Recensione “BIG ROCK” di Lauren Blakely a cura di Federica

Buonasera peccatrici dalla vostra Federica! Oggi vi parlo di un libro che circola già da un bel po, che si differenzia dal prologo moooolto particolare e, lasciatemelo dire😂 mooolto sexy  BIG ROCK DI LAUREN BLAKELY.

41XwE0j2-OL

Titolo : Big Rock
Serie: Big Rock #1
Autrice: Lauren Blakely
Editore: Newton Compton
Genere: Contemporary Romance
LINK D’ACQUISTO: https://amzn.to/2Xt6tGK

TRAMAÈ facile pensare che io sia un bastardo. Sono intelligente, bello, ricco da far schifo e piaccio alle donne, il che mi rende il bersaglio perfetto di qualunque critica superficiale. Certo, potrei assomigliare al playboy che le riviste newyorkesi descrivono quando parlano di me, ma – indovinate un po’? – sono anche un bravo ragazzo. E infatti, quando mio padre mi ha chiesto di starmene tranquillo, in vista dell’arrivo di alcuni investitori un po’ all’antica, ho accettato. Non solo: per fare in modo che la vendita della sua gioielleria sulla Fifth Avenue vada a buon fine, reciterò la parte del ragazzo responsabile, con la testa sulle spalle. Posso riuscirci per mio padre, visto tutto quello che ha fatto per me. E così ho chiesto alla mia migliore amica e socia in affari, Charlotte, di recitare la parte della mia fidanzata durante la prossima settimana. In fondo dovrà solo portare un grosso diamante all’anulare sinistro, prima che questa farsa finisca…
E se un anello al dito significasse molto di più di quello che pensi?Lauren Blakely
è autrice bestseller di «New York Times», «USA Today» e «Wall Street Journal» e con i suoi libri ha venduto più di un milione di copie. La Newton Compton ha pubblicato la serie di successo Seductive Nights. Big rock è il suo nuovo appassionante romanzo.

recensione
Spencer, uomo che conosce le donne come le sue tasche, o come il suo ego😏 lavora in un bar con Charlotte, sua socia in affari nonché sua migliore amica.
Donna intelligente con gambe lunghe e belle secondo il parere del nostro donnaiolo.
Tutto ebbe inizio dalla voglia del padre di Spencer di andare in pensione e girare il mondo con la barca insieme alla moglie.
Soltanto che non può lasciare il Katherine’s, gioielleria di famiglia, e per questo cerca di vendere e trova un ottimo acquirente, il signor Offman, padre di Emily una s… di prima categoria che cercherà di mettere i bastoni tra le ruote a Spencer e Charlotte.
Però il padre di Spencer desidererebbe che non venisse fuori il reale mondo di suo figlio, che non saltasse fuori che passa da un letto all’altro, ma preferirebbe per lui una relazione seria e duratura, insomma lui è un inguaribile romantico 😘
Quindi Spencer ingaggia Charlotte come sua finta fidanzata per la settimana prima della firma del contratto, cosa che inoltre giova pure a lei per liberarsi dalle avance inopportune del suo ex.
I due impostano delle regole da non infrangere, tra cui non innamorarsi e al fine della settimana tornare amici come se nulla fosse mai accaduto.
Ma ora ditemi mie peccatrici, meglio provare come si bacia il proprio migliore amico giusto???🤭

“«Devo confessarti una cosa», dico. «Sì?» «So che stavi cercando di dimostrare che possiamo ancora essere amici mentre guardavamo la TV. Ma io non mi sentivo molto amico tuo». «Non lo eri?», domanda, con un po’ di preoccupazione negli occhi. Scuoto la testa. «Non ero affatto tuo amico quando ho cominciato a chiedermi che sapore avessero le tue labbra», sussurro, e la sua preoccupazione si trasforma in eccitazione. Il suo petto si alza e si abbassa, come se ogni respiro fosse pregno dell’attesa di ciò che sta per accadere.

Il piano della finta relazione viene messa a repentaglio da un giornalista abbastanza invadente e qui ne vedrete delle belle e vedrete cosa succede…
Ma quando tutto sembra esser crollato e i sentimenti diventati reali messi in ballo dalla relazione finta.. un atto di coraggio, una serie di messaggi che non giungeranno mai al loro effettivo destinatario capovolgeranno tutto…

«Adesso lo so. Sono stato uno sciocco. Ma è stato meglio così, perché sentire di averti perso mi ha fatto capire che farei qualsiasi cosa pur di averti con me. Perché sei la donna della mia vita. Sei con me da sempre, e da una parte sento di essermi innamorato subito di te, in una sola settimana. Ma da un’altra parte so di essermi innamorato di te col tempo, con gli anni. Abbiamo dovuto fingere per farmi rendere conto che tu sei l’unica donna che io abbia mai amato. Di più. L’unica che voglia amare». Le accarezzo una guancia con le dita. I suoi occhi brillano dalla gioia. Riconosco l’emozione perché la sento anch’io. «E lo so perché voglio mangiare gli orsetti verdi in modo che tu non debba mai assaggiarli, e voglio affrontare la tortura del Violinista sul tetto con te, e bere margarita analcolici ogni tanto, e ogni tanto qualche birra buona, e metterti a letto se sei stanca e hai mal di testa e fare l’amore con te tutta la notte se invece non ce l’hai».

Complimenti l’autrice per la capacità di trasportare il lettore all’interno di questa storia divertente, romantica e “piccante”..
Il mio voto è 5 piume meritatissime!

Saluti. Federica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...