodi e.. preparate i fazzolettini..
Buona lettura 🤗
la_sabi

COPIA DEL LIBRO GENTILMENTE OFFERTA DALL’AUTRICE CHE RINGRAZIO 💜

VOTO : 4 PIUME E 1/2

LINK AFFILIATO AMAZON : https://amzn.to/3DqBtLq

Review Party The Guard and The King di Daria Torresan e Brunilda Begaj a cura di Katia

Titolo: The Guard and The King
Autrici: Daria Torresan e Brunilda Begaj
Editore: Amazon Pubblishing
Giorno di pubblicazione: 20 novembre 2021
Genere: Contemporary Romance
Categorie: Hate to love, Enemies to lovers, Anti Hero, Romantic Suspense, Age Gap
Prezzo: € 1,99 in preorder fino al giorno della pubblicazione. € 2,99 dal 20/11/202.
Incluso in Kindle Unlimited

Ci sono principesse che sognano il Principe Azzurro, e altre che si innamorano del cattivo della storia.

Le cugine Doko sono le discendenti dirette della famiglia più potente dell’Est Europa.

Lajza ha diciotto anni, un carattere forte e un segreto inconfessabile: la folle attrazione per la sua guardia del corpo.
Manol è un uomo ermetico, misterioso, sexy. È nato per proteggere ed è fedele ai suoi padroni.
C’è un divario tra loro, li allontanano vent’anni di età e l’estrazione sociale.
Lui lo sa che Lajza è intoccabile.
Ma lei lo provoca, lo intriga.
Gli offusca la mente come nessuna donna è mai riuscita a fare.
Una passione illecita e proibita li attirerà l’uno verso l’altra fino a farli impazzire.
Bianca ha ventun anni, un animo candido e un’innocenza cristallina. Non è preparata alla tempesta che sta per abbattersi su di lei e su tutta la sua famiglia. Qualcuno nell’ombra sta pianificando una feroce vendetta che ha come obiettivo proprio le giovani eredi.
Un uomo diabolico, crudele, spietato.
Ma anche terribilmente attraente, ammaliante.
Con un ego smisurato tanto da farsi chiamare Il Re.
Le si insinua tra i pensieri. Le altera il battito del cuore.
La fa vergognare per ciò che prova.
Perché lui brama la distruzione dei Doko, e lei non dovrebbe desiderarlo.
La partita che sta per svolgersi sarà decisiva: i pedoni si disporranno sulla scacchiera, si batteranno ognuno per il proprio re. Quale sarà il finale?

Ciao a tutte peccatrici… sono Katia e oggi vi voglio parlare dell’ultimo
capolavoro di Daria Torresan e Brunilda Begaj.
Dico capolavoro perché per me veramente lo è. Aspettavo da molto
tempo questo romanzo e finalmente Daria e Brunilda hanno allietato i
nostri cuori rendendolo pubblico. Spero che anche a voi questo romanzo
possa dare emozioni, tante quante ne ha date me.
Per poter leggere THE GUARD AND THE KING, consiglio a voi tutti di
andare a ridare un’occhiata a THE ARISTOCRATS per poter capire bene la
storia, per chi non lo avesse letto lo consiglio vivamente.
In breve THE ARISTOCRATS parla di due famiglie albanesi molto potenti,
che hanno avuto sempre odio e astio tra loro ma in seguito capiscono gli
sbagli gli uni verso gli altri e tutto bene quello che finisce bene.
Nel nostro THE GUARD AND THE KING vedremo l’unione tra i figli Doko e
le figlie Norik che a sua volta, hanno generato dei figli che amano più
della loro stessa vita.
In questo secondo romanzo, vedremo come protagoniste Lajza e Bianca,
le nipoti più grandi della famiglia, che ormai maggiorenni vogliono
scoprire finalmente com’è il mondo al di fuori della gabbia dorata in cui
vivono. Non consapevoli che il loro amore è proprio lì dietro l’angolo
senza andare lontane dalla loro vita quotidiana, tanto è vero che la nostra
piccola Lajza prende una cotta per la sua guardia del corpo Manol.
Anche Manol prova dei sentimenti per lei ma ci saranno molti ostacoli da
attraversare prima che tutto questo possa avvenire.
Manol, è il bel tenebroso che presta servizio da tutta la vita a casa Norrik,
essendo una persona molto fidata per loro le viene assegnato il compito
di badare a Lajza, che a sua volta se ne innamora. Sarà una cotta
passeggera o la storia andrà avanti?
Nel frattempo succede un episodio inaspettato le due ragazze essendo
figlie dei Doko una delle famiglie come dicevo, oltre a essere molto
potenti erano anche una delle più temute e quindi con molti nemici,
vengono rapite, Bianca in quei giorni di prigionia scopre di nutrire un forte
interesse per il suo rapitore, sarà stata la sindrome di Stoccolma o sarà
vero amore?
Scopriremo in questo viaggio, scheletri nascosti di entrambi i nostri
uomini, uno molto coraggioso e pronto a dare la vita per una famiglia a
cui deve tutto e l’altro che a passato la sua vita escogitando una vendetta
e generando odio e risentimento.
Consiglio questo libro perché leggendolo, qualcuna di voi come ho fatto io
si potrebbe immedesimare in questa situazione sentimentale che è sì
piena di ostacoli bugie e pentimenti, ma a parer mio ne vale proprio la
pena….


Ci sono principesse che sognano il Principe azzurro, e altre che si
innamorano del cattivo della storia.
All’inizio avevo creduto che quel filo invisibile che mi attirava verso Manol
fosse affetto fraterno, ma poi avevo capito che non si trattava di quello.
Lo avevo compreso quando avevo iniziato a rendermi conto che la sua
vicinanza mi faceva agitare, tremare….
Avrei voluto andare lì e sparargli una palottola per mano, tutta via
controllai i miei istinti, mi sedetti su uno sgabello e ordinai una birra.


Questo sottolinea il fatto che Manol tenesse molto a Lajza, ma non voleva
semplicemente ammetterlo a se stesso.


Avrei voluto che si trattasse solo di paura. In realtà c’era dell’altro, un
lieve fremito vibrava sottopelle quando mi veniva vicino, quando sentivo
il profumo della sua colonia. Quando mi guardava con quel mezzo sorriso
maledetto.

Bianca incomincia a provare qualcosa per il suo rapitore ma non capisce
ancora se potrebbe essere un fattore psicologico o effettivamente un
sentimento. Credetemi questa lettura vi prenderà sicuramente, a me personalmente, mi è rimasta nel cuore come del resto il primo libro, che come molti di voi lo aspettavo con ansia. I quattro personaggi principali, hanno un carattere ben distinto fra loro ma ognuno di loro ha una parte molto significativa nella storia. Non voglio aggiungere altro, per non togliere la sorpresa a chi ancora lo deve leggere voglio solo dire che ne vale proprio la pena dargli un’occhiata, perciò che aspettate il vostro viaggio in Albania sta per cominciare! Buona lettura….
Detto questo vi lascio proseguire in questa fantastica avventura, e ora
viaggiate con la vostra fantasia baci KATIA


“Tu mi crederai, bambolina? È la tua opinione l’unica che conta.
Corri, amore mio. Corri e vivi. Diventa il meraviglioso uomo che ho
sempre sognato di veder crescere, trova il grande amore della tua vita e
crea una famiglia felice. Non seguire le orme di tuo padre, non farti
contagiare dal suo veleno. Promettilo.

COPIA DEL LIBRO GENTILMENTE FORNITA DALLA AUTRICI❣️

VOTO : 5 STELLE

LINK AFFILIATO AMAZON

Recensione doppia a THE PLEASURE SEA di Kira Synd

Titolo: The Pleasure Sea
Autore: Kyra Synd
Editore: Self-pulished
Genere: Erotic romantic suspence
Data pubblicazione: 07/06/2021
Pagine: 190
Serie: Outlawed Malibù
Formato: Ebook, cartaceo e Kindle Unlimited
Prezzo ebook: € 1,99 (dal 7 al 13 giugno € 0,99)
Prezzo cartaceo:
Paperback € 9,90
Copertina rigida € 16,90

Continua a leggere

Review Party Sounds of Silence di Daria Torresan

Titolo: Sounds of Silence
Editore: Self-Publishing
Autore: Daria Torresan§
Genere: New adults
Categoria: Hate to love
Data di pubblicazione: 21 maggio 2021
Piattaforma: Amazon
Prezzo ebook: € 2,99 (anche con abbonamento Kindle Unlimited)
Sinossi :

Emma Sue
Il mio mondo era sempre stato silenzioso.
Fin da piccola avevo imparato ad ascoltare con gli occhi, avevo lavorato su me stessa per non
sentirmi diversa e avevo combattuto i pregiudizi per essere considerata come tutti gli altri.
Poi, era arrivato lui.
Joshua Mason mi aveva distrutto con parole sprezzanti e, insieme al suo branco, mi aveva
tormentato con scherzi crudeli.
E, alla fine, mi aveva costretta a trasferirmi in una scuola adatta alle persone come me.
Quattro anni dopo, ero pronta ad affrontare il mio primo giorno di college. Ma non a ritrovarmi
faccia a faccia con la mia nemesi del passato: il borioso e arrogante capitano della squadra
universitaria di basket.
Lo chiamavano AmStaff, ma aveva lo stesso sguardo tempestoso e il sorriso sprezzante di allora.
Impossibile fingere che non esistesse. Impossibile ignorarlo.
Mi faceva perdere il controllo e tutta la sicurezza che avevo forgiato negli anni.
Mi faceva provare sensazioni che non riuscivo a contrastare.
Un uragano stava per investire la mia vita.
Ma, quella volta, non avevo intenzione di fuggire.


Joshua
Quando posai lo sguardo sul profilo armonioso di lei, detestai l’effetto che quella vista ebbe su di
me. Lo annientai, cercando nel profondo l’acredine che le avevo sempre riservato.
E quando i suoi occhi si incagliarono nei miei, potei vedere la serie di emozioni che si susseguirono
sul suo viso. Ma quella che maggiormente le marcò lo sguardo fu l’odio.
E sapevo di meritarlo tutto.

Bentrovate Peccatrici, oggi vi parlo di Emma Sue e Joshua.
Il mondo di Emma Sue è un mondo silenzioso, fatto principalmente d’istinto e sensazioni. Il mondo di Joshua invece è fatto di presunzione e arroganza; detto questo immagino che pensiate, come ho fatto io, che due persone così non abbiano niente in comune.. e invece…
Emma Sue decide dopo diversi episodi di bullismo che la vedano coinvolta di lasciare il liceo per frequentare un’istituto che ha detta di sua madre “è più adatto a lei” ma qualche anno dopo è costretta a tornare a casa e quindi a frequentare il College della sua città ; quello che non si aspetta è che lo stesso gruppetto di ragazzi che l’avevano presa di mira al liceo frequenti lo stesso college, o perlomeno spera che nel frattempo quelli che erano dei ragazzini sia “maturati” ma ahimè…non è così.
Tutto inizia da un compito in comune, quindi una “frequentazione forzata” che ben presto sfocerà in altro…..

Bhè cosa dire, le tematiche che affronta Daria in quest’ultimo libro sono davvero toste, dal sordomutismo al bullismo, e le affrontate in maniera delicata ma allo stesso tempo rendendo bene le difficoltà di entrambe.
Vi dico già che avrete voglia di prendere a calci in @@@@ Joshua, e soprattutto i suoi amichetti per gran parte del libro..mammamia le parolacce che ho detto 🤐
Per quanto riguarda Emma Sue, cosa dire?? la vita non è stata “troppo gentile” con lei, ma non se n’è mai fatta una colpa e soprattutto non si è mai pianta addosso, neanche quando ne avrebbe avuto tutte le ragioni, il carattere e la voglia di “normalità” l’hanno sempre contraddistinta, ma la qualità che ho amato di più in lei è stata la forza nel concedere una seconda chance; e credetemi, dopo tutto quello che è stata costretta a subire non è affatto banale come cosa.

La penna di Daria è una certezza, le sue storie non sono mai scontate o banali, ma trattano sempre temi molto delicati, e l’originalità delle sue storie mi lascia sempre a bocca aperta.
Anche in questo libro è stato così, sarà poi che la tematica del bullismo mi sta particolarmente a cuore ma mi sono sentita molto vicina a Emma Sue.
Diciamocela tutta…alla fine una possibilità l’ho concessa anche io a Joshua..ma ce n’è voluto eh 🙄
E voi..concedete facilmente una seconda chance a chi vi ha ferito?!? Provate a leggere Silence of Silence vi aiuterà a capirlo.. 😊

Buona lettura 🤗
la sabi_peccatrice

Spesso ci dimentichiamo che nulla nella vita è scontato, soprattutto la felicità. Tendiamo a scordare che quella che oggi chiamiamo routine un giorno potrebbe diventare un lontano ricordo.

C’è qualcosa di magico nelle fotografie: riescono a catturare un istante e a intrappolarne le emozioni per l’eternità.

Una folata di petali si agitò nel ventre, ali di farfalle, vortici d’aria. Schegge di stelle prendevano fuoco nel petto e si depositavano sotto forma di cenere sul fondo dello stomaco. Ero completamente e totalmente in balìa del suo tocco. Poi mise fine a quella tortura. Mi voltò il viso, si soffermò a studiare i miei occhi, a cercare in essi l’ombra del suo stesso ardore, e mi baciò. Piano, un tocco leggero. Due. Tre. E via via il bacio divenne sempre più intenso. La sua lingua lambiva la mia, si faceva strada nella bocca almeno quanto il suo odore mi intaccava la testa.

«Vorrei ascoltarti chiamare il mio nome, ascoltare le emozioni che ti incrinano le parole. Ma so che non accadrà mai. Questo, però, non significa che io non ti senta. Ti sento con ogni parte del mio corpo. Con la pelle, con gli occhi. Sei entrato nella mia vita con la furia di un ciclone, ignorarti, tenerti a distanza, al di fuori della sfera dei miei sentimenti è stato impossibile. Perché tu fai rumore, Joshua. Fai rumore nella testa, fai rumore nel cuore. Nel silenzio in cui la mia vita è sempre stata avvolta, tu sei stato il rumore più assordante.»

Review Party Ogni mia radice di Sara Mangione

Titolo: Ogni mia radice

Serie: Jackson’s Ranch #1

Uscita: 30 Aprile 2021

Genere: Contemporary romance

Formato: Digitale e cartaceo su Amazon e disponibile su Kindle Unlimited

Costo: 0.99€ ebook – 9.90€ cartaceo

Pagine: 300

TRAMA:

Misurato, controllato e passionale.
Einar Jackson vive a Seattle da ormai troppi anni e il ranch della sua famiglia è tutto ciò che gli manca.
Quando torna in Wyoming non si aspetta di ricominciare a credere nell’amore, di riscoprire la passione tenuta sepolta per anni e di trovarla in Ilia.
E non dovrebbe desiderarla… perché è sua sorella.
Seria, selvaggia e intrattabile. Pochi sorrisi e zero smancerie.
Ilia è una ragazza che vive l’attimo, è capace di isolarsi in un gruppo di persone, ma di rispondere in modo impulsivo a chiunque.
A costo di proteggere chi ama si trova a fare scelte difficili. Non poteva prevedere di riscoprire sentimenti e attrazione che aveva tenuto nascosti per molti anni.
Obbligati nel ranch possono costruire un nuovo rapporto e mettere nuove radici.
Confidenze, passione e un passato che sembra tormentarli, li spingerà a intrecciare le proprie vite come mai prima.

Bentrovate Peccatrici..oggi vi porto nel freddo Wyoming per conoscere la storia di Ilia e Einar..
Sono due ragazzi giovani, che si amano praticamente da sempre, ma che si sono allontanati….perché….”era giusto così”..almeno per qualcuno.
Ma si ritroveranno diversi anni dopo sotto lo stesso tetto, o meglio nello stesso ranch della loro famiglia, eh già, i due sono fratelli “in un certo senso” 🤨 quello che entrambi non sanno, almeno all’inizio, è il motivo per cui sono tornati lì.
E una volta lì..i sentimenti che erano stati accantonati torneranno prepotentemente a galla..e a quel punto.. non ci sarà scampo 😏

Ilia è forte e determinata, ha un passato doloroso alle spalle, fatto di famiglie affidatarie,case famiglie.. e non solo.
Quando è arrivata dai Jackson è riuscita a trovare un po’ di serenità..e inaspettatamente anche qualcos’altro..
Per questo quando la madre le chiederà di fare un passo indietro per il bene della famiglia non desisterà, facendone per prima le spese.
Einar non è da meno, nel senso che prima di rinunciare a questo “amore sbagliato” tenterà di tutto, si arrenderà è vero..ma poi quando capirà che nemmeno la distanza avrà affievolito il suo sentimento tornerà a riprendersi ciò che è suo..e non solo 😉

E’ un romance a tutti gli effetti, dalle sfumature forbidden..ma attenzione, non tutto è come sembra 😉
Sara Mangione per me è una penna nuova, non la conoscevo ancora, sono stata attratta dalla trama che diceva..ma non troppo.
E devo dire che le aspettative sono state ampiamente ricompensate, la lettura è risultata scorrevole e molto piacevole, tenendomi attaccata alle sue pagine per i numerosi colpi di scena.
Mi sono piaciuti molto anche i personaggi secondari, a partire dall’amica Kira ai tre fratelli Jackson dei quali spero di poter leggere presto le storie 😉

Vi lascio, buona lettura 🤗
la sabi_peccatrice

Con una mano salii al suo collo, dietro i capelli che le ricadevano liberi sulle spalle, con l’altra le sfiorai il polso e arrivai a toccarle la pancia arrotondata che sul suo corpo minuto iniziava ad attirare l’attenzione. I rumori intorno a noi sembrarono ammutolirsi. Gli uccelli notturni iniziavano a vigilare nella notte, le rane dello stagno gracidavano, il vento tra i rami erano rumori bianchi oltre i nostri respiri.

«Devi fidarti di me, maledizione! Devi amarmi e fidarti di me!» Rimasi frastornato dalle sue parole. Credeva che non l’amassi? Avrei dato la mia vita per lei e per il bambino che ancora non conoscevo. «Devi amarmi senza inibizioni, senza paura, per intero. Non puoi amare solo una parte di ciò che sono.» Prese fiato, si bagnò le labbra e mi fissò a lungo negli occhi. Il silenzio regnava intorno a noi, solo il frinire delle cicale entrava dalle finestre aperte. «Amami prepotentemente o per niente.»

«E, per la cronaca, scegliamo noi a chi appartenere. Io non sarò nata qui, ma appartengo a questa terra e a questo ranch quanto te.»

A volte la beatitudine veniva raggiunta senza regali, oggetti materiali o parole sdolcinate. Erano i gesti innocui quelli capaci di farti sentire amata. Era la tranquillità di vivere sereni, era il silenzio condiviso durante una passeggiata con una persona cara. Era l’ultima fetta di pizza che ti veniva offerta. Era il profumo di casa e di libertà.

Review Party Touch Me di Victory Storm

Titolo: Touch Me
Autore: Victory Storm
Editore: selfpublishing
Genere: new adult contemporaneo
Volume: autoconclusivo
Serie: Love Storm
Pagine: 290
Prezzo ebook: 2,99 € (offerta lancio a 0,99 €)Prezzo cartaceo: 9,99 €
Uscita: 30 marzo 2021.
Disponibile su tutti gli store online
Sinossi: Felicity ha trascorso tutta la sua adolescenza schiacciata dalla fama delle sue due sorelle, le ragazze più popolari della scuola e Reginette del ballo. È stato difficile riuscire a sopravvivere sapendo di non essere bella e magra come loro e alla fine, per paura di venire bersagliata dai bulli della scuola, ha preferito vivere nell’invisibilità.Ora le cose sono cambiate. Frequenta il secondo anno di università, ha due amiche fantastiche e non si nasconde più. Tuttavia, quel rifiuto verso il proprio corpo è rimasto e non è ancora riuscita a superare la paura di essere toccata.Ryo è sempre stato al centro dell’attenzione insieme ai suoi amici. Basta un suo sguardo per farsi temere o desiderare da chiunque. Non sa cosa significhi ricevere un no come risposta e chi ha provato a farlo se n’è poi pentito amaramente.La sua vita è sempre stata un mix di adrenalina e velocità ma, nonostante gli sia sempre piaciuto correre pericoli, non avrebbe mai immaginato di schiantarsi con la moto a causa di una ragazza distratta, capace di fare e dire sempre la cosa sbagliata al momento sbagliato.Ryo non intende perdonarla.Felicity, distrutta dal senso di colpa, farebbe qualsiasi cosa per farsi perdonare.Anche diventare la sua schiava.Ma fino a che punto si può tirare una corda, prima che si spezzi?

Salve peccatrici, oggi vi parlo della storia di Felicity, anzi vi parlo della sua vita, che è tutto tranne che semplice. Accerchiata da una famiglia dove apparire è molto più importante che essere si sente sempre fuori posto accanto a loro che vivono una vita fatta di apparenze e social network.
Felicity è la prima a non accettarsi per il suo aspetto fisico, questo inevitabilmente si ripercuote anche sul rapporto che ha con gli altri.
Nella sua vita per fortuna arrivano due amiche, Kira e Alice, che l’aiuteranno finalmente a guardarsi con occhi diversi.
Il rapporto con i ragazzi?!?? mmmhhh 🤔 non pervenuto, fino a quando non ci si “scontra contro”.
Esatto, coinvolti in un incidente, Felicity avrà modo di approfondire la conoscenza con uno dei ragazzi più belli e acclamati dell’università, Ryo.
Per farsi perdonare Felicity le proverà tutte, ma si troverà più volte a scontrarsi con il carattere scontroso di Ryo, tra i vari tentativi deciderà di giocare la carta della gola, già, perché la cucina è una delle sue tante passioni, ma l’impresa richiederà taaaanta pazienza 🙄

Ryo è un ragazzo tanto bello quanto enigmatico, che nasconde un passato oscuro, che ahimè tornerà a galla quando anche lui pensava di esserne uscito definitivamente.

E’ la storia di due adolescenti, ognuno con i suoi problemi e le sue insicurezze. Li vedremo crescere attraverso le pagine e affrontare le loro peggiori paure. Ammetto che all’inizio pensavo che Ryo fosse il classico str@@@@ non avevo capito cosa si portasse dietro. Non che quello che Felicity subisce dalla famiglia sia da meno, io prenderei ognuno di loro e… 🙊 che la loro fortuna sia stata proprio “scontrarsi”?!? 😏

Buona lettura
La sabi_peccatrice

Per la prima volta mi sentivo a mio agio anche se il mio corpo era appiccicato e in parte schiacciava Ryo che era aggrovigliato tra le mie braccia. Era strano ma mi sentivo in pace con me stessa. Accettata e desiderata. Sì, quello che era successo quella notte con Ryo mi aveva fatto provare emozioni nuove e una parte di me aveva anche pensato che Ryo potesse essere geloso visto il modo in cui aveva reagito.

Lei non era fatta per me. Era come mettere insieme miele e cemento. Lei era morbida, dolce, amabile, avvolgente, affidabile, premurosa e a tratti materna. Come si poteva amare una donna così senza farle del male quando nessuno ti ha mai insegnato ad amare e a essere amato? Come potevo lasciarmi cullare dal suo amore sapendo che ne sarei diventato dipendente e avrei finito per soffrire quando si sarebbe resa conto che ero solo un guscio vuoto incapace di darle ciò che meritava e che l’avrebbe resa infelice?

«A volte mi fai arrabbiare e non ti sopporto, ma il tuo comportamento ha sempre intaccato solo la parte superficiale del mio cuore. La parte più profonda di me è ancora inviolata ed è lì che tengo racchiuso ciò che provo per te. Se un sentimento è vero e sincero, non basta una sfuriata per distruggerlo.» «Prima o poi tutto si distrugge.» «O semplicemente cambia ed evolve in qualcosa di migliore.» «Non puoi migliorare qualcosa che è già perduto.» «Sei troppo pessimista. Un giorno ti accorgerai che sei più forte di quanto tu creda», gli sussurrai avvicinandomi e posandogli un lieve bacio sulle labbra.