Recensione – Dilogia “Il destino della Rosa Blu – L’ascesa (Vol. 1) e La Contesa (Vol. 2) di Alexandra Rose

Peccatrici, la vostra Maika è tornata!!! E lo faccio con una dilogia che ho sperato tanto di poter leggere… Ed eccomi a parlarvene! Non vi voglio svelare di più. Sono due volumi, e fate attenzione a tutti i passaggi. Lo sapete, cercherò di farvi innamorare!!!

51dglM+2iLL._SY346_.jpgSinossi

Elìnor è una giovane fanciulla di venticinque anni che abita insieme a sua madre in un villaggio nei pressi delle Montagne del Nord, catena montuosa più impervia di tutto Algos. La sua vita da erborista e curatrice cambia in modo repentino una gelida mattina, quando scopre che il borgo in cui è nata e cresciuta è stato attaccato da un gruppo di mercenari assoldati dal sovrano della Terra di Helàn. Re Thanatos, infatti, mira a catturarla e averla al suo cospetto.
Durante la fuga rocambolesca, la punta di un dardo sfiora la caviglia destra di Elìnor e dal sangue della ferita compare un misterioso e affascinante disegno di una Rosa Blu.
Da quel momento in poi la sua vita si intreccia a quella di Dorian, nipote e sicario di Re Thanatos, e il mondo onirico nel quale i due si incontrano da sempre diviene più tangibile e reale.
Elìnor si ritroverà coinvolta in qualcosa che sfugge alla sua comprensione, pedina di un destino irto di spine che non ha scelto, ma che si trova costretta a fronteggiare. Il suo coraggio e la sua forza saranno sufficienti a percorrerlo?

Titolo: Il Destino della Rosa Blu – L’Ascesa
Autore: Alexandra Rose
Genere: Fantasy
Editore: Self-Publishing
Pagine: 387
Prezzo: 0,99 euro, disponibile con Kindle Unlimited

51ytx6uj0hl._sy346_Sinossi

Dannazione e Salvezza, recitano le criptiche parole della linfa di Algos.
Elìnor scopre ogni verità. Al termine del lungo viaggio per incontrare la Guardiana della Rosa Rossa, viene a conoscenza della Profezia che vede lei, Dorian, Eric e Delilah protagonisti, scopre cosa si cela dietro l’Imago Fati e perché i suoi pensieri vertono sempre sugli occhi verdi che le hanno incatenato il cuore. L’anima della dannazione viene riunita e ora è Eric a protendere le mani per soggiogare Algos. Nel secondo e conclusivo capitolo della serie si ricompongono i tasselli mancanti delle vicende passate, ed Elìnor si troverà a fare i conti con la vicinanza stretta di Dorian e le battaglie per decretare quale delle due anime, infine, avrà la meglio.
Algos acquisterà un equilibrio, qualunque sia la controparte vincente.

Titolo: Il Destino della Rosa Blu – La Contesa
Autore: Alexandra Rose
Genere: Fantasy
Editore: Self-Publishing
Pagine: 381
Prezzo: 0,99 euro, disponibile con Kindle Unlimited

recensioneIl Destino della Rosa Blu – L’Ascesa (Vol.1)

Il clima freddo del Nord, l’ha vista nascere e crescere in quelle terre, in compagnia di una madre che adora e senza l’affetto di un padre, forse perso troppo prematuramente. Elìnor, nonostante i suoi 25 anni, è matura, forte… Responsabile.

“Era una guaritrice, un’erborista, lei non abbandonava le persone bisognose d’aiuto, non importava quanto caro le sarebbe costato”

34777265_443867436065452_1723306239691063296_n

Finché in un tempo “piccolissimo”, viene privata di tutto. Insieme alla figura della madre, perde il lavoro che ama… E viene investita di una responsabilità troppo grande che porta con se un mistero… Lungo tutta una vita.

Ma cosa sta succedendo in quelle terre? Chi sta seminando il terrore? Può la sete di potere far terra bruciata intorno, fregandosene di vite intere? Sì, se a capo di tutto c’è la mente diabolica di Re Thanatos e quella più perversa di suo figlio Eric…

Ma, in tutto quel grigiore, anche un paio di occhi verdi riescono a sconvolgere l’esistenza di Elìnor… e non solo nella vita reale…

22549653_352018865250310_4360134274126941916_n

“Chi sei, Elìnor? Sai dirmi perché non faccio nient’altro che sognarti? Appari davanti a me e dovrei credere che tu sia solo Elìnor?”

“…il brivido che aveva provato quando si era calato il cappuccio del mantello nero e la dolorosa morsa allo stomaco quando i loro sguardi si erano incrociati non lasciavano spazio a dubbi alcuni. Era lui, era una verità piombata addosso a lei con sconcertante chiarezza”.

Per entrambi una sconvolgente verità: l’uno per l’altro sono un tormento, un’ossessione… Da quando di notte si incontrano nel mondo onirico parallelo…

Tutto ciò servirà a conoscersi o il destino ha riservato loro un gioco più “perverso”?

“Su di te grava una maledizione, mio principe. Antica come la terra, potente come il fuoco, non ti lascerà scampo e ti brucerà fino alle ossa. La tua anima è dannata”.

Intanto a Dorian viene affidata una missione, la stessa che sembra essere assegnata a Elìnor e Lucien. Ma una verità sconvolgente cambierà le carte in tavola e prospetterà nuovi “eventi” all’orizzonte… E un destino già segnato per troppe persone. C’entrerà l’Imago Fati?

Il Destino della Rosa Blu – La Contesa

Una missione che inevitabilmente ad uno dei due sfugge di mano. Un “compito”, quello di Dorian, che non farà altro che preparare il terreno alla disfatta di Algos, andando incontro a quella Profezia.

Il terrore si accende con l’unione tra le forze di due “demoni”, che insieme amplificano la forza accentrata nelle mani di un solo Re. Eric e Delilah, sono il rovescio della medaglia, rappresentano la notte, come accostato allo Yang, entrambi sono lo Yin. L’oscurità… Il male.

21077807_333423707109826_2861435653444419227_n.jpg

Eventi sfortunosi che insieme a quel dialogo inevitabile in quel bosco, insinuano in Elìnor una serie di dubbi che ribalterà ogni sua certezza. Neanche quell’attrazione non le sembra più vera. Dopo aver perso tutto, dopo aver capito che la sua vita da sempre è come manovrata da qualcuno che di nascosto sembra tenere le fila, si oppone e lotta… Si ribella a quella Profezia e a quei segnali che il suo animo invece sembra lanciarle (non sarà lo sfarfallio nel suo stomaco?)…

“Tutto ciò di cui mi importa davvero sei tu, dannazione, pensi che abbia lottato contro Eric solo perché non volevo morire?” 

Paura. Un sentimento che farà arretrare… O insegnerà a lottare! A battersi per quelle certezze ritrovate… Per quell’obiettivo da raggiungere, per un sogno da realizzare, insieme!

Due Rose, due significati diversi… Amori e ossessioni! Odio, guerra, distruzione… Cosa regnerà sul Algos, ma soprattutto chi regnerà su quelle Terre del Nord?

Lascio a voi la scoperta… Senza i presagi di Lady Moira o Lady Sybelle. Dovrete, stavolta, fidarvi di me!

la-mia-opinione

Quella di Elìnor sembra la mia vita, legata ad un certo punto ad un fiore meraviglioso e raro… Non esattamente un fiore ma un tatuaggio. Uguale, identico a quello che volevo imprimere sulla mia pelle, non nei miei venticinque anni come la protagonista, un po’ prima. Per me un divieto vista la tenera età, per la protagonista un’imposizione. Ora proprio lei, attraverso la sua storia… Ha fatto riemergere quel pensiero, in età ormai adulta… Ma andiamo ad Algos.

La curiosità del titolo, la “trama” sconosciuta hanno fatto si che mi approcciassi alla storia con una voglia amplificata. Sì, mi aspettavo un fantasy e qualcosa di arcano… Ma non di lasciarci il cuore in questa maniera. Vi ho parlato un po’ della storia di Elìnor e Dorian, che insieme alle sinossi di entrambi i volumi vi hanno dato un quadro generale di ciò che dovrete affrontare, leggendoli. Non sapete ancora ciò che vi scatenerà…

Ma partiamo da lontano. La storia vi verrà presentata e snocciolata nei minimi dettagli, da un narratore esterno, che visto il tempo, potrete tranquillamente personificare in una “maga” alla stregua di Lady Moira, ma con un pizzico di cuore in più 😉 . L’autrice, senza remore, si è fidata di questa figura che con leggiadria ci ha deliziato di ore piacevoli. Ho trovato il primo volume più “prolisso” rispetto al secondo, ma non dovete vederlo sotto un’ottica negativa. Era necessario spiegare bene i fatti e prepararci ad una seconda parte, se possibile, ancor più movimentata. E’ anche vero che L’Ascesa vede una sorta di conoscenza profonda nei protagonisti che il lettore non vede l’ora di veder sfociare…

Non ve lo dico, sì lascio in sospeso, e a voi il compito di terminare la frase. Ma preparatevi alla Contesa, che ancor di più del primo, vi farà emozionare, versare lacrime amare e… Di felicità! All’ultima frase di Lady Sybelle, a pensarci, ancora mi commuovo, forse perché la paura del cattivo presagio, mi aveva invasa. In tutto ciò, ho subìto inevitabilmente uno stop, forse per colpa del gran freddo delle terre di Algos, che la febbre altissima mi ha precluso giorni di lettura e forse ha falsato un po’ il mio inizio. Già, perché con la sua giovanissima età, Alexandra Rose ha dimostrato, oltre al cuore immenso, tanta competenza… Stregandomi immediatamente con il suo linguaggio, mi ha presa per mano e portata  sulla scena, impattando subito con il dolore immenso che ha squarciato Elìnor di fronte alla prima grossa perdita! L’inizio della fine, come avrebbe pensato la protagonista… E invece era solo l’inizio di una storia meravigliosa! Non sono state tutte rose e fiori (ops, solo rose! 🙂 ), ho scoperto che esiste la cattiveria pura, quella che non conosce limiti… Dove la sete di potere di porta a fare delle cose indicibili e impensabili. Ho incontrato un mondo vero, tangibile, indietro nel tempo… Che si è fuso con  un mondo di fantasia avvolto in una sorta di misticismo…

39522488_510606539391541_3506275751286538240_n

… E ci ha donato loro, Elìnor e Dorian, una Profezia da avverare, ma soprattutto tanto, troppo dolore ed un amore immenso! Tanti personaggi, tutti importanti, avranno molto da dirvi e da “insegnarvi”.

Troppe volte la felicità deve attraversare una serie di problemi per essere raggiunta. L’importante è avere fiducia, non lasciarsi “appannare” da pregiudizi. Dietro una forte “apparenza”, potrebbero nascondersi un’infinità di segreti e dolori. Bisogna sempre andare oltre e scavare… Anche dietro le proprie paure potrebbero essere nascosti altri sentimenti… Anche totalmente nuovi, come lo sono stati per Elìnor!

…E se l’unione fa la forza… E l’amore vince su tutto, ma soprattutto è capace di sconfiggere l’odio… Allora cosa dovremmo aspettarci da Il Destino della Rosa Blu?

Un finale che sospirerete per tutta la dilogia. Che vi ripagherà di tutti quei tumulti che avranno messo a dura prova il vostro povero cuore! Un inchino a questa giovane autrice, che non ha smesso di stupirmi anche prima dei ringraziamenti… Mettendosi a confronto con i suoi personaggi e facendo quella sorta di “mea culpa” che ho amato tanto. Io ero con lei anche lì e spero che le mie parole, vi abbiano convinti che questa è un’altra storia da non perdere!

La vostra Maika vi augura una buonissima giornata e soprattutto… Buona lettura!!!

P.S. Alexandra, ho spennellato alcune di quelle piume cadute 😉 … Sono cinque, tutte meritate!!!!

 

 

38029029_2233150690240407_8698156180037435392_n

Link d’acquisto:

https://amzn.to/2Tat5Jm

https://amzn.to/2UcaQ6B

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...