Recensione Craving della Jo Rebel

Ciao peccatrici dalla vostra Lisa. Oggi volevo condividere con voi la mia ultima lettura, Craving della nostra scrittrice Jo Rebel.


Gregorio e Victoria sono fratelli, lo erano quando sono nati umani e questo loro legame è divenuto più intenso dal momento in cui sono rinati come immortali entrando a far parte della stirpe dei Vlasic, in et
erno conflitto con la linea di sangue degli Zarevic. Dopo decenni spesi a viaggiare, ritornano in Italia, precisamente a Torino, certi di riprendere ancora una volta con la solita routine che mettono in scena per adattarsi al mondo umano. Vic si iscrive all’università e passa molto tempo con se stessa, nutrendosi solo quando ne sente il bisogno. Greg ama trascorrere la notte fuori, altalenando tra noia e lussuria. La rabbia però inizia a minare la sua placida e volubile esistenza, mentre una creatura misteriosa lo attacca, facendolo sentire, per la prima volta, debole. Costretti a ripercorre i ricordi dolorosi del lungo passato che li accompagna, si renderanno conto di come le loro vite siano destinate a modificarsi, si troveranno di fronte a delle scelte di primaria importanza e il tempo trascorso a Torino li farà non solo crescere, ma anche cambiare. Ambedue entreranno in contatto con degli umani, ma se per Gregorio il rischio sarà quello di ricadere in un errore già commesso in passato, per Victoria invece l’incontro con il suo “gemello di sangue” potrebbe rivelarsi addirittura fatale. Avranno bisogno di Domiziano, il loro Creatore, dotato di una saggezza antica, e di Federico, migliore amico di Gregorio e passata storia d’amore, forse ancora non completamente chiusa, di Victoria. Entrambi vampiri potenti e centenari, saranno fondamentali per venire a capo di ciò che sta minacciando la vita eterna dei due fratelli. A loro si unirà Gabriel, uno dei capi del Collegio degli Anziani Vlasic che governa le leggi degli immortali. Alla resa dei conti, Gregorio e Victoria arriveranno a dover combattere per continuare a esistere e senza volerlo infrangeranno due delle più sacre regole delle creature eterne: mai rivelare al mondo la tua natura immortale senza un valido motivo e senza valutare bene le conseguenze, mai farsi coinvolgere da un umano.
NOTA IMPORTANTE sull’edizione 2017:
Questa nuova edizione di “Craving” (uscita ebook: dicembre 2017 – cartaceo: gennaio 2018) è rinnovata e arricchita di alcuni capitoli che non erano presenti nell’edizione precedente. “Craving” è stato pubblicato la prima volta a fine 2015 con una Casa editrice. Purtroppo questo legame non ha soddisfatto le parti e, a seguito di un accordo consensuale (che ha portato alla rescissione anticipata del contratto), oggi il romanzo è tornato a essere proprietà esclusiva dell’autrice, follemente innamorata di questo progetto. Perciò, dopo essere stato riletto, rieditato e completato grazie a due importanti capitoli inediti, “Craving” è tornato sul mercato con un “vestito nuovo”, sia esterno, sia in parte interno.
La cover è opera di Angelice.
Editing e revisione a cura di Claudia Colucci e Elio Picardi.

Titolo: Craving
Autore: Jo Rebel
Genere: Urban Fantasy
Data: 21 dicembre 2017
ebook: 21 dicembre 2017

cartaceo: 14 gennaio 2018
ebook: 2,99 euro

Recensione

La storia parla di Victoria e Gregorio, due fratelli che nel febbraio del 1862, dopo un incontro spiacevole, saranno costretti a cambiare la loro vita.

” Non intendo assistere a un banchetto” replicai secca.” Non essere sciocca. Nessuno avrà sete domani sera, ci siamo nutriti di recente. Andremo a divertirci tutto qui.” “Non mi piace comunque” insistetti, con le braccia lungo il corpo, i pugni stretti fino a farmi sbiancare le nocche. Greg mi scrutò per qualche secondo con lo sguardo. “E a me non piace questa ostentata mancanza di rispetto verso un tuo simile.” I suoi occhi erano un buco nero e freddo. Rimasi in silenzio, serrando le labbra. “Ricordati sempre chi sei” disse infine, con aria solenne. Abbassai lo sguardo, gonfia di rabbia. Quando lo rialzai, lui non c’era più.
Il loro cammino viene incrociato da Domiziano, antico vampiro, che decide, dopo aver chiesto il permesso al suo compagno Gabriel, membro del Collegio Superiore, di trasformarli e portarli con sè. Domiziano diventerà così il loro creatore e padre, che inculcherà in loro le leggi della stirpe dei Vlasic.

La loro attuale residenza sarà a Torino.
Victoria, che passa ormai la sua vita sui libri, decide di andare all’Università per iscriversi a un nuovo corso.
Incontra Lorenzo in un bar, da subito il loro legame sarà inspiegabile e molto intenso.

Non ho mai ucciso nessuno, ma stavo provando un folle desiderio di farlo, di impossessarmi di vite umane. Non mi piaceva. Provai rabbia, verso me stessa, verso di lui. Com’era il suo nome? Ah si. Lorenzo, Lorenzo Borghese.
Per lei sarà incomprensibile la situazione che si viene a creare e parlerà con il suo creatore dell’accaduto. Egli deciderà, allora, di recarsi dall’amico Gabriel a Venezia.

I lunghi capelli di Gabriel si muovevano in accordo con il suo corpo. Gli occhi color grigio brillante per una frazione di secondo incontrarono i miei, e con le labbra piene di un rosa acceso mi mandò un bacio. Non ebbi neppure il tempo di inchinarmi, mi limitai ad abbassare la testa.
Proprio nel momento in cui Domiziano lascerà la sua dimora, succederà una cosa inspiegabile a Greg, per cui il ragazzo si trova costretto a chiamare Federico, il suo migliore amico, nonché vecchia fiamma di Victoria. Tra i due non scorre buon sangue, ma sono disposti a lavorare insieme per aiutare il fratello.

Federico è stato per me il grande amore, e allo stesso tempo il mio peggiore incubo. Quando decisi di lasciarlo non scappai soltanto da lui, ma anche dall’immagine di me stessa al suo fianco e, sopratutto, da ciò che era quasi riuscito a farmi diventare.
Scopriranno infatti che Gregorio è perseguitato da uno spirito inquieto, sarà lì che Federico deciderà di contattare Domiziano e cercheranno insieme una soluzione. Gabriele e Madeleine avranno un ruolo importante nella vicenda, tenteranno in ogni modo di aiutare i loro compagni per risolvere la situazione…

Riuscirà Gregorio a liberarsi dal suo fardello? E quale sarà l’inspiegabile legame tra Victoria e Lorenzo?

la mia opinione

Siamo arrivate alla fine, che dire? Bellissima lettura, scorrevole, e con tanti colpi di scena. La scrittrice è molto brava a esporre le dinamiche e a spiegare i vari concetti. Mi piace come incrocia tutti i personaggi tra di loro, rendendoli in un modo o in un altro, importanti. Mi hanno rapito le descrizioni e la storia davvero molto intensa, per questo lo consiglio vivamente.
Ringrazio Jo Rebel per le immagini veramente bellissime.

Un bacio mie care peccatrici.

VOTO:
38267369_2233879326834210_307633913113608192_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...