Tappa blog tour ” ICEMAN” di Lady D.

cover

Salve peccatori. Eccomi qui a partecipare alla quarta tappa del blog tour del romanzo di Lady D. ICEMAN uscito il 16 febbraio.

 

Vi parlerò dei tre momenti fondamentali della storia (o almeno quelli che secondo me lo sono). Il primo momento fondamentale di questa storia è l’incontro tra i nostri due protagonisti: Matias e Nina, un circuito, i motori, una passione viscerale comune… 

…”Il mio cervello è collegato solo al piede destro,
le mie orecchie ai giri del motore e la mia vista all’asfalto,
su cui sfreccio a più di trecento chilometri orari con le ruote dell’auto”…

E sarà proprio qui che l’amore lascerà il suo seme…

…”Quando monto in macchina sono a dir poco sconvolto, credo anche di aver sentito il mio cuore battere all’impazzata mentre le ero vicino. Ma questo non è possibile! Deve essere tutto frutto della mia immaginazione. Il mio cuore non batte più per niente e nessuna dopo quello che ho passato.”…

Un turbine di emozioni che il nostro Matias cercherà in tutti i modi di contrastare, ma la passione sarà più forte. Più forte del dolore, della paura, del bisogno di non soffrire più…

Ed ecco il secondo momento fondamentale: quando lui, finalmente capitola… e Matias lascia che quel suo cuore indurito torni a battere, sperare, amare…

… “Non mi sarei mai aspettata una confessione del genere da parte sua, credevo che a muovere i fili ci fosse solo della chimica, ma a quanto pare mi sbagliavo: tra noi sta nascendo qualcosa di forte, qualcosa che va oltre la sola attrazione fisica…
<,Se sto sognando non svegliarmi> ansimo, andando in contro ad ogni suo movimento di bacino.
<E tu non svegliare me, perché da quando sei entrata nella mia vita, io sto tornando a vivere>, sussurra.
Deglutisco e mi allontano dalle sue labbra solo per poterlo guardare dritto negli occhi. <Stamattina mi hai detto che anche tu hai paura. Di cosa? >
<Ho paura di farmi male, proprio come te. >
<Ti stai innamorando di me, lo sento>
<<È sbagliato lo so.>>
<Sarebbe stato uno sbaglio sì, se io non avessi perso la testa per te.>
<Ma è successo e adesso, bambolina, fammi perdere anche il cuore> “…

…” Il tuo sangue è veleno per il mio cuore”,
soffia contro le mie labbra, prima di afferrarmi per il collo.
I suoi occhi sembrano iniettati di sangue. “Ma non posso smettere di amarti”,
prosegue, intensificando la stretta.
“Non posso”, ripete.

Ora, il terzo momento fondamentalissimo…
IL FINALE! E non ho nessuna intenzione di entrare in merito.
Un finale che apre un mondo di incognite sul futuro dei nostri protagonisti e non solo…
Sono curiosissima di sapere cosa porterà il futuro nella loro vita.
E con questo passo la parola al blog WRITERS & READERS con i suoi ” cinque motivi per leggerlo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...