Recensione L’albero dei desideri Linda Kent

Sono  onorata di fare la recensione e presentarvi il romanzo della Mondadori, L’albero dei desideri di Linda Kent.

TRAMA:

Grant Cameron, direttore della Selby Overseas di Calcutta, è un uomo di successo, stimato da tutti e corteggiato dalle lady inglesi, ma non dimentica il passato che dalla Scozia lo ha condotto in India, né la gratitudine che lo lega a lord Selby. Pertanto, non può rifiutare l’incarico di vegliare sulla giovane figlia dell’amico, anche se i sentimenti che la bellissima Sashi gli suscita nel cuore sono profondi e intensi. Audace, sensibile e intelligente, Sashi rappresenta il suo sogno proibito, conteso da un rivale affascinante e dalla magica atmosfera indiana che circonda la ragazza, rendendola semplicemente irresistibile. Un sogno al quale Grant non è più disposto a rinunciare, neanche a costo della vita.

Note:

L’ALBERO DEI DESIDERI è il nuovo, avvincente romanzo di Linda Kent.

Le vicende del romanzo sono collegate a quelle narrate in GELSOMINO INDIANO, già pubblicato ne I Romanzi Classic – nr. 1161.

Tra le altre opere di Linda Kent già pubblicate in precedenza da Mondadori nella collana I Romanzi Classic, ricordiamo Il profumo delle rose selvatiche, SOLE NELLA BRUGHIERA, VENTO DI CORNOVAGLIA, LO SA IL MARE e UNA NOTTE D’AUTUNNO.

Ambientazione:

Inghilterra + India, 1880 circa ( epoca vittoriana )

Siamo nel 1863 e Sashi decide di accettare l’incarico del padre e di trasferirsi per il periodo estivo a Calcutta dove seguirà la Selby Overseas. Insieme al suo nuovo collega Grant gestirà la selezione delle stoffe, tra cui la seta e il confezionamento degli abiti. Grant giurerà al padre di lei che accudirà’ la sua bambina come se fosse la propria, ma sarà una scelta di cui si pentirà. Non si aspettava di avere a fianco una donna bella, dolce, determinata e di buone maniere. Sashi grazie alle sue origini mezze indiane e mezze inglesi, affascina sia per il suo portamento da regina sia per la sua bellezza. Tra i due si instaurerà’ sin da subito un rapporto d’amicizia, ma quando a Calcutta arriverà il principe Maraja Jay, tutto cambierà. Jay infatti verrà folgorato da Sashi e farà di tutto per poterla avere al suo fianco come regina. Sarà lì che Grant si pentirà del suo incarico, perché sarà difficile gestire passione e gelosia. Uno dei due ruberà il cuore della nostra principessa tanto contesa, ma la loro strada sarà lunga e tortuosa. Tra segreti, gelosia, passione e romanticismo vi consiglio di farvi travolgere da questa bellissima storia.
“Un uomo senza una donna è solo la metà di un uomo. Una donna senza un uomo è solo la metà di una donna.”

Premetto che è il primo romanzo storico che leggo e sono felicemente stupita dell’impatto che ho avuto. Una cara amica che tanto conosciamo, Cristina Rotoloni, mi ha sempre detto: “I romanzi che più mi travolgono sono quelli dei baci non dati, ma che tolgono il respiro appena li leggi”. In effetti questo romanzo mi ha rapita per il romanticismo, la passione e l’amore che ormai abbiamo dimenticato. Il rispetto che ho letto, come il chiedere la “mano” al padre per avere il permesso di corteggiare la figlia, non ha rivali. Veramente bellissimo, volevo entrare tra quelle pagine e prendere Grant a calci nel di dietro. Mi ha fatto arrabbiare, cavoli!!! Sashi è perfetta, sempre impeccabile eppure tanto pura e amorevole con tutti. Mi sento proprio di consigliarvi la lettura di questo romanzo.
Baci, baci dalla vostra Lisa.

VOTO :

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...