Review Party – “Amami per quello che sono” di Lucia Iannone

46725855_649456368783492_7030876504527470592_n.jpg

Bentrovate Peccatrici, sono felicissima di partecipare a questo Review Party, che mi ha fatto “volare” da Londra a New York, in un pugno di ore meravigliose! Un piacere condividere con voi questa storia bellissima. Pronte per conoscere Trevor Sullivan e Madison Butler?

45709300_642165906179205_128575060096057344_nSinossi

I tatuaggi, le auto veloci e le moto da corsa sono le sue passioni, diventare una regista di successo è il suo sogno. Madison è giovane, bella e determinata e si trasferisce da Londra a New York per cogliere un’occasione d’oro per la sua carriera. Delusa dall’amore e intenzionata a non farsi più ingannare da nessun uomo, Madison incontra Trevor Sullivan, un bellissimo ragazzo che però ha tutta l’aria di essere un Don Giovanni. Trevor diventa da subito la persona su cui Madison riversa la sua sete di vendetta e tra sesso, liti e giochi psicologici, i due s’incontreranno scontrandosi: ognuno forte del proprio carattere e delle proprie esperienze pregresse ma entrambi bisognosi di innamorarsi davvero e per sempre. La loro relazione combattuta, tra alti e bassi, dovrà fronteggiare molti ostacoli tra cui il passato di Madison che ritornerà per ferirla ancora e un’insidia nel presente che tenterà di distruggerle la vita. Nonostante la presenza di Trevor e dei suoi nuovi amici newyorkesi, Madison dovrà ancora una volta combattere da sola i suoi demoni e trovare la forza di superare le sue paure.

TITOLO: Amami per quella che sono
AUTORE: Lucia Iannone
GENERE: Rosa / New Adult
EDITORE: Self-Publishing
COSTO DIGITALE: € 2,99
COSTO CARTACEO: € 8,99

recensioneCerto, lavorare per Mark Collins, sarebbe un sogno per chiunque. Se poi lasciare Londra e trasferirsi a New York significa cancellare per sempre il nome Geoffrey, sono già due i motivi per Madison, per non pensarci su neanche un secondo e accettare quel trasferimento. Ma per una ragazza come lei, spigliata, intraprendente, intelligente… Semplicemente perfetta, non sarà difficile integrarsi e socializzare… E incontrare, nel posto più impensabile, un cretino qualunque…

“Rimango spiazzata, i suoi occhi sono di un grigio intenso, due pozzi di ferro fuso che farebbero cadere in ginocchio chiunque, mentre i suoi capelli castani tendenti al biondo e disordinati…”

Con quel modo di “presentarsi”, di sicuro non dà il meglio di se, Trevor Sullivan. Lui non è abituato alle smancerie e si vede. Come è evidente la sua imbarazzante bellezza, esagerata come il suo conto in banca. Sono proprio questi elementi ad attirare le donne a sé, come la luce per le falene. Quella stessa luce che non attira Madison, lei non è della stessa pasta delle altre femmine, lei è determinata e sa quello che vuole, va dritta al sodo sperando che anche per Trevor valgano le stesse regole. E per un uomo importante e di spessore come lui, il loro sembra un patto semplice da rispettare.

“Non so cos’è l’amore e non ho intenzione di scoprirlo proprio ora”

Qualcos’altro li lega, oltre quella calamita che sembra attirarli anche quando non è necessaria ed opportuna la loro “vicinanza”. Ma un uomo come Trevor Sullivan che non è abituato a chiedere, allora perché fa certe cose che non avrebbe mai pensato di fare?

46186533_10215965794156253_6689248698360135680_n.jpg

“Mi rendo conto che è la prima volta che inseguo la mia notte di sesso sul posto di lavoro”

Lui non ama, non rientra nei suoi progetti. Lei sa cosa vuol dire amare ed è per questo che Madison, quel progetto chiamato amore, lo ha chiuso nel cassetto. Passare del tempo insieme soddisferà entrambi fino a quando dei dubbi atroci non faranno capolino…

“Credo che sei uno stronzo incapace di provare dei sentimenti, sei un maschilista che usa le donne per sfogare le sue voglie sessuali (…) Mi chiedo se non sia il caso di mettere fine a questa relazione che da semplice gioco si sta trasformando in un massacro. Sta diventando rischioso”

Allontanarsi significa lasciar spazio libero e permettere al passato di occuparlo, di invaderlo… Riempiendolo di paura e amarezza ma capace anche di donare la consapevolezza che invece il presente, quell’oggi, è semplicemente perfetto! Ma recuperare le distanze non sarà poi così impossibile… Anche se in quel breve tratto altri ostacoli si ripresenteranno, buttando lì antichi e nuovi rancori che insieme daranno un mix esplosivo di odio e distruzione.

Riusciranno Madison e Trevor a rimuoverli, quegli ostacoli? Riusciranno, anche fuori dal set, a scrivere il loro THE ( HAPPY ) END?

la-mia-opinione

Mi sono avvicinata a questa lettura con un certo entusiasmo, leggendo proprio quattro o cinque parole a spot, quelle necessarie ad invogliarmi senza “raccontarmi” troppo. Parole chiave tipo tatuaggi, auto e moto. I motori e la velocità hanno riempito la mia adolescenza e poco più in là. Fisse di famiglia se vogliamo chiamarle così. E i tatoo li ho scoperti tardi, ma come si dice, uno tira l’altro. Ed ho capito che, per me, libri e tatuaggi sono un connubio perfetto! Per qualcun altro queste tre parole al contrario, potrebbero sembrare frivole e superficiali… Io vi dico che messe in questo “contesto” hanno il giusto ed importante peso.

Ma parliamo di loro, Madison e Trevor. Un incontro/scontro il loro. Si piacciono e si odiano. Si attraggono e si respingono. Per paura sì, quella di amare! Perché l’amore fa soffrire, a loro questo è stato “insegnato”. Lo hanno percepito a pelle, lo hanno vissuto di riflesso… Ed entrambi faranno la cosa giusta, standogli alla larga, non negandosi però qualche avventura di letto. Ma questo, come avrete capito, sembra diventato troppo “comodo” per loro due, insieme… Che si conoscono e si raccontano a noi. Ci rendono partecipi delle loro paure, delle loro emozioni, delle loro scoperte… Quelle del cuore!

Li ho sentiti molto, pagina dopo pagina. Anche perché Lucia Iannone si è fidata di loro, che hanno snocciolato la storia a pov alterni. Una storia che scorre velocemente, con un linguaggio fluido e semplice, condito dall’esuberanza e la schiettezza di Madison… E dal profondo cambiamento di un latin lover incallito! Una conoscenza con i fuochi di artificio, anche a letto, che lì per lì mi ha dato l’idea del romanzo erotico, rivelandosi poi qualcosa di più sublime e completo. Una trama che si è delineata passo passo, inserendo ogni volta tasselli importanti, come lo sono tutti gli attori  intervenuti in questo bellissimo set. Sì, mi è sembrato di vivere il film nel film talmente li ho sentiti ed amati… E proprio come in una pellicola, abbiamo assistito ad una serie di peripezie incredibili, mentre sulla “psicologia” dei personaggi è stato fatto un  en passant. Ciò ha contribuito a dare snellezza al romanzo senza togliere la suspense e soprattutto ha dato la voglia di correre veloci verso il traguardo.

Un bel viaggio tra New York e Londra, dove spiccano  i buoni sentimenti, dove il fulcro resta il valore della famiglia. Perché l’unione fa la forza e questo lo sa pure Cloe. Perché uniti, oltre ai fantasmi del passato, si sconfiggono le paure… E tutti gli ostacoli, lungo il cammino, sembreranno solamente dei piccoli sassolini. Per tutti questi motivi mi sento di consigliarvelo!!!

La vostra Maika,  vi aspetta al solito posto, con un’altra imperdibile lettura!

 

 

 

 

38020034_2233151800240296_5027126896320577536_n

Link d’acquisto:

https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?ref=tf_til&t=peccatricilib-21&m=amazon&o=29&p=8&l=as1&IS1=1&asins=B07JYSZQR3&linkId

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...