Recensione: “Un inganno chiamato amore” di Abbye J. Leen

Buonasera Peccatrici, ditemi la verità… Quanto avete atteso l’epilogo per Alma, Elija e Karim? Ma non siete curiose di sapere come si sono messe le cose con la rediviva? Wow, io ho ancora il cuore in subbuglio…

47161772_771711756503738_8879237571809378304_nSinossi

Alma è una giovane studentessa con un grande sogno da realizzare. La sua vita viene stravolta dalla perdita del padre e tutte quelle che per lei erano delle certezze diventano delle sfide. Elija è un giovane professore con un passato turbolento, fa di tutto per tenere alto il nome della famiglia perché sa per certo che è quello che suo nonno, l’uomo che l’ha cresciuto, vuole. Alma ed Elija riescono a sopportare i loro dolori grazie all’amore profondo che li unisce, ma qualcosa metterà a dura prova la loro unione. Il passato torna a bussare alla porta di uno di loro rompendo gli equilibri che avevano creato e qualcuno ne risentirà maggiormente. Riuscirà un cuore ferito a sostenere altro dolore? La vita è imprevedibile e Alma troverà Karim, un giovane chirurgo capace di far apparire la vita ai suoi occhi nuovamente rosea. Alma si ritroverà a dover combattere contro se stessa e ciò che crede sia giusto perché la vita si sa è imprevedibile e niente è come sembra… soprattutto le persone.

Autore: Abbye J. Leen
Titolo: Un inganno Chiamato Amore
Editore: Self-Publishing
Genere: Romance
Pagine: 177
Data Pubblicazione: 19 dicembre 2018
Prezzo e-book: 2,99 disponibile anche su Kindle Unlimited

recensione

La vita di Alma ha preso una piega inaspettata dopo quel brutto incidente. La perdita del padre, insieme al dolore, si porta dietro un’infinità di “complicazioni”, che coinvolge tutta la sua famiglia. Ora le restano solo loro: Hanna, sua madre, e Michele, suo fratello di qualche anno più piccolo. Impossibile pensare che lo scossone non abbia colpito anche loro… Ma Alma cerca il più possibile di farsi forza e sicuramente Elija (nonostante la  loro situazione non sia proprio idilliaca per il fatto di doversi “nascondere” come coppia) darà quella botta di felicità ad una ragazza disillusa dalla vita. Con la scomparsa del padre ha rinunciato anche al suo sogno americano, che la vedeva nelle più prestigiose scuole di ballo…

Le cose sembrano andare bene dopo il secondo incidente, quello che ha coinvolto lei. Lo studio da “privatista” continua con l’obiettivo del diploma, per poi fare la “rivelazione” al mondo. Ma nel frattempo quella vacanza a Firenze… Ricordate la fine di dolce inganno?

48424961_215473919384483_1813380448441597952_n

“Se vuoi prenditela (…), metti ordine nei tuoi sentimenti, nelle idee, alla tua anima (…). Non voglio i tuoi ritagli di tempo, non voglio la tua elemosina”. 

Un passato ingombrante e doloroso, mette il dolce Elija di fronte ad una decisione… La stessa che non vedrà la sua felicità ma soprattutto che farà male ad altre persone e lo scotto maggiore lo subirà sempre e solo lei: Alma. Ma l’amore, la forte passione li avvicina e li uccide… Sembra non riescano a star lontani…

48363135_213166459615229_9051859016174534656_n

…Ma a distanza, un paio di occhi azzurri, pieni di bontà, sono sempre attenti su di lei. Preoccupati, premurosi… Pieni d’amore. Gli stessi da quella sera. Appartengono al giovane ed affascinante dottore: Karim. Una presenza silenziosa e costante… Capace di reprimere i suoi sentimenti pur di non ferire quella ragazza che l’attira come una calamita…

48361084_213284676270074_4667795209189326848_nLe “punizioni” per Alma, sembrano non essere mai abbastanza. Un’altra prova, forse la più grossa, importante e dolorosa, l’aspetta al varco!… Si sentirà ancora più sola e svuotata… Anche se più angeli custodi sono sempre a vegliare su di lei. Uno in particolare, in carne ed ossa, la sosterrà in ogni modo, le sarà vicino e forse questo per la protagonista sarà il momento della “svolta”. Capirà chi c’è sempre stato, chi invece si è comportato come un fantasma, che forse è la causa di tutto… Che appare e scompare nei momenti più disparati, non sempre quelli appropriati.

In tutti i suoi intrighi del cuore e gli eventi sfortunosi, le sue amiche di sempre, con le proprie vicissitudini, saranno sempre pronte a confortarla e da lei essere sostenute. Presenze importanti, che parallelamente ci terranno compagnia. Chissà che non diventi uno spunto per qualche altra storia…

Ma torniamo a quel triangolo perfetto, che in amore diventa imperfetto… Proprio per questo Alma farà la sua scelta. Qual è il vostro pronostico? Scommettereste per Elija o Karim?… Io ho soddisfatto la mia attesa, abbondantemente. Solo che ora,  so già che mi mancheranno da morire.

la mia opinione

Con dolce inganno lasciamo Alma con una grossa gatta da pelare. Anche l’unica certezza che aveva, sembra liquefarsi… Sciogliersi come neve al sole. Un attimo, basta l’incontro di due sguardi, l’affiorare di un amore antico, a far crollare tutto. Ma allora, come sono state gettate le basi per questa “seconda” vita??? Già, per Alma, Elija rappresenta quasi un nuovo inizio, nel quale spera di soffocare mesi di sofferenze… Colmando vuoti indescrivibili.

Da qui, le loro vite iniziano ad incontrarsi, scontrarsi… Alma, Elija e Karim si raccontano, alternandosi, in una vicissitudine di eventi che avvicinano e allontanano. Tre personaggi molto diversi che in maniera differente si evolveranno. Karim avrà tanto da dire, di lui conoscevamo solo la sua sconcertante bellezza. Elija, tirerà fuori un lato nuovo, ci sarà da capire  quale sarà quello reale… Di Alma, cosa dire… Sono convinta che vi stupirà!!! Una ragazza con gli attributi, che inconsapevolmente si ritroverà Donna (notare la D maiuscola 🙂 ), forgiata dagli eventi, dalle sofferenze. Da quell’esperienza che le farà aprire gli occhi verso un altro mondo, dove gli stenti e i patimenti sono tangibili giorno dopo giorno, ora dopo ora! Il suo cuore sarà sempre più colmo d’amore… Voglia di dare amore incondizionato, dal quale Alma non farà altro che raccogliere ricchezza, quella interiore… Un “viaggio” illuminante, per lei, per le sue scelte… Per il piacere di noi lettori!

Abbye J. Leen, se possibile, sembra “cresciuta” con i suoi personaggi, particolare che avevo già notato con Ogni singolo battito (secondo romanzo dell’autrice, autoconclusivo, che scinde da questa dilogia)…. Rispetto a un Dolce inganno, che ho amato, questo secondo volume vede personaggi più caratterizzati, una storia più profonda. Toccheremo con mano un argomento delicato, che mi ha fatto piangere a dirotto… Problemi che non vediamo, che a volte sottovalutiamo, che riguardano quella che chiamano la malattia del secolo.

Anche per questo è un romanzo da non perdere perché, come Alma, vi arricchirete di “speranza” e vi convincerete che nulla è perduto… E che se sarete “aperti” al prossimo,  vedrete che ci sarà sempre qualcuno disposto a darci una mano. Non bisogna chiudersi nei problemi, nelle paure. Farsi sovrastare dai sensi di colpa, significa annientarsi, distruggersi. Farsi aiutare, implorare quella mano, significa essere forti ed avere coraggio… L’autrice vi farà conoscere chi c’è la fatta e chi no… Ma vi darà tanti messaggi per… Vivere!

Amatevi in primis… e lasciatevi amare! Donarvi poi sarà così facile e semplicemente unico!

Con le mie cinque piume, proverò a tirar via l’ultima lacrima che sta solcando il mio viso, pensando al mio angelo, lassù… Spero che la storia di Alma vi tocchi ogni corda, come l’ha fatto con me! Buona lettura dalla vostra Maika.

38029029_2233150690240407_8698156180037435392_n

Link d’acquisto: https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?ref=tf_til&t=peccatricilib-21&m=amazon&o=29&p=8&l=as1&IS1=1&asins=B07LGCCF5G&linkId=6ff9dea76ca86508e783097b37f0d80f&bc1=0000001=_top&fc1=333333&lc1=0066c0&bg1=ffffff&f=ifr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...