Recensione di “Un dolce inganno” di Abbye J. Leen

Buonasera mie peccatrici, come promesso eccomi qui a parlarvi del romanzo di esordio di Abbye J. Leen. Un libro che mi è piaciuto molto e che consiglio veramente a tutti. Un dolce inganno è il suo titolo… io proverò a dirvi tutta la verità!!!

ingannno

Sinossi:

Alma è una giovane studentessa con un grande sogno, ballare in uno dei teatri più importanti del mondo. La vita le sorride, i suoi progetti sono appoggiati dai genitori e dal fratello che la amano incondizionatamente, per lei sono anche disposti a trasferirsi dall’altro capo del mondo. Ma la vita, talvolta, è crudele e le sorti di Alma sono destinate a capovolgersi. Un terribile incidente la obbligherà a fare i conti con la realtà, costringendola a riconsiderare tutti i suoi sogni e i suoi desideri. Elija è un giovane e attraente professore. Sin da ragazzo ha tenuto alto il buon nome della famiglia mantenendosi lontano dai guai. Tranne una volta, un’unica volta che ha sconvolto per sempre la sua vita. Tra i due sarà amore a prima vista. Entrambi lotteranno con i propri sentimenti, cercando di mantenere la distanza fino a quando, in una notte di settembre, la passione li travolgerà. I due vivranno intensamente i propri sentimenti sino a quando un evento inaspettato capovolgerà nuovamente la loro relazione, perchè nella vita, si sa, tutto può cambiare perché niente è come sembra.

Autore: Abbie J. Leen
Titolo: Un dolce inganno
Genere: Romance
Data pubblicazione: 11 agosto 2018
Pagine: 158
Prezzo: Euro 0,99 gratis con Kindle Unlimited

Recensione

Elija e Alma, il loro primo incontro.

“Ci siamo visti da qualche parte io e te?”

“Non so, ho come l’impressione di conoscerti. Comunque ti ho chiesto di fermarti perché sono rimasto colpito…”

elija

Elija Ferrè è arrivato in quel liceo per una sostituzione, per un intero anno scolastico. Ventisei anni, bello da paura, bastano una manciata di minuti per diventare il sogno erotico di ogni studentessa… Ma pochi istanti necessitano ai suoi occhi per vedere solo lei!

alma.jpgAlma, studentessa modello, diciottenne, con un grande sogno nel cassetto: diplomarsi e volare in California con la sua famiglia per coronare il suo sogno, quello di ballare. Ma un evento tragico modificherà le sue priorità. Senza mai perdere di vista il suo obiettivo, ora il suo più grande pensiero è il benessere di Michele.

Nonostante gli anni di differenza tra i due, tanto hanno in comune Elija e Alma. Entrambi conoscono il dolore e i suoi strascichi… i rimpianti, la paura per quello che  è stato e che verrà, la solitudine… quella interiore, quel vuoto incolmabile, quello che solo una persona che hai amato e non c’è più può lasciare.

Ma un’attrazione che cercano di placare entrambi…

“Questa ragazza ha la capacità di ipnotizzarmi, qualsiasi cosa faccia. (…) Dentro me la vorrei abbracciare, la vorrei baciare, la vorrei rassicurare. Dentro di me vorrei essere tutto per lei.”

“Dovevo innamorarmi di un professore ventiseienne, bello come il sole, affascinante come Brad Pitt, intelligente come Einstein e smielato come il Romeo shekespeariano?”

…sfocerà portandosi dietro “nomi”, problemi, imprevisti. Entrambi faranno i conti con il loro passato che imperterrito tornerà a ripresentarsi… ferendo ancora!

Un colpo di scena, sicuramente un fatto inaspettato, farà saltare ogni certezza… e qualcuno, sempre presente ma in sordina, forse avrà qualcosa da dire!

Karim.jpgMa stiamo parlando di un triangolo??? Forse di più, forse non ci saranno neanche i presupposti… o forse Karim ribalterà tutte le nostre certezze e in primis quelle di Alma?

Tutto con lui inizia… tutto con lui finisce…

la mia opinione

Oggi, mie peccatrici, inizierò in maniera diversa. Innanzi tutto vorrei complimentarmi con questa autrice. Un esordio il suo,  con una storia avvincente, un susseguirsi di colpi di scena e per fortuna non tutti da cardiopalma, altrimenti ci sarei rimasta secca. Una bella scrittura fluida, semplice e in questo momento dove gli erotici prendono parecchio spazio su carta, lei tratta con molta delicatezza più temi, raccontando l’amore… non  solo quello tra i Elija e Alma.

La narrazione è affidata ai protagonisti, che ci lasciano entrare con facilità nelle loro vite, mostrandoci il loro passato e donandoci la chiave del loro cuore per poterci vedere dentro.

“Mi sento realizzato, felice, e sono consapevole solo di una cosa: il mio cuore esplode per lei”

“Sei tutto per me”

In frasi apparentemente semplici e pure come queste… che il cuore perde un battito e ti rendi conto che non bisogna mai dare nulla per scontato donandoci agli altri, dovendo apprezzare quello che a sua volta riceviamo in cambio.

“Non puoi perdere qualcosa che ti appartiene completamente”

Ma loro hanno perso tanto, troppo! Ed hanno tanto bisogno di dare… per non pensare, per colmare, per sentirsi bene… per tornare a vivere! Una bella storia che ci ricorda l’importanza della famiglia, di quanto siamo disposti a fare pur di tenerla unita… Anche cosa non dovresti dire per non ferire e risvegliarle, certe ferite!

Alma, Elija, Karim, Michele, Alexis… un viaggio in Toscana, una Firenze che vi lascerà in sospeso e che, secondo me, ci riserverà ancora più colpi di scena ed emozioni fortissime.

Mi sento di fare un grosso in bocca al lupo a Abbye… che sia il primo di una lunga serie di successi… A voi invece, consiglio di iniziare a leggere!!!

A prestissimo, Maika vi augura una buona serata in compagnia di un buon libro!

38020034_2233151800240296_5027126896320577536_n

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...