Recensione “Tra le pagine dei un libro” di Sonia Gimor

Salve peccatrici dalla vostra Thammy!! Oggi vi voglio parlare del romanzo di Sonia Gimor, “Tra le pagine di un libro”. Vi dico da subito che è stata una piacevolissima scoperta…

 

Titolo: Tra le pagine di un libro
Autrice: Sonia Gimor
Data: 15 Gennaio 2018
Casa Editrice: Gilgamesh Edizioni
Genere: Contemporary Romance

 

 

 

TRAMA

Ilaria è una ragazza che sogna di diventare una famosa scrittrice di romanzi rosa.
Daniele è un editore affermato, di successo, ma preda di una dipendenza che lo logora giorno dopo giorno. La luce. Il buio. Giochi di potere, sotterfugi, inganni… quanto può essere pericoloso un mondo dove, per arrivare alla ribalta, tutto è lecito?“ «Sai cosa dovresti fare?» «Cosa?» «Quello per cui sei nata: scrivici un libro.» Lo guardo sorpresa. «Vuoi dire un libro su tutto questo?» Non ci avevo pensato fino a questo momento, eppure l’idea prende velocemente piede nella mia mente. «Certo. Su tutte le cose che hai visto succedere in questi anni nel mondo del rosa.» «Ma io scrivo romanzi d’amore…»
Ammicca sornione. «Per quello ci sono io, no?» Rido, ma il mio cervello ormai è in movimento e sta già delineando la bozza di ciò che potrei inserire in una storia del genere. «Quindi vorresti che includessi la nostra storia in questo romanzo?»
Mi sfiora il naso con le labbra. «Basta che tu mi descriva bello e irresistibile» ci tiene a precisare. «Un libro sul mondo rosa. Una storia d’amore tra un editore e una delle sue autrici. Un libro di denuncia verso ciò in cui in tutti questi anni mi sono imbattuta. Mi piace!» sancisco decisa.
«Bene. Ora manca solo il titolo… posso suggerire?» Lo guardo curiosa. «Cosa propone il mio editore?» «Cosa ne dici di “Tra le pagine di un libro”?»”

 

Recensione

Questa è la storia di Ilaria e Daniele.

 

Ilaria Salvi: una giovane ragazza, che cerca di riprendere in mano la sua vita, dopo una storia finita dolorosamente male, ha trovato la sua indipendenza lavorando in uno studio notarile, ma ha una grande passione: i romanzi rosa.
Scrittrice self da alcuni anni, ormai ben conosciuta e seguita anche nei social.
Il suo sogno più grande, sarebbe poter scrive e far parte della casa editrice più famosa in Italia, decide di mandare un suo manoscritto alla Star Editore.
Ben presto, viene contattata ,e le viene proposto un contratto. Ma non sarà la sola, verrà convocata un’altra autrice, la sua più diretta antagonista, Ludovica Florez.
Non potrebbero essere piu diverse: Ludovica , è di una bellezza seducente, provocante; pronta a tutto pur di vendere un suo libro. Anche a vendere se stessa…
Ilaria invece, è una bellezza diversa, genuina , pura, pulita…

Daniele Borghi, è l’amministratore delegato della Star Edizioni,ereditata dal padre, dopo la sua scomparsa. Lui è bellissimo , sfrontato, capacissimo e caparbio nel suo lavoro.

Temuto e ammirato da tutti nel suo ambiente. Ma non sempre quello che si vede dal di fuori corrisponde alla verità… Sarà proprio Daniele a presenziare alla fiera del libro a Milano alla presentazione delle due autrici dove firmeranno i loro contratti. Lui nota subito le due ragazze; cosi diverse…

Da subito si accorge di Ilaria, cosi timida ,delicata, si sente stranamente attratto da lei…

 

“vorrei che fosse seduta qui accanto a me. Vorrei che fosse la mia compagna,la mia confidente… Semplicemente vorrei che fosse mia… L’unica speranza sarebbe stata lei, ma non sarà mai mia.” …“Una donna cosi potrebbe salvarmi da me stesso.”

 

Ma lui non può averla, non merita una “luce” cosi pura… Però la vuole! La cerca! non può farne a meno!… Da quell’incontro, la vita di Ilaria verrà sconvolta. Si ritrovano ben presto travolti da emozioni molto forti, quasi viscerali…

“Si. Ti amo Ilaria” ma non è ancora il momento di dirtelo. “A cosa pensi?” “Penso a quanto tu riesca a farmi stare bene”. “Sei tu che fai stare bene me…” 

A volte, la vita ti piega, ti spezza, ti schiaccia! A volte, la vita ti mette difronte a verità difficili da accettare! …Può una passione essere cosi forte??                                                 Può un’amore essere cosi potente da vincere su tutto il marcio che ci circonda??

 

 

“Non voglio fare sesso. Voglio fare l’amore… Quello vero. E lo voglio solo con te.                                   “Non avevo mai fatto l’amore con nessuna prima di oggi…”

                                                        Non posso dirvi altro… Se volete sapere come va a finire…leggetelo!!

Parto col presentarvi l’autrice:     Sonia Gimor nasce a Pordenone il 7 aprile 1988, ma si trasferisce a Treviso nel 2009, città dove tuttora vive con suo marito e i suoi due figli. Ha conseguito la maturità al liceo socio-psico-pedagogico con quasi il massimo dei voti e scrive romanzi dal 2012. La lettura, specialmente di romanzi rosa contemporanei e storici, la appassiona fino dall’adolescenza. Ha ventitré anni quando abbozza la sua prima storia che, nell’anno successivo, diventa un romance contemporaneo cui darà titolo La vita che ho sognato e che verrà notato a distanza di pochi mesi da una casa editrice americana. La scrittura diviene così per Sonia una passione, una necessità, un mondo parallelo nel quale riesce a esprimere una parte importante di sé. Dal suo esordio ha scritto diversi romanzi, e nel 2016 inaugura la sua collaborazione con Gilgamesh Edizioni, con la quale pubblica La mia gara con te, La mia vita con te e Tra le pagine di un libro. Nell’estate del 2017 diviene direttrice della collana rosa INANNA di Gilgamesh Edizioni, occupandosi della selezione e dell’editing dei romanzi pubblicati al suo interno.

la mia opinione

Ho letto questo romanzo tutto d’un fiato, spinta probabilmente, dalla frase in copertina, “ispirato da fatti realmente accaduti”. La Gimor, con questo romanzo, ci porta nel mondo self-publishing e di tutto il mondo dei “social” che lo circonda. Ci racconta, di quanto sia bello, emozionante, importante, il rapporto con le proprie lettrici e con le altre autrici. Ma anche di quanto possa essere sporco, velenoso, crudele! Tratta anche un argomento molto attuale e spinoso come la tossicodipendenza . Lo fa in modo spontaneo,semplice ma abbastanza diretto,soprattutto, quando è Daniele a parlarne…e la definisce “mostro”. Il suo modo di scrivere è semplice, scorrevole , si legge molto volentieri. Una bella scoperta. La storia d’amore, può essere definita un po un classico, con richiami in certe parti, con un già ben noto romanzo. Ma personalmente, non mi ha per niente infastidita. Ilaria, cosi dolce, delicata, e allo stesso tempo cosi forte. Ha già dovuto affrontare dolori molto grandi, che l’hanno resa più consapevole di se stessa e di quello che vuole e non vuole dalla vita. Daniele, uomo forte , di potere, risoluto, ma che nella sua anima vive un ragazzino, che non riesce a superare l’abbandono, non sa affrontare il dolore, e si nasconde dietro una bella faccia da schiaffi,e dietro quel”mostro” che lo fa stare cosi bene… anche se poi, torna sempre tutto come, e peggio di prima… fin quando non si incontrano… Non mi resta che dirvi leggetelo! merita! Spero come sempre che vi sia stata utile e che vi sia piaciuta la mia recensione .
A presto, baci, baci, la vostra Thammy

 

Voto

38202848_2233889573499852_5587519630508818432_n

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...