Cover Reveal Un Posto Segreto Per Dirti Ti Amo di Adelia Marino

TITOLO Un posto segreto per dirti ti amo

AUTORE Adelia Marino

GENERE Contemporary romance

RELEASE DATE 15 marzo

SERIE Ink Humans Series Vol 2 Autoconclusivo

PREZZO: 2,99 ebook – 9,99 cartaceo

PROMO USCITA: 0,99 ebook – 5,99 cartaceo SOLO PER 24H

Trama

Si può amare senza paura?

Zacharie Blanchard, bassista degli Ink Humans, non sa che la sua vita sta per cambiare. Ama le belle donne, la bella vita, dare e ricevere sotto le lenzuola. Nessun impegno, nessun dramma, nessun problema. Facile, no? Presto, però, avrà a che fare con qualcuno di completamente diverso da lui. Tutte le sue scelte verranno messe in discussione e la diga che gli è sempre servita per tenere lontani i sentimenti potrebbe rompersi e le emozioni travolgerlo.

Skyler ha finalmente trovato il suo equilibrio: il pub aperto con la sua migliore amica va a gonfie vele, può riposare senza doversi più districare tra mille lavori, la sua vita sentimentale continua a essere praticamente inesistente, proprio come piace a lei, e può rilassarsi facendo jogging lungo le spiagge di Malibù e Santa Monica. Non sa che la vita piatta che ha faticato a costruire sta per svanire non appena un paio di occhi del colore del ghiaccio troveranno i suoi, incatenandola a sé.

Passione, amore e dolore li guideranno in questo viaggio.

E poi c’è un segreto che, una volta svelato, rimescolerà tutte le carte e darà loro solo due possibilità: tendersi la mano o dirsi addio.

ESTRATTO: «Prima o poi non sarò più costretto a chiamarti per augurarti il buongiorno, mi sveglierò e non sarò più solo, non sentirò la tua mancanza e non sarò più preoccupato di non essere accanto a te». Trattenni il respiro. L’avevo detto che c’era qualcosa che non andava.

«Zacharie», iniziai io, ma venni interrotta.

«Perché un giorno, Skyler, ti fiderai di nuovo abbastanza di me da sapere che ogni volta che aprirò gli occhi la mattina, tu sarai proprio accanto a me»

Recensione Cancer – serie Black Dynasty #6 – di Marilena Barbagallo a cura di Thammy e laSabi

TITOLO: Cancer
AUTORE: Marilena Barbagallo
SERIE: Black Dynasty
GENERE: Contemporary Romance -Forbidden
DATA D’USCITA: 8 Febbraio 2021
LINL ACQUISTO:
TRAMA: Quarta nella linea dei Dodici e non per ordine d’importanza, precisiamolo. Metto anima e corpo in tutto quello che faccio. Forse più corpo. Niente cuore, l’organo che fa tum tum è roba da deboli. Niente gabbie, a meno che non si installino per giochi hot. Posso scriverle queste cose o rischio la censura? Dicevamo… Niente sentimenti. Solo indipendenza e divertimento. Non si è ancora capito chi sono? Credo non serva dirlo. Vi basterà sapere che, in questo preciso istante, darei fuoco alla torre dell’Ariete, facendo ardere, nelle fiamme della mia ira, mio fratello e la sua futura consorte. La ragione? Hanno osato invitare al loro imminente matrimonio un individuo a me sgradito. Non lo nominerò, non merita tante attenzioni. Obiettivo del giorno: sabotare le nozze dell’anno. So cosa state pensando. Siete certi che non ce la farò, ma io sono disposta a tutto, persino a cooperare col criminale di famiglia. Zakhar troverà il modo migliore per far fuori il mio nemico. Come ho fatto ad arrivare a questo punto?! È tutta colpa sua e del suo didietro di marmo. Non quello di Leskov, che è notevole, certo, mi riferisco a quello di Nol… No, non farò il suo nome. Vincerò io, come sempre. Parola di Chantal Cancer Leclerc.Nolan Duris ha cercato di dimenticare la donna che ha messo in discussione i suoi sentimenti. Si è dedicato alla sua professione di psicologo, mandando avanti la sua vita piatta e un matrimonio che lo soffoca da tempo. Il giorno in cui rivede colei che è stata la sua storia d’amore segreta, si rende conto di essere semplicemente spacciato e che la felicità può essere sfiorata, se solo si ha il coraggio di prenderla per mano.

Ed eccomi a dirvi la mia, su questo nuovo  capitolo  della serie Black Dynasty e parto cosi:

…Caro maschio, puoi portarmi dove ti pare, purché tu sia disposto a divorarmi. Mordimi, graffiami, stringimi, colpiscimi e fammi fare le giravolte. Io vivo a mille. Esisto per sentire tutto nella pelle e nell’anima. Niente cuore, l’organo che fa tum tum è roba da deboli…

Mamma mia quanto amo questa donna! Chantal è  un portento, uno schiacciasassi senza empatia, senza filtri ne delicatezza o accortezza per chi la circonda…

Caz..te! Quella è  solo una corazza che ricopre una delle anime più  belle e pure di tutta la famiglia Leclerc che la nostra Barbagallo  ci abbia portato a conoscere.
E il dottorino Nolan? Sarà uno dei pochi che riuscirà a vedere quell’anima  che non chiede altro che di essere amata, che lo urla a granvoce ma che nessuno sente. Nolan, riuscirà  a penetrare lo scudo invisibile che protegge la sua “sputafuoco” e ne verrà  travolto a sua volta perché LEI È VITA.

… “Ma non lo capisci?», la sua domanda, risuonante con un tono di voce estremamente sensuale, mi vibra in corpo come una ventata d’aria gelida. «Spiegami! Cosa dovrei comprendere?». Sento il muro alle mie spalle e mi ci appoggio, mentre lui mi imprigiona aprendoci un palmo contro. «Che non ce la faccio»…
…«Non ce la fai a stare con me o…». «Non riesco a non stare con te. Sei come l’inevitabile, sei la cosa più simile al Destino e sei un circolo vizioso che si ripete nella mia mente. Notte dopo notte. Più cerco di non pensare a te, più compari prepotente. E non ce la faccio più». Mi afferra i capelli dietro la nuca, battendo con rabbia la fronte contro la mia. Vorrei toccarlo, abbracciarlo e stringerlo forte a me, ma stavolta pretendo che sia lui a capire di volermi davvero”…

Ecco, la loro storia sarà uno scontro tra titani, un rapporto bellissimo, forte, diretto “pulito” dove la menzogna non ha vita, dove la passione, l’istinto, ne faranno da linea guida e sarà prepotente,  disarmante. Ho amato il modo pazzesco di interagire di questi due personaggi, l’uno l’opposto dell’altro, talmente diversi da essere complementari.
La Barbagallo ha la dote di renderli così veri, così vivi!
E tu puoi solo assorbire tutto, entrare nella storia, fare tua ogni emozione, ogni pagina e  VIVERLE.
Non so quanti estratti ho salvato per poi cancellarne più della metà, allora vi saluto e vi lascio con quest’ultimo e mi raccomando non potete perdervi la storia della nostra “Cancer” .

…«Quali colpe dovresti avere?» «Non avrei mai dovuto permettere di farti diventare tutti i miei silenzi»…
…«Quindi, cosa sono io per te?» «Sei ciò che non dirò mai, sarai nei miei pensieri in eterno, l’amore inconfessabile, quello che ricorderò per il resto della mia esistenza». «Tu…»…

Un baciotto
la vostra Thammy

Pronte a tornare al Castello Leclerc peccatrici?!? Ci torniamo col botto 😏 èh sì perché  stavolta Marilena ci racconta la storia di Chantal..il Cancer. Se avete letto i primi libri della serie sapete benissimo chi è Chantal Cancer Lechler, quarta della dinastia, colei a cui nessuno mette i piedi in testa, colei che comanda e non si sottomette a nessuno, e soprattutto colei che non ha bisogno di nessuno a parte se stessa..fino a quando la sua strada non s’intreccia con quella del Dottor Nolan Duris 😏 Tutto inizia da una forte attrazione, una fissazione..ma cosa succede se sotto questa si nascondono dei sentimenti?!? E se questi poi fossero ricambiati….mmmhhh non ne avete idea 🤭 I primi incontri tra i due sono dei veri e propri fuochi d’artificio 🤭 io adoro Chantal…e al tempo stesso la strozzerei ogni tre per due 😆 e al bel dottorino ne farà vedere di ogni 😆

Nolan nasconde un passato al quale è difficile allontanarsi, un legame con la moglie che va oltre l’amore tra una coppia, e dal quale è difficile staccarsi, ma forse l’arrivo di Chantal lo aiuterà ad aprire gli occhi e capire che per lui la vita ha in serbo altro..e Chantal?!? Lei che teme di essere come la madre e che per questo non si è mai legata a nessuno..riuscirà il nostro dottore a farle sconfiggere i suoi demoni e farle scoprire il vero amore?!?

Scontato dirvi che sarà presente tutta la famiglia al gran completo, ad ogni libro infatti ritroviamo ognuno di loro e il proseguo delle loro storie (cosa che a me piace tantissimo..tanto per non perdere di vista nessuno 😉)

Che altro dirvi..adoro nella maniera più assoluta la penna di Marilena, e non è la solita “banalità” o sviolinata lo giuro, perché io un anno fa ancora non la conoscevo (😟 #meaculpa) ma negli ultimi 12 mesi ho recuperato tutti i suoi libri grazie al mio Boss (che mi ha voluta con lei in questa recensione ❤️ perché sa quanto amo questa serie) e la cosa che amo di più della sua scrittura è che nei suoi libri, ma in particolar modo nella Black Dynasty, ho trovato sempre tantissime emozioni, il suspense, l’amore, l’adrenalina, il dolore, il valore della famiglia..la tachicardia 😬 che non manca mai..
Detto ciò..resto in trepidante attesa sul prossimo libro della serie (sto già facendo pronostici 🤔 e voi..li avete letti tutti i fratelli Lecler?!?!? Correteeeeeee
Buona lettura 😉
la sabi_peccatrice

Sarebbe più appropriato dire che Chantal Cancer Leclerc è nota per essere la più mondana della dinastia, una mangiatrice di uomini, collezionista incallita di modelli e influencer, ma io so solo che è la spina del mio cuore, la fiamma della mia pelle e la luce della mia anima.

Tutte le mie certezze crollano. La barricata, che ho costruito nell’arco della mia vita, scricchiola, e la freddezza e l’egoismo che mi contraddistinguono svaniscono, aprendo la strada a una me che non avevo mai conosciuto, se non nel periodo in cui ho frequentato il suo studio. Inizialmente, ne sono rimasta spaventata. Non mi riconoscevo, mi sentivo diversa. Poi, invece, ho amato la persona che ero al suo fianco. Non ho mai mutato la mia natura, quella è rimasta sempre prepotente fra noi, al punto da separarci, ma nei brevi attimi di leggerezza, nelle serate rubate alla nostra quotidianità, nelle ore in cui mi accoccolavo sul suo petto, lasciando fuori tutto e tutti, la sensazione di pace, estasi e completezza mi avvolgeva, insieme alle sue braccia. E mi sono sentita felice con lui.

Ora lo so, lo capisco, non è un posto a rendere speciale un attimo, sono le persone stesse a divenire l’istante perfetto, il secondo che andrà a scandire le pulsazioni del cuore. Chiudo gli occhi e catturo il momento nella mia mente, imprigionando tutte le sensazioni che sto provando adesso, nelle pause che farà il mio organo vitale da ora in poi. E in ogni arresto, tra un battito e l’altro, so che sentirò sempre le sue dita che mi accarezzano le labbra, il suo sospiro caldo che mi avvolge, la sua presenza e il suo odore.

«Sei ciò che non dirò mai, sarai nei miei pensieri in eterno, l’amore inconfessabile, quello che ricorderò per il resto della mia esistenza».

Mi fermo un momento, serrando le palpebre e lasciandomi colpire dalle gocce. E in un attimo è petricore: profumo di pioggia sulla terra. Il momento si scalfisce nella mia mente, incamero il tipico odore di asfalto bagnato e lo nascondo nella camera dei ricordi, conservandolo per riviverlo qualora lei dovesse tornare. Non ci sarà più pioggia per me, se non la sola che mi riporterà sempre a lei. Il petricore mi ricorderà l’addio o, più probabilmente, il nome di Chantal, lei che mi chiede di restare. Non penserò più a un temporale senza ricordarmi dell’intenso cremisi delle sue labbra, del rosso acceso dei suoi capelli, del sorrisetto più diabolico che abbia mai visto, di quelle biglie scure del colore del miele, tanto espressive, curiose, spontanee, sempre sincere. Sarò per sempre innamorato della donna che, ad un piccolo attacco, risponde con un bombardamento. Sì, mi ricorderò di lei ogni volta che pioverà, come un promemoria, una carezza a distanza o, nel peggiore dei casi, una condanna

«Tu, per me, ne varrai sempre la pena, anche se dipendesse soltanto da un tuo sorriso, da una tua comparsata nel mio studio, da un bacio rubato». Le sposto le ciocche rosse dietro un orecchio e la vedo rabbrividire appena, poi, con i polpastrelli, le sfioro la guancia. «Per questo…», le accarezzo il viso, passandole un pollice intorno alla bocca e sporcandomi di rossetto. «Solo per questo manderei all’aria tutta la mia vita». «Solo per le mie labbra?» «Solo per sentirti mia».

Voto Unanime : 5 PIUME

Recensione SOGNI A META’ di Dora L. Anne

Titolo: Sogni a metà

Autore: Dora L. Anne
Genere: Romance contemporaneo/ Friends to lovers/ Volume Autoconclusivo
Data di Uscita: 18 Febbraio 2020
Pagine: 355
Prezzo: 2,99
Piattaforma: Amazon self publishing
Kindle Unlimited: disponibile
Sinossi:
Cosa fareste se la vostra vita, già ridotta in tanti piccoli pezzi, rischiasse di diventare ancora più complicata malgrado le buone intenzioni?
Dominic, ex pilota militare ormai chiuso in se stesso, è convinto che tornare a casa, nelle Blue Mountains, metterà a tacere i suoi demoni. Non può immaginare, invece, che la soluzione tanto attesa diventerà molto presto il problema, perché a rimetterci sarà il cuore.
Un cuore che, una volta tanto, riprende a battere come un ossesso.
Come se non se ne fosse mai andato.
Come se bastasse il sorriso di una donna a dissipare i fantasmi, concedendo a entrambi l’illusione di essere migliori.
Normali, non diversi.
Niente più sogni a metà.
Ma fino a quando?
Le bugie in amore non abbattono nessun muro, anzi. In realtà ne ergono di insormontabili. Così alti che ci vorrebbe un paio d’ali per attraversarli tutti, puntando da eroi dritti alle stelle.

Salve peccatrici, oggi si vola in Australia con Avery e Dominic.
I due, un tempo amici, si ritrovano dopo molti anni nelle Blue Mountains, dove sono cresciuti.
Avery, dopo un bruttissimo trauma si è rifugiata tra le montagne che l’hanno vista crescere perché, dove nessuno può vederla, è più facile affrontare la nuova realtà con la quale si trova costretta a convivere; Dominic invece è un ex pilota militare che cerca di sfuggire ai demoni che lo perseguitano da un po’.
I loro primi incontri sono caratterizzati dalla diffidenza di lei, anche dopo averlo riconosciuto, e dall’insistenza di lui, cosa che Avery non si spiega..si, un tempo erano amici ma perché ora se lo ritrova sempre tra i piedi?!? 🤔 complice anche il cambiamento del suo carattere, la diffidenza che ormai ha negli uomini, Avery cercherà di tenere lontano Dominic con ogni mezzo possibile.
Ma il nostro ex pilota sa giocare bene le sue carte e pian piano riuscirà a far sciogliere anche il cuore un po’ indurito di Avery.
Per entrambi si tratta qualcosa di nuovo, Avery non immaginava di poter ritrovare l’amore in quel posto sperduto, e Dominic non pensava nemmeno di essere in grado di provarlo. Sembrerebbe proprio una storia e lieto fine non trovate?!? Due vecchi amici che si ritrovano dopo tanto tempo e s’innamorano..si..se tutto fosse frutto del caso..ma se così non fosse?!? 🤨

Dora per me è una certezza, quando inizio un suo nuovo libro so già che verrò catapultata in qualche posto a me sconosciuto ma che attraverso le sue parole e le sue descrizioni riuscirò ad immaginare perfettamente.
Mi piace la sua penna perché ogni volta le sue storie hanno la capacità di trascinarmi e farmi vivere insieme ai protagonisti tutte le loro emozioni; e anche questa volta è stato così, ho sentito la sofferenza di Avery per il suo passato, e quella nell’affrontare il presente; e ho sofferto con Dominic quando tutte le sue debolezze sono tornate a galla e stavano per sopraffarlo, ma nonostante questo non ha rinunciato all’amore.
Insomma l’avete capito.. in questo libro si soffre io vi ho avvertito, ma vi garantisco che ne varrà la pena ❣️
Vi lascio tra le braccia Dora e del suo ultimo capolavoro 🥰
Buona lettura 😉
la sabi_peccatrice

L’unica cosa che riesco a concedermi è continuare a spiarlo nascosta nell’ombra, complice la distanza. Eppure il battito cardiaco corre veloce. Le ginocchia sembrano burro. Il timore d’incrociare i suoi occhi rimane sospeso in gola e genera sospiri d’inquietudine. Solo un altro po’. Prometto a me stessa. Un’occhiata veloce, poi basta. E proseguo a fissarlo. Noto di nuovo le spalle ampie, muscolose, quasi scolpite. L’ultima volta che lo vidi aveva compiuto sedici anni, io ne avevo appena tredici. Ci siamo detti addio. Piansi. Era un ragazzo magro, sveglio, gentile. L’unico a cui tenessi sul serio, l’amico coraggioso che mi accompagnava ovunque desiderassi, entrambi ansiosi di scoprire gli angoli segreti di queste zone. Sentieri impervi. Grotte. Miniere abbandonate. Ora è diventato un uomo. Un estraneo. Un nemico. Tutti quelli che incontro lo sono. Ho perso la capacità di fidarmi del prossimo nel momento esatto in cui il mio volto ha conosciuto l’ira crudele del bastardo che mi ha ferita.

Allora accosto le labbra all’orecchio, mosso dall’istinto più antico del mondo, poi mi muovo verso il basso, puntando alla vena che le punge il profilo. A quel punto sussurro: «Lo chiamano il paradosso del collo. L’ho letto da qualche parte. Hai presente?» Fa cenno di no, titubante. Non riesce a parlare e continuo: «Regge la testa, però se baciato nella maniera giusta te la fa perdere del tutto. Io, per esempio, credo di averla appena persa guardandoti arrossire mentre lo ammetto.» Il cuore rimbalza dalla gola allo stomaco. Poi torna a sistemarsi nel petto e lì esplode. Il mio o il suo non fa differenza. «Ho bisogno di saperlo.» Esalo, stringendo i denti per non sopraffarla. «Cosa?» «Se provi questo.» Mi avvicino, non resisto. Poggio le labbra sulle sue, pianissimo, e succede che provo esattamente quello che cerco di non provare dalla prima volta che l’ho vista donna. È solo un bacio. Dico a me stesso. Ma non appena le nostre lingue si legano, sento una smania irrefrenabile che brucia sottopelle. Sento le dita formicolare dalla voglia di prendere le sue. Sento l’emozione di un attimo dilatarsi fino a farlo sembrare eterno. Noi sembriamo eterni. Questo istante. Questo bacio. Ed è terribilmente devastante ammettere a me stesso di aver perso la ragione.

Fa male e bene allo stesso tempo. Ricordo la notte appena trascorsa, un assalto vero e proprio. Avvampo. Mi do dell’incosciente. Poi però sorrido. La dolcezza è sopravvalutata. Voglio che la vita mi spettini. Che mi lasci i segni. Che mi divori. Quando l’amore prende fuoco si fa a meno della perfezione. Accidenti. Cosa diavolo mi metto a pensare? L’amore non c’entra. Non con lui. Abbiamo solo fatto del gran sesso. Eppure desidero conoscerlo. Sapere tutto della sua vita, quella grossa fetta che non conosco.

Certo ha rotto il mio cuore, quello del cattivo della favola. Abbastanza da sentirlo cadere ai miei piedi e rotolare fino all’uscio, pronto a raggiungerla. Me lo merito. Sussurro a me stesso, ormai fradicio. Non ho alcun diritto di amarla. Eppure non ho mai amato tanto qualcuno. L’alcol non era niente, al confronto . La testa mi scoppia. Ora so che l’astinenza vera ha il sapore delle sue labbra. Il colore dei suoi occhi. Il suo profumo che resiste, imprigionato sulla pelle dall’ultimo contatto. Tutte cose che ho perso per colpa mia.

Recensione NESSUNO MI PUO’ GIUDICARE di Paola Chiozza

Titolo: Nessuno mi può giudicare
Autore: Paola Chiozza
Editore: Self Publishing
Genere: commedia romantica, chicklit
Autoconclusivo: sì
Data d’uscita: 22 febbraio 2021
Numero pagine: 416
Prezzo ebook: ancora da definire
Prezzo cartaceo: 14,99€
Disponibile in Kindle Unlimited: sì


Trama:
Dicono che quando smetti di cercarli, gli uomini iniziano a bussare alla tua porta.
È proprio quello che succede a Sienna Nolan, trent’anni appena compiuti e una carriera
in ascesa nel mondo del giornalismo. Non cercava un ragazzo, ma solo una promozione…
invece si ritrova improvvisamente disoccupata, in crisi esistenziale e con due corteggiatori
di troppo.
Quando la direttrice della rivista le offre la possibilità di scrivere un ultimo articolo,
Sienna non ha dubbi: farà qualsiasi cosa per riavere il suo lavoro.
Anche sfruttare la sua assurda situazione sentimentale e usare due uomini come cavie
per un’inchiesta sulla differenza d’età nelle coppie.
L’imbarazzo della scelta non è solo un modo di dire. Sienna è in imbarazzo davvero
perché, be’… non ha una relazione decente dai tempi della scoperta della ruota!
Come ci si comporta con un uomo di dieci anni più grande? E con un ragazzo di dieci
anni più giovane?
Brandon ha quarant’anni ed è un medico di successo, con un’interminabile fila di
donne in sala d’aspetto. È normale che sembrino tutte pronte a spogliarsi, e non solo per
farsi visitare?
Hunter invece è un ventenne sfacciato e malizioso, con troppi tatuaggi e troppo poco
senso del pudore. Un bad boy da manuale che la desidera e non ha paura di dirlo. Un cliché
vivente, se non fosse per quello che nasconde dietro le apparenze.
Sienna non è mai stata il tipo che tiene un piede in due scarpe, ma… ehi, siamo
ragazze! Adoriamo le scarpe, e queste a lei piacciono davvero un sacco.
Divertimento, nessuna complicazione sentimentale e un solo obiettivo: riprendersi il
posto in redazione.
Ma cosa succede se l’amore ti prende alla sprovvista? Se ti fa dimenticare che doveva
essere tutto un gioco?
Un casino.
Ecco.
Biografia:
Paola Chiozza è nata nell’anno in cui Gianna Nannini ed Edoardo Bennato cantavano
“Notti magiche”.
Sensuale e attraente ragazza fino ai vent’anni, poi il metabolismo ha fatto il suo.
Si è avvicinata ai libri da bambina e ha continuato anche quando gli altri le dicevano
“Mica vorrai fare la scrittrice!”. Nel 2012 fa coming out e rivela alla sua famiglia di voler
fare davvero la scrittrice. Pare che siano ancora tutti vivi.
Attualmente vive in Emilia Romagna e sta tentando di diventare una persona seria.
Questa biografia testimonia che non ci è ancora riuscita.
All’attivo ha cinque pubblicazioni: le commedia romantiche “Punizione divina” (Salani
Editore) e “Conflitto di Interessi” (Amazon KDP); il romantic suspense “Royal Flush” (Les
Flâneurs Edizioni); i new adult scritti a quattro mani con Bianca Ferrari “Bad Obsession” e
“Bad Reputation” (Amazon KDP).
“Nessuno mi può giudicare” è il suo sesto romanzo.

Bentrovate Peccatrici, oggi per la prima volta vi parlo di un chicklit..lettura insolita per me in effetti, poi vi spiegherò il perchè…
Nel giorno del suo trentesimo compleanno Sienna spera di ricevere la promozione che aspetta da tempo, quello che invece non immagina è un bel benservito (via il vecchio per fare spazio al nuovo 🤨), le viene però offerta un ultima occasione, una sorta di “ultima chance”..un articolo..il problema però è trovare l’argomento giusto su cui giocarsi il tutto per tutto.
Nello stesso momento, causa una serie di vicissitudini, la porteranno a conoscere un’affascinate quarantenne e un tenebroso ventenne. Quindi..il gioco è fatto 😏, complici le fedeli amiche che le daranno qualche spintarella; argomento dell’articolo trovato: mettere a confronto il rapporto di coppia con una persona più grande e con una più piccola.
Dite la verità..vi piacerebbe essere Sienna eh 🙂🙃🙂 (a me personalmente SI)
Tra mille peripezie Sienna inizia la conoscenza delle “due povere cavie”, sballotata tra il corteggiamento raffinato e ammaliatore dell’uomo maturo e la frizzantezza e la genuinità del ventenne che la riporta un po’ indietro nel tempo. Che poi alla fine che c’è di male su, non “sono previsti sentimenti” in questa piccola indagine/esperimento che sta svolgendo, i due poi sono così tanto agl’antipodi che non c’è rischio che vengano a sapere l’uno dell’altro..noo?!?!? Quindi cosa potrebbe mai andare storto…
I buoni propositi per la redazione dell’articolo che le salvi la carriera però passano in secondo piano quando….quando succede quello che a Sienna non era mai successo 😉
è già..tra una “ricerca e l’altra” accade proprio quello che meno si sarebbe aspettata..e adesso?!?
Adesso è proprio il caso di giocarsi il tutto per tutto fino in fondo….

E’ un libro frizzante e divertente, le pagine vi scorreranno tra le dita senza neanche accorgervene, vi strapperanno tante risate, chissà magari tra le varie avventure (e sventure) di Sienna vi riconoscere un po’ anche voi; tra le risate però vi avverto, potrete trovare lo spazio anche per qualche lacrima..o almeno questo è quello che è successo a me 🙆‍♀️ perché Sienna è un pò “una di noi”.
Non posso dirvi il “classico chicklit” perché ne ho letti davvero pochi, ma sono stra-felice che Paola mi abbia proposto il suo perchè mi è piaciuto davvero tanto.
Questo mi porta a fare una doverosa riflessione, avendo conosciuto (e amato) meglio Paola su tutt’altro genere, ed essendomi lasciata stregare poi da questo suo ultimo romanzo la conclusione è che quando un autrice è brava, ma brava veramente può davvero cimentarsi in tutto quello che vuole 🥰
Quindi, ve lo consiglio se vi piacciono i chicklit, ma anche le storie romantiche o se “semplicemente” come me amate la penna di Paola Chiozza❤️
𝐞 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐫𝐝𝐚𝐭𝐞…. 𝐃𝐮 𝐠𝐮𝐬𝐭 𝐢𝐬 𝐦𝐞𝐠𝐥 𝐜𝐡𝐞 𝐮𝐚𝐧… 𝐏𝐞𝐫𝐜𝐡é 𝐚𝐜𝐜𝐨𝐧𝐭𝐞𝐧𝐭𝐚𝐫𝐬𝐢 𝐝𝐢 𝐮𝐧 𝐬𝐨𝐥𝐨 𝐫𝐚𝐠𝐚𝐳𝐳𝐨 𝐪𝐮𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐩𝐮𝐨𝐢 𝐚𝐯𝐞𝐫𝐧𝐞 𝐝𝐮𝐞? 😋 parola di Sienna Noland
Buona lettura peccatrici 😏
la sabi_peccatrice

La voce di Hunter mi accarezza con tutte le sue sfumature. «L’amore non arriva piano.» Virgoletta con le dita. «Questa è una stronzata, un luogo comune. Vogliono farcelo credere perché pensano che le cose impossibili siano anche quelle più profonde. L’amore è una fottuta esplosione, è un cortocircuito, è questione di un attimo.» Cerco ossigeno da qualche parte. Boccheggio e non inghiotto altro che il timore di essermi esposta troppo. Ho paura del territorio inesplorato che Hunter sta calpestando dentro di me. È un posto in cui neanche io sono mai stata. Mi si para davanti e blocca il mio cammino. I nostri occhi si incontrano sulla linea di un confine che spaventa. «L’amore è quando incroci lo sguardo di qualcuno e pensi: cazzo, questa è la persona con cui potrei passare il resto della mia vita» mormora roco. «E non importa se siamo uguali o complementari, se ci conosciamo da cinque minuti o da cinque anni. Bastano 0,2 secondi per innamorarsi e per quanto tu possa provare a spiegarlo agli altri e a te stesso, non lo capirai mai fino in fondo. Lo dice la scienza. È chimica, intesa, alchimia degli elementi. Non siamo nemmeno noi a decidere, è l’amore che ci trova e lo fa nei posti più inaspettati.»

…ho scoperto che lo zero non è un numero con un solo significato. Dipende dal punto di vista con cui lo si guarda. Per uno scalatore è la valle, per un pilota di deltaplano è la vetta. Il mio zero è la cima della montagna ed è da lì che ripartirò, per lanciarmi nel vuoto, per sfidare me stessa e fare quello che davvero voglio: volare senza avere paura di cadere.»

COVER REVEAL CHIEDIMI UN DESIDERIO DI CHIARA CAVINI BENEDETTI

Ecco la sua prossima uscita tanto attesa… Non vedo l’ora di leggerlo e voi?

SCHEDA LIBRO:

Titolo: Chiedimi un desiderio
Autore: Chiara Cavini Benedetti
Editore: Self publishing
Genere: New Adult
Serie: Silent Love #2
Formato: Ebook e cartaceo (Disponibile su KU)
Prezzo: 2,99€ (in preorder a soli 0,99€) – 12,90 €
Data di pubblicazione: 14 aprile 2021

Continua a leggere

RECENSIONE TRE VITE – LUI DI DESIREE COZZI

Serie: Tre Vite

Autore: Desiree Cozzi

Genere: Serie Romanzo Mafia Erotico

Data pubblicazione: 6 Febbraio 2020

Pubblico: +18

Numero di pagine: 136

formato cartaceo a €9,90

versione ebook al prezzo lancio di € 2,69

PER L’ACQUISTO:        https://www.amazon.it/Desiree-Cozzi/e/B087NLDF3L

SITO WEB:          https://www.desireecozzi.it

BOOKTRAILER:   https://youtu.be/zvQeJqrWSFQ

PER LEGGERE GRATIS I PRIMI CAPITOLI: https://leggi.amazon.it/kp/kshare?asin=B08W3VSNHQ

AVVERTENZE:

Secondo volume della serie, non conclusivo.

Contiene esplicite scene di sesso, volgarità, droga e violenza.

Si consiglia la lettura a un pubblico adulto.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-2.png

SINOSSI:

Questa serie, intitolata “Tre Vite”, è un romanzo criminale-erotico nato dalla fantasia della scrittrice Desiree Cozzi.

Narra la storia di Luisa, una giovane ragazza sfortunata che vive in una piccola città vicino alla Capitale con sua madre. Suo padre le ha abbandonate molti anni prima, per scappare assieme a una donna più giovane.

La sua famiglia ha alcune difficoltà economiche e lei non può permettersi la vita che vorrebbe. Per questi motivi vive ogni giorno con angoscia e rabbia, fino a pensare al suicidio.

Luisa frequenta il liceo assieme alla sua migliore amica e amante, che al suo contrario è benestante.

In quel periodo conosce due uomini appartenenti alla malavita, che inizia a frequentare, attirata dal loro potere economico.

Senza rendersene conto, Luisa si ritroverà coinvolta in situazioni più grandi di lei.

L’idea dell’autrice nasce dalla voglia di raccontare una storia di mafia, vista attraverso gli occhi di una donna ed esponendo tutti gli aspetti più cruenti della criminalità organizzata anziché i romanticismi, senza risparmiarsi nulla, cercando di dare quanto più possibile un aspetto realistico alla storia, anche se personaggi e luoghi rimangono di fantasia.

SINOSSI SECONDO VOLUME

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-1.png
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è banner-recensione.jpg

Ho lasciato Luisa mentre scappava dall’italia direzione Russia

Il secondo romanzo di TRE VITE si svolge tra Panama, Russia e Italia, intanto Luisa non è più una ragazzina a cui deve essere insegnata la vita di un mafioso, ma è diventata in piena regola una di loro, o forse anche di più la Regina dello spaccio di cocaina, spietata e mandante di omicidi al dir poco raccapriccianti, nonostante questo, ho letto anche il secondo romanzo con piacere e mi ha lasciato davvero la voglia di sapere come finisce, mai mi sarei aspettata che la storia cambiasse binari in in fondo si chiama Tre Vite ma entrano in scena altri personaggi che cambiano e modificano il corso degli eventi aggiungendo suspance e curiosità, mi piace come ragiona lei, le sue scelte e soprattutto il fatto che non si pestano i piedi ad una donna inca@@ata come lei …….. uomini marionette nelle mani di una bellissima donna, voglio davvero scoprire al più presto cosa altro accadrà e soprattutto se quella fame di amore verrà placata.

……. continua ………………

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è card.jpg

Molto bene. Adesso vedi di muoverti e di fare bene il tuo lavoro. Se il carico verrà sequestrato dalla polizia o subirà dei ritardi, tua figlia diventerà la puttana di tutto il Panama.

prende il suo cofanetto in oro giallo da dentrio la giacc.

Lo apre e tira fuori una cannuccia e una bustina, da cui estrae la cocaina, che divide in tre strisce. Inizia a pippare una striscia dopo l’altra. Poi si pulisce il naso con la mano, mentre lentamente rumori e suoni intorno a lui iniziano ad affievolirsi.

Luisa si alza in piedi, poi va verso di lui e gli afferra il mento tra le sue mani, quindi gli dice “Non c’è bisogno di urlare, ci sento bene…. vecchio amico mio!! mi sono prenotata un bel tatuaggio su tutta la schiena. Ho deciso che ci farò disegnare tre Mamba neri, così coprirò per sempre queste merde di cicatrici.

SEGNALAZIONE NEL MIO DOMANI DI VALENTINA PERRONE

TITOLO: Nel mio domani
AUTRICE: Valentina Perrone
GENERE: Contemporary Romance
DATA DI USCITA: 17 gennaio 2021
FORMATO: Cartaceo ed e-book
EDITORE: Independently published – Amazon

PAGINE: 198

COVER: Foto di Antonio Congedo; Progetto grafico a cura di Valentina Modica

LINK PER L’ACQUISTO: https://amzn.to/3qhwFlc
ROMANZO AUTOCONCLUSIVO
DISPONIBILE SOLO SU AMAZON

GRATIS PER GLI ABBONATI A KINDLE UNLIMITED

CITAZIONE

“Ho imparato che ci sarà sempre qualcuno o qualcosa disposto a farti sorridere anche nei momenti
peggiori. E che bisogna arrivare al pianto, a volte, per ritornare a puntare le labbra all’insù”.

TRAMA

Veronica è una trentenne innamorata della vita, della sua terra, del suo lavoro: il bed and breakfast che ha
aperto a Lecce è il luogo in cui riversa tutto il suo entusiasmo, con la missione di lasciare a ogni ospite un
ricordo prezioso. Anche quando l’ospite è Enea, milanese affascinante quanto scontroso che mette a dura
prova i suoi propositi e che, dietro i grandi occhi neri e la cicatrice sul viso, nasconde molto più di quanto
l’apparenza lasci intuire. Tra i due nascerà presto un’alchimia destinata a straripare oltre i confini di un breve
viaggio di lavoro, i limiti autoimposti, le barriere dello spazio e del tempo. Perché, come impareranno
entrambi, non si ricomincia mai per davvero se non si smette di avere paura.


BIOGRAFIA AUTRICE

Valentina Perrone, salentina, è scrittrice e giornalista. Ha ricevuto premi e riconoscimenti per i suoi libri,
l’attività giornalistica, l’impegno nella promozione culturale e nella tutela degli animali.
Il suo sito web: http://www.valentinaperrone.it.

CONTATTI AUTRICE:
Facebook: @valentinaperroneautrice
Instagram: @valeperroneautrice
Sito web: http://www.valentinaperrone.it

Recensione Ricorda quei giorni d’estate di M. k. Schiller a cura di Claudietta

Ricorda quei giorni d’estate di MK Schiller
Autoconclusivo
Genere : Romance Contemporaneo
CE : Believe Edizioni
Pagine: ND
Cover : Catnip Design
Impaginazione: Star Words
Data Uscita E-book : 14 Febbraio 2021
Prezzo E-Book: ND
Data Uscita Cartaceo: Marzo 2021
Prezzo Cartaceo: 15€
Trama:
Ha seguito le orme della sua famiglia e si è appena laureato al Boot Camp della Marina Militare. Ora la
missione personale di Mason Cutler è quella di prendere un sacco di sole, surfare sulle onde e puntare al
romanticismo senza legami fissi nella sua città preferita della Florida, dove vuole solo rilassarsi prima di
partire in missione. Ma un incontro casuale con la riservatissima Kiran Shenoy trasforma un giorno
qualunque in un giorno intriso di conversazioni, connessioni e un’intensa attrazione da cui Mason non può
e non vuole allontanarsi.
Fanno un accordo – otto intensi giorni insieme senza rimpianti o promesse. Ma presto Mason desidera
ardentemente convincere la donna spensierata e felice, che si cela dietro gli occhi tristi di Kiran, a cogliere
l’occasione per sperare in qualcosa di più. . .
Tutto quello che Kiran sogna è un’opportunità per guarire dopo un tragico incidente e una perdita
devastante. L’energia di Mason e il suo coraggio scaldano il suo corpo e la sua anima sfregiata – e
accendono il suo cuore. Ma con le loro vite che vanno in direzioni opposte, l’unica cosa che possono fare è
un patto per incontrarsi di nuovo.
Ciò che provano può sopravvivere al dovere militare di Mason e alla seconda possibilità di Kiran di
ricominciare la sua vita? Un desiderio suscitato durante una notte d’estate può bastare per sempre?

Continua a leggere

Segnalazione RIFLESSI DI NOI – Volume I di Valentina C.

TITOLO: Riflessi di noi – Vol. I

AUTRICE: Valentina C.

GENERE: Contemporary Romance – Age Gap

SERIE: Riflessi di noi – Dilogia (Comprende Riflessi di noi Vol. I – Riflessi di noi Vol. II)

DISPONIBILE SU: Piattaforma Amazon

CASA EDITRICE: Amazon KDP – Self Publishing

PREZZO: Ebook € 2,99 – Cartaceo € 13,99

DATA PUBBLICAZIONE: 22 Febbraio 2021

SINOSSI:

Olimpia è una studentessa diciottenne, parte di una normale e modesta famiglia milanese a cui la vita ha presentato un conto salato e ingiusto sin troppo presto. Un evento traumatico la sconvolge nel profondo e la costringe a doversi rimboccare le maniche per sopperire ai bisogno familiari.

Il giorno dell’open day dell’università che spera di poter frequentare, nonostante i suoi progetti siano ormai un grande punto di domanda, si accorge di un cartello affisso alla vetrina di un locale che cerca personale.

Ed è lì che per la prima volta si tuffa in quei magnifici occhi blu come il mare, in cui si perde senza ritrovarsi mai più.

Quel tuffo nel blu sarà per lei un nuovo inizio, o forse la sua fine?

Dorian è un imprenditore trentottenne di successo, proprietario della catena di locali più importanti del Paese e figlio di un magnate dell’industria italiana. La sua vita pesa quanto il suo cognome, nonostante cerchi di discostarsene provando a vivere da persona “normale”, non avvezza alla mondanità e desiderosa di creare i suoi successi per meritocrazia e non per via dei privilegi derivanti dal nome che porta.

La sua esistenza cambia radicalmente quando nel suo locale entra lei, una ragazza dallo sguardo verde smeraldo di cui si invaghisce irrimediabilmente. Ed è un’andata, senza possibilità di ritorno.

Si dice che ci si innamori prima con gli occhi. Niente di più vero!

Due mondi completamente diversi. Due vite, l’una l’opposto dell’altra. Due persone che insieme, agli occhi degli altri, potrebbero sembrare sbagliate, ma che per loro stesse sono la cosa più giusta che possa esistere, l’una il riflesso dell’altra.

Due rette parallele riusciranno mai a realizzare un meraviglioso cerchio perfetto, nonostante tutto?

Questa è la storia di un amore anticonvenzionale, destinato a lottare per sopravvivere, nato sotto il cielo della bellissima Milano.

ESTRATTO:

“«Tu potresti avere un’infinità di donne ai tuoi piedi mentre io voglio soltanto te e non per i prossimi cinque, dieci, vent’anni, io ti voglio a tempo indeterminato[…]

«Non so se, come dici tu, potrei avere un’infinità di donne ai miei piedi, ma di una cosa sono certo: io voglio cadere solo ai tuoi.»”

BIOGRAFIA AUTRICE:

Valentina C. è nata a Milano nel 1991, città dove vive tuttora insieme alla sua famiglia. È da sempre appassionata di lettura e, da inguaribile romantica, ama il genere romance in tutte le sue sfumature. Così, un giorno, decide di coronare il suo sogno sempre tenuto nel cassetto, dedicandosi alla scrittura del suo primo romanzo: Riflessi di noi.

Adora leggere, viaggiare, ascoltare musica, ma soprattutto adora sua figlia Sofia.

I libri per lei rappresentano i viaggi più importanti, in cui stando fermi si possono visitare innumerevoli luoghi, conoscere persone diverse e vivere emozioni uniche.

Come disse Fabrizio Caramagna:

“Quando leggi un libro e lo chiudi, dentro c’è una pagina in più. La tua.”

Ed è con questo spirito che Valentina C. ha iniziato a scrivere, nella speranza che le sue parole si possano insinuare nel cuore del lettore, lasciandogli lo spazio di aggiungerci la propria pagina.

CONTATTI – PAGINE AUTRICE:

Facebook: Valentina C. Author

https://www.facebook.com/ValentinaC.Author

Instagram: _Valentinac_author_

https://www.instagram.com/_valentinac_author_

Email: Valentinac.author@gmail.com

Segnalazione TIENIMI SEMPRE VICINO di Annuccia Palmeri

Titolo: Tienimi sem­pre vicino
Autore: Annuccia Pa­lmeri
Genere: contemporary romance/friends-to­-lovers
Data di uscita: 16 febbraio 2021
Pagine: 350 ca.
Prezzo: €0,99 promo primi giorni, poi 1,99€
AUTOCONCLUSIVO

Trama: Nulla potreb­be andare storto nel­la vita di Sophie: ha un lavoro che la soddisfa e l’uomo per­fetto al suo fianco. E poi c’è Lucas, co­inquilino e migliore amico da sempre, che le sta vicino in ogni sua scelta e in ogni momento. Ma qua­ndo tutto sembra and­are nel verso giusto, ecco che succede qualcosa di inaspetta­to. E all’improvviso la vita perfetta di Sophie non è più co­sì perfetta.

Essere innamorati è meraviglioso ma ess­ere innamorati della propria migliore am­ica nonché coinquili­na e doverlo nascond­ere fa davvero schif­o. E questo Lucas lo sa benissimo. Ma co­nfessare il suo amore a Sophie significh­erebbe mettere a ris­chio la loro amicizia e perderla è fuori discussione.
Quando però il dest­ino si mette di mezz­o, Lucas non è dispo­sto a lasciar correre un’altra volta ed è pronto a mettersi in gioco, soprattutto ora che il cuore per cui combattere non è solo quello di Sophie. I cuori sono all’improvviso diven­tati due

Recensione romanzo Freak Show di Chiara Casalini, a cura di Keja Galli


Titolo: Freak Show
Autore: Chiara Casalini
Editore: Dark Zone Edizioni
Genere: Romance di formazione
Data pubblicazione: 14/02/2021
Pagine: 263
Serie: Autoconclusivo
Formato: Ebook e cartaceo
Prezzo ebook: € 2,99
Prezzo cartaceo: € 14,90
Booktrailer: https://youtu.be/fXalrh4HOPs
Link d’acquisto:
Trama:
Valentina e Billy. Una bambina in sovrappeso e un bambino albino contro i bulli del paese. La loro
amicizia gli ha permesso di essere felici, nonostante le cattiverie, ma quando sono costretti a
separarsi il loro legame viene spezzato dalla crudeltà di chi sta loro intorno.
Ormai ventenni si ritroveranno e scopriranno un amore cresciuto tra i ricordi. Ma dovranno anche
fare i conti con le strade prese, gli errori e il dolore di tutti quegli anni. E soprattutto con il loro
continuo sentirsi sbagliati dietro un muro di paura e violenza che li porterà perfino a desiderare la
morte.
Salvarsi o perdersi per sempre? La scelta non è per nulla scontata.

Partiamo col dire che Freak Show è tutt’altro che una lettura leggera, non lo è proprio per niente. Tuttavia è un romanzo che tutti, e sottolineo tutti, dovrebbero leggere almeno una volta nel corso della propria vita. Anzi, mi sbilancio, e dico addirittura che dovrebbe esser letto nelle scuole.
E perché, vi chiederete voi, proprio in quell’ambiente?
Perché si sa che le scuole, specialmente le superiori, sono un tripudio di arroganza, saccenza e grandissime prese in giro e, in più casi di quel che si pensa, di bullismo.
Ma cos’è il bullismo? Come viene vissuto da chi lo subisce? Certo, ci sono studi in merito, reperibili anche con un click tramite Google, ma se volete provare anche solo per un attimo la sofferenza delle vittime di bullismo e violenza psicologica, vi basta iniziare a legger Freak Show.
Valentina e Billy sono amici sin da quando erano bambini, sin da quando erano dei mostri. Sì, proprio così: è con questo termine, infatti, che si sono sempre identificati, aggrappandosi l’un l’altro e cercando di non soccombere sotto le ingiustizie dei ragazzetti del loro stesso paese che definivano lei cicciona e lui Biancaneve. E qual era la loro colpa? Nessuna, se non che Valentina era una bambina che loro vedevano con qualche chilo di troppo, mentre Billy aveva avuto la sfortuna di nascere albino.
Basta veramente poco, pochissimo, affinchè Valentina e Billy cadano preda di continue vessazioni.
Dopo anni, la storia non è cambiata poi molto: Freaky, alias Vale, si è rifugiata dietro una corazza di scontrosità e sfacciataggine, ma che a un attento scrutatore non sfugge essere piena di crepe. E questo Billy lo sa, lui, che è tornato al paese dopo anni, con un nuovo look e un carattere decisamente più forte. Non è contenta, Vale, del suo ritorno: lui l’aveva abbandonata, allontanandosi da lei per sua scelta. Una scelta dettata dall’affetto che provava nei suoi confronti, il non volerla far cadere nel vortice in cui lui stesso era invischiato, non sapendo che, così, l’avrebbe fatta stare solo peggio. Ma cosa è stato a far allontanare Billy da Vale e dal suo paese? Un gesto estremo. Billy è stato portato all’esasperazione da tutti quegli anni di insulti, di minacce. E Vale si è dovuta far forza, ha dovuto lottare per risollevarsi dopo che il suo migliore amico aveva deciso di abbandonarla, per lei senza motivo. Ed ecco che, nella mente di Freaky, passano concetti strani, instillati a forza pian piano, goccia dopo goccia, parola dopo parola.
Sei cicciona, sei una puttana, sei una troia.
E cosa c’è di meglio che farsi del male, sentire così la mente più leggera, non provare altro che dolore?
Il dolore fisico serve a non pensare ad altro. Senti solo quello, non senti più le brutte parole che ti dicono, non senti più i ronzii dei pensieri che vorticano incessantemente all’interno della tua testa.
Freak Show non è una lettura leggera. Freak Show ti scava dentro, ti lacera, ti fa incazzare. Ti fa piangere di rabbia, vorresti essere al posto di Billy per spaccare la faccia a quei coglioni che hanno ridotto lui e Vale in quello stato per anni.
Il bullismo è un cancro, un cancro che non si cura con delle medicine, ma con l’informazione e l’educazione. Servono più racconti come questo, e ribadisco il concetto della lettura nelle scuole. Insieme a “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino” forse riuscirebbe a cambiare la mentalità di alcuni.

Segnalazione IL DUCA TRADITO di Jess Michaels

Titolo: Il duca tradito (titolo originale: The broken duke)

Autore: Jess Michaels
Traduttore: Isabella Nanni

Editore: The Passionate Pen LLC

Genere: Romance storico

Prezzo ebook: € 3,99 – disponibile in Kindle Unlimited

Prezzo cartaceo: € 14,55

Data pubblicazione: 16 febbraio 2021

Serie: Il Club del 1797

Link di acquisto Amazon: https://www.amazon.it/dp/B08VH7Q1KQ/

Trama/Sinossi

Adelaide Longford è la zitella intellettualoide meno considerata di Londra e a lei va bene così. Essere ignorata le dà la possibilità di uscire di casa di nascosto e assumere segretamente le vesti dell’attrice più famosa del momento, Lydia Ford. Recitare su un palcoscenico e sentire gli applausi di chi la guarda è l’esperienza più emozionante della sua vita.

Fino a quando non entra nella sua vita Graham Everly, Duca di Northfield. Il duca è un uomo distrutto dopo l’umiliante perdita della sua fidanzata di lunga data per colpa del suo presunto migliore amico e iniziano una relazione carnale che le accende la passione in corpo. Graham non capisce perché sia ​​così attratto sia dall’occhialuta e salace Adelaide sia dall’appassionata Lydia, ma ben presto si ritrova emotivamente coinvolto con entrambe e indeciso su quale futuro perseguire.

Quando Graham scoprirà l’identità segreta di Adelaide, sarà in grado di accettare entrambe le parti della giovane donna? E riuscirà a salvarla da un pericolo in agguato che nessuno dei due avrebbe mai potuto prevedere?

Lunghezza: Romanzo autoconclusivo in versione integrale (70.000 parole)

Grado di sensualità: da restare a bocca aperta

Questo è il terzo libro della serie Il Club del 1797.

Estratto

«Raccontatemi di voi» chiese con un tono un po’ troppo tagliente.

A quel punto Adelaide si girò e lo fronteggiò. Aveva gli occhi spalancati e le mani serrate davanti a sé. «Raccontarvi… di me?»

Graham incrociò le braccia. «Andiamo. Abbiamo tutti un passato. In questo momento mi chiedo come diavolo ve ne restiate a fare da tappezzeria. Siete interessante e intelligente.»

La giovane alzò leggermente gli occhi al cielo. «I due tratti distintivi di una zitella, Vostra Grazia, dovreste saperlo.»

Lui si fece avanti, solo un po’. Non abbastanza per i suoi gusti, ma abbastanza perché gli occhi di Adelaide si spalancassero leggermente nell’oscurità. «E attraente» aggiunse, sorpreso di scoprire che lo pensava davvero.

Nonostante i suoi capelli raccolti, il vestito orrendo e gli occhiali che gli impedivano di vedere bene i suoi occhi, c’era qualcosa di interessante nel suo viso affilato. Zigomi alti, labbra carnose, collo lungo e bello.

Adelaide fece un lungo passo indietro e quelle labbra carnose si assottigliarono in un’espressione corrucciata. «Che cosa state facendo?»

Graham sbatté le palpebre. La maggior parte delle donne avrebbe riso e cinguettato davanti al suo complimento, ma Adelaide sembrava davvero… arrabbiata.

«Che cosa sto facendo?» ripeté e si sentì piuttosto stupido ad aver ripetuto a pappagallo le sue parole.

Lei annuì. «Vi state prendendo gioco di me. Siete stato nelle sale da ballo con me dozzine di volte e non mi avete mai degnato nemmeno di uno sguardo.»

Graham si agitò leggermente. «Be’, non sono più fidanzato adesso.»

Adelaide aggrottò la fronte e smise di tenere intrecciate le mani. Lo fissò per un attimo, due, troppo a lungo, troppo da vicino. E poi lo sconvolse quando gli girò intorno e tornò nella sala da ballo.

«Buonanotte, Vostra Grazia» gli disse da sopra la spalla, fredda e sprezzante.

Lui si voltò a guardarla allontanarsi, la vide chiudersi la porta alle spalle e lasciarlo solo sulla terrazza. Ed era scioccato dal fatto che voleva seguirla. Prenderla per il braccio. Costringerla a continuare la loro conversazione.

E non era qualcosa che si era aspettato quando l’aveva scelta per ballare. E non era qualcosa che voleva. Niente affatto.

Biografia autore

Jess Michaels è un’autrice bestseller di USA Today. Sebbene abbia iniziato come autrice tradizionale pubblicata da Avon/HarperCollins, Pocket, Hachette e Samhain Publishing, e anche da Mondadori in Italia nella collana “I Romanzi Extra Passion”, nel 2015 è passata al self publishing e non si è mai guardata indietro! Ha la fortuna di essere sposata con la persona che ammira di più al mondo e di vivere nel cuore di Dallas. Quando non controlla ossessivamente quanti passi ha fatto su Fitbit, o quando non prova tutti i nuovi gusti di yogurt greco, scrive romanzi d’amore storici con eroi super sexy ed eroine irriverenti che fanno di tutto per ottenere quello che vogliono senza stare ad aspettare.

Biografia traduttrice:

Isabella Nanni si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne ed è iscritta al Ruolo Periti ed Esperti della CCIAA di Bologna per la categoria Traduttori e Interpreti. Le sue lingue di lavoro sono IngleseTedesco e Spagnolo, da cui traduce verso l’italiano, lingua madre. A gennaio 2019 è risultata vincitrice ex aequo del concorso di traduzione de “La Bottega Dei Traduttori”.

Dopo la laurea ha seguito un corso di perfezionamento in Marketing e successivamente un Executive MBA presso il Politecnico di Milano. Ha lavorato in ambito Marketing, Comunicazione e Business Development per diverse aziende manifatturiere e di servizi a supporto delle attività internazionali.

Da diversi anni è libera professionista e continua ad occuparsi di traduzioni, sia editoriali che tecniche anche in ambito legale. È inoltre consulente di business development per editori di testate trade.

Segnalazione LOVE-FORTY Amare e Vincere di Ilari C.

Titolo : Love-Forty – Amare e vincere
Autore : Ilari C.
Genere : Sport romance M/M
Data di uscita : 16 febbraio 2021
Editore : Over the Rainbow – PubMe
Pagine : 160
Prezzo : eBook 2,99€ – cartaceo 12,90€

Trama
In una prestigiosa accademia di tennis di Madrid, David e Alec
perseguono lo stesso obiettivo: accedere al torneo di Wimbledon
nella categoria juniores. Ma gli incontri bollenti dentro e fuori
dagli spogliatoi potrebbero diventare una distrazione fatale,
e troppo è stato investito dai loro genitori per ammettere un
fallimento. Se per David si tratta solo di divertimento, per Alec
il sesso si trasforma in amore, complicando ulteriormente le
cose. Entrambi devono studiare una nuova tattica perché negli
incontri di tennis può esserci un solo vincitore, mentre allo
sconfitto resta tra le mani un cuore infranto. Cosa fare, quindi?
Amare o vincere?
Biografia autore
Affascinata dai libri e dalle storie, fin da piccola Ilari riempiva
il diario di poesie e pensieri. Dopo la laurea in Filologia e
Letteratura si è messa alla prova con i romanzi e ha pubblicato
la serie a tema LGBT “Sotto la superficie”. Love Forty è il suo
esordio con una casa editrice.

Segnalazione Sento che mi pensi anche tu di Elisa Terenzani

GENERE: romance.
TITOLO: Sento che mi pensi anche tu.
AUTORE: Elisa Terenzani.
PAGINE: 120.
DATA USCITA: 1 marzo.

TRAMA : La delusione per una storia d’amore finita male porta Martina a liberarsi dai meccanismi che la sua esperienza ha creato. 

Sarà proprio nel momento di rinascita che incontrerà Filippo, con cui le sembrerà di tornare indietro nel tempo, quando i cellulari non erano il principale mezzo di comunicazione e quando i tempi per una risposta non erano immediati. 

Grazie a Filippo capirà cosa significa avere pazienza e che anche il solo pensarsi da lontano può fare molto.

“Cosa vuoi tu per la tua vita? Cosa vuoi per te stessa? Forse in passato ti sei annullata per qualcuno di cui ti eri costruita un’idea sbagliata, illudendoti. In questo caso invece, secondo me, c’è un arricchimento.”

SEGNALAZIONE TRE VITE – LUI DI DESIREE COZZI

Serie: Tre Vite

Titolo secondo volume: Lui

Autore: Desiree Cozzi

Genere: Serie Romanzo Mafia Erotico

Data pubblicazione: 6 Febbraio 2020

Pubblico: +18

Numero di pagine: 136

formato cartaceo a €9,90

versione ebook al prezzo lancio di € 2,69

PER L’ACQUISTO:        https://www.amazon.it/Desiree-Cozzi/e/B087NLDF3L

SITO WEB:          https://www.desireecozzi.it

BOOKTRAILER:   https://youtu.be/zvQeJqrWSFQ

PER LEGGERE GRATIS I PRIMI CAPITOLI: https://leggi.amazon.it/kp/kshare?asin=B08W3VSNHQ

AVVERTENZE:

Secondo volume della serie, non conclusivo.

Contiene esplicite scene di sesso, volgarità, droga e violenza.

Si consiglia la lettura a un pubblico adulto.

SINOSSI:

Questa serie, intitolata “Tre Vite”, è un romanzo criminale-erotico nato dalla fantasia della scrittrice Desiree Cozzi.

Narra la storia di Luisa, una giovane ragazza sfortunata che vive in una piccola città vicino alla Capitale con sua madre. Suo padre le ha abbandonate molti anni prima, per scappare assieme a una donna più giovane.

La sua famiglia ha alcune difficoltà economiche e lei non può permettersi la vita che vorrebbe. Per questi motivi vive ogni giorno con angoscia e rabbia, fino a pensare al suicidio.

Luisa frequenta il liceo assieme alla sua migliore amica e amante, che al suo contrario è benestante.

In quel periodo conosce due uomini appartenenti alla malavita, che inizia a frequentare, attirata dal loro potere economico.

Senza rendersene conto, Luisa si ritroverà coinvolta in situazioni più grandi di lei.

L’idea dell’autrice nasce dalla voglia di raccontare una storia di mafia, vista attraverso gli occhi di una donna ed esponendo tutti gli aspetti più cruenti della criminalità organizzata anziché i romanticismi, senza risparmiarsi nulla, cercando di dare quanto più possibile un aspetto realistico alla storia, anche se personaggi e luoghi rimangono di fantasia.

QUARTA DI COPERTINA:

Sono passati diversi anni, Luisa ormai è diventata una donna e non vive più nella Capitale.

Ora il suo animo è in conflitto tra la sete di potere e l’amore, che prova verso un uomo che appartiene alla mafia.

Lei in questo periodo ha raggiunto diversi obiettivi e adesso cerca vendetta verso coloro che le hanno mentito.  Ingannandola, le hanno provocato dolori emotivi e fisici inimmaginabili.

Riuscirà Luisa a ottenere la vendetta che desidera, a proteggere la propria vita e quella del suo più grande amore?

SINOSSI SECONDO VOLUME – LUI

BIOGRAFIA AUTRICE

Desiree Cozzi (1987) è una scrittrice italiana che scrive romanzi per lo più destinato a un pubblico adulto, prevalentemente femminile.

Sin da quando era bambina ha sempre avuto la passione di leggere romanzi di qualsiasi genere, grazie alla nonna che possedeva un’immensa libreria con testi degli scrittori italiani più importanti, in particolare libri provenienti dalla Sicilia.

Ha frequentato l’Istituto Tecnico Geometra, prima di passare allo studio della letteratura e dell’arte figurativa da autodidatta.

Dopo diversi lavori, nel 2012 ha iniziato a pubblicare i suoi primi racconti brevi attraverso un Blog, da cui in seguito è nata l’idea per la serie intitolata “Tre Vite”.

Recensione Ritorno ad Aspen per San Valentino di Daria Torresan e Brunilda Begaj

Titolo: Ritorno ad Aspen per San Valentino
Editore: Self-Publishing
Autore: Daria Torresan, Brunilda Begaj
Tipologia: Romanzo Breve
Genere: Contemporary Romance
Categoria: Commedia Americana
Data di pubblicazione: 14 febbraio 2021
Piattaforma: Amazon
Link: https://www.amazon.it/dp/B08VV44F5M/ref=mp_s_a_1_1?dchild=1&keywords=ritorno+ad+aspen+per+san+Valentino&qid=1612415801&sr=8-1
Sinossi: Seven Holmes è convinta di essere perseguitata dalla sfortuna. Da quando a pochi giorni di vita è stata abbandonata sui gradini di un orfanotrofio, a quando per inseguire il sogno di fare la giornalista si ritrova a portare caffè ai colleghi spocchiosi. A rafforzare questa convinzione ci pensa il suo capo, commissionandole il primo servizio, l’occasione di dimostrare quanto vale. In vista di San Valentino, dovrà volare ad Aspen per intervistare il famoso snowboarder Weston Law e la sua storica fidanzata. Peccato che quel selvaggio dai capelli lunghi e dalla pelle ricoperta di tatuaggi altri non è che il suo primo grande amore e, sebbene siano diversi anni che Seven ha lasciato il Colorado per rifugiarsi a New York, non l’ha mai dimenticato. Tornare laggiù significa ritrovarsi faccia a faccia con questioni irrisolte e, se la iella ci mette lo zampino, la catastrofe è assicurata. Scrivere un articolo sull’amore non è mai stato tanto difficile…


Salve peccatrici, oggi vi porto ad Aspen a conoscere Seven..una di noi 😊 si, la prima cosa che vi verrà in mente leggendo la sua storia e le sue mille disavventure è che è proprio una normalissima ragazza..con una predisposizione particolare per “la sfiga” 😁. Ma non lasciatevi ingannare da questo, perché Seven è molto di più, la sua storia, le sue radici Ve lo dimostreranno.
I primi anni della sua vita non sono certo una passeggiata, il solo fatto di dover convivere con l’idea di essere stata abbandonata alla nascita, già non dev’essere cosa facile, trovare poi una famiglia pronta ad accoglierti e darti tutto l’amore possibile e dover rinunciare a questo (e non solo) per colpa di una st**** invidiosa che la vuole mettere fuori dai giochi voi come lo definireste?!?!?
Quindi Seven che fa?!? Volta pagina, si trasferisce, e chiude tutti i rapporti col passato..ma “l’amica sfiga” (o forse anche il destino) ha in serbo ben altro per lei e dopo più di dieci anni la riporta dritta a casa, e qui dovrà fare i conti con tutto quello che ha lasciato in sospeso. Un fratello deluso e soprattutto un amore mai dimenticato.

Questa nuova veste di Daria e Brunilda proprio non me l’aspettavo, ma sono stata piacevolmente colpita da questa novella che ho letto tutta d’un fiato, perché come vi dicevo Seven sembra proprio “una di noi”, una ragazza semplice alle prese con le disavventure di tutti i giorni, ma allo stesso tempo racconta un disagio profondo celato a tutti per anni.

Mi è piaciuto il suo carattere, che anche all’ennesima disavventura non si è mai pianta addosso, anzi..è proprio grazie a quello, che a tempo debito si prenderà le sue giuste rivincite 😏
Quindi, se vi va di leggere una bella storia, genuina e che parla di vita quotidiana e ragazze comuni questa storia fa al caso vostro..
buona lettura 😉
la sabi_peccatrice

Le posai una mano sulla guancia e con il pollice l’accarezzai. Cercai di farle capire che era al sicuro, che non le sarebbe accaduto nulla lì con me. Quel gesto la convinse ad alzare gli occhi e ad agganciare i miei. E quando accadde, nel calore di una notte segreta, lontano da tutto e tutti, vidi passare dietro le sue pupille le stesse emozioni che in quel momento animavano anche me. Mi accorsi che mi ero avvicinato al suo viso solo quando avvertii le sue labbra calde e gonfie contro le mie. Assaporai la sua bocca fresca con delicatezza, perché quello era ciò che Seven meritava. La delicatezza, la dolcezza e la pazienza. La coperta cadde leggera sul pavimento di legno e il suo corpo in quel momento venne percorso da brividi diversi da quelli che l’avevano aggredito qualche minuto prima, sulla soglia di casa. Brividi che io conoscevo bene, ma che per lei erano nuovi. Così, quando trovai nei suoi occhi un muto consenso, la feci stendere sulla morbida coltre e con le stesse attenzioni e le stesse premure che le avevo sempre riservato, le insegnai ad amare con il corpo, mentre da lei imparavo a farlo con il cuore.

Cover Reveal RIDE serie Stone Kings MC di Daphne Loveling

TITOLO: Ride
SERIE: Stone Kings MC Vol. 3
AUTORE: Daphne Loveling
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Contemporary
PAGINE: 270
FORMATO: Ebook
PREZZO: € 3,99
DATA DI PUBBLICAZIONE: 08/03/2021
NB: Libro disponibile nei vari digital store

Trama
Moto veloci e donne facili. Sono queste le cose da cui è composta la mia vita. Finché una decisione
sbagliata non mi porta a mettere un freno a tutto. Ed è allora che mi ritrovo faccia a faccia con
l’unica donna capace di farmi avere anche altri desideri.
Eva Van Buren. Dieci anni fa sono quasi riuscito ad averla. Adesso, è la mia fisioterapista. E io non
ho mai dimenticato la sua bellezza.
C’è solo un problema: Eva mi odia.
La cosa, però, non ha importanza. Lei può cercare di resistermi, ma io farò di tutto pur di averla. E,
questa volta, ci riuscirò.
RIDE è il terzo libro della serie Stone Kings MC.

Biografia Autore.
Daphne Loveling, autrice bestseller nelle classifiche USA Today, è una ragazza di provincia che,
appena ne ha avuto l’occasione, si è trasferita in una grande città in cerca di avventura. Scrive di
impudenti maschi alpha e di donne determinate che conquistano i loro cuori. Daphne vive in
America, nel Midwest, con il suo meraviglioso marito e due gatti che li hanno resi schiavi.
https://daphneloveling.com/

Cover Reveal SOUND LESS di Robin C

TITOLO : Sound Less
AUTORE : Robin C
GENERE : New Adult, MM, Standalone. (Angst)
DATA USCITA : 25 febbraio 2021
TRAMA

CHRISTOPHER

Non avrei dovuto cedere alla tentazione di avvicinarlo. Non avrei dovuto sedurlo e farlo innamorare di me. Eppure era accaduto ed era stato destabilizzante, perché amare Thomas non aveva soltanto appagato la carne, mi aveva anche sconvolto l’anima. E non me lo potevo permettere. 

Ero un Brooks. Il destino associato al mio nome non avrebbe mai contemplato sentimenti come quelli che provavo nei suoi confronti. 

Per questo gli avrei spezzato il cuore senza pensarci due volte. 

THOMAS

Stare con Christopher aveva significato coronare il sogno più grande della mia vita. Poter finalmente amare l’uomo che avevo creduto irraggiungibile per molto tempo.

Se avessi saputo quanto male mi avrebbe fatto, forse, sarei scappato a gambe levate.

O forse no, perché allontanarmi da lui era l’unica cosa che non sarei mai stato in grado di fare.

Avevo dunque aperto le braccia e mi ero lasciato distruggere.

PROLOGO

THOMAS

   Università della California, Berkeley

 Luglio 2010

C

on il viso affondato nel cuscino, sento che appoggi la fronte tra le mie scapole mentre ti riappropri di un corpo che alla luce del sole fingi di non volere. Un soffio caldo mi sfiora la schiena, la tua mano si dischiude sul mio ventre, e mi stringi a te.

Gesti che mi illudono su ciò che stiamo facendo. Che mi spingono a credere che sia vero, che sia giusto. 

Che sia amore.

Dalle tue labbra sfugge un lamento roco. Mi riverbera nel petto, nei fianchi, lungo l’uccello teso.

Hai sempre un tono straziato quando godi ed è la mia armonia preferita fra tutte: la resa di un uomo che continua a mentire a parole e a dire la verità con il corpo. 

Non un pensiero gentile, però, mentre spingi ferocemente. Perché fottermi senza alcuna barriera è l’unica cosa che ti interessa. Perché con me ti piace così: scopare coniugato al presentesempre.

So che non dovrei arrendermi in questo modo, che non lo meriti, ma quando ti avvicini per reclamarmi, nulla ha più importanza, nemmeno la mia dignità. 

E mentre cerco di non pensare a quanto male starò quando tornerai a guardarmi con occhi distanti, una stoccata violenta mi schianta contro la testiera del letto. 

Emetto un gemito acuto di piacere misto a dolore e tu di colpo ti fermi. 

«Non urlare, porca puttana! Sei impazzito?», ansimi, nervoso, arrogante. Poi con una mano provvedi a tapparmi la bocca, preoccupato del fatto che la donna che ci aspetta al piano di sotto possa sentirci. 

«Devi stare zitto», ripeti tra i denti serrati.

In un gesto di inutile ribellione la mordo, tu la allontani e io torno a respirare. Ma il sollievo che provo è di breve durata. Con quella stessa mano mi afferri per i capelli e mi tiri su, inarcando la mia schiena con prepotenza.

«Volevi farmi male, Tommy? Tu a me? Dio, fai proprio tenerezza», sibili, mentre ti pianti secco tra le mie natiche. Una, due, tre volte. 

Il piacere si dissemina in ogni cellula del mio corpo. Mi dilania la carne. Il cuore. 

E io ti amo, cazzo.

Poi vieni in un grugnito lungo e rauco, riempiendomi di te. 

Il secondo dopo sei sdraiato al mio fianco, con il petto che si solleva e ridiscende per l’orgasmo. 

«Mi hai lasciato un segno», ti osservi la mano, rigirandola davanti agli occhi.

«Mi stavi soffocando», mormoro, con la faccia ancora immersa nel cuscino e i muscoli dolenti.

«Hai urlato troppo forte. Sai che quando c’è lei dobbiamo fare attenzione».

«Allora, quando c’è lei, dovresti evitare di scoparmi».

«Mi hai provocato».

«Stavo soltanto facendo una doccia».

«Appunto», sorridi, «nudo e bagnato…». 

«Dio, sei proprio uno stronzo».

Scrolli le spalle e ti rimetti seduto, poi raccogli da terra i pantaloncini da basket e la maglietta. Li indossi velocemente e ti dai una controllata allo specchio, sistemando i capelli.

Infine, ti volti di nuovo verso di me. «Sbrigati a rivestirti. Jennifer si starà chiedendo dove siamo finiti».

Chiudo gli occhi per un istante, per non vederti lì, in piedi in tutta la tua vergognosa bellezza e di nuovo nei panni del fidanzatino perfetto.

«Va’ avanti tu, Chris. Io devo…», con le mani indico il disastro che hai lasciato tra le mie gambe.

«Sistemati, ma fa’ veloce o arriverai tardi a lezione».

Poi ti riavvicini, appoggi un bacio leggero sulle mie labbra e corri da lei.