Recensione You After Hell di Manuela Ricci

Buonasera peccatrici! Rieccomi con il review tour di un libro che davvero mi è entrato sotto pelle lasciandomi mille brividi e mille emozioni…sto parlando di “You After Hell” di Manuela ricci in uscita il 26 aprile su Amazon!

You-After-Hell-di-Manuela-Ricci

 

TRAMA
Medyson Walker è una ragazza modello: ottima famiglia, bei voti, un cognome che spicca sotto i riflettori della grande città di Los Angeles, amici affettuosi che la circondano. Ma in un giorno come tanti, la sua vita cambia, un dolore le squarcia il petto, facendola crollare e la Med che tutti conoscono inizia a perdersi per strada poco per volta, non sa che però, questo, sarà solo l’inizio di una lunga discesa nel baratro.
Zac Kinney è un ragazzo di strada, arriva a Los Angeles, dopo essere sopravvissuto alla sua vita nel Queens, portando con sé un solo bagaglio: realizzare il sogno di lavorare in una prestigiosa casa discografica. Occhi di ghiaccio, sguardo fiero con la promessa di cambiare per sempre la sua vita per salvare quella di chi si è lasciato alle spalle.
Medyson e Zac, sono due vite che si sfiorano senza saperlo, fino a quando, una sera, i loro sguardi si incontreranno nel modo peggiore che possa esistere. Tutto inizierà a cambiare, ma non solo nelle loro vite, che cercheranno di incastrarsi mentre il destino si divertirà a rimescolare le carte mettendoli alla prova. Una corsa contro il tempo per fuggire ai segreti, alle bugie, al passato che li ha segnati. Si può sopravvivere a sé stessi? L’amore può curare le cicatrici di un cuore spento? Una cosa sola è sicura, Zac Kinney è pronto a tutto per Medyson, persino sacrificare la sua stessa vita.

Biografia
Manuela Ricci, classe 1984. Vive a San Teodoro, un paese turistico situato sulla costa orientale della Sardegna. Da ragazza frequenta il liceo classico, ma la sua più grande passione resta la scrittura. Fin da adolescente non fa altro che riempire il suo portatile di storie, finché un giorno si imbatte su una piattaforma on line, Wattpad, dove poter far leggere ciò a cui ha dato vita la sua fantasia. Dopo un anno pubblica il suo primo romanzo: UN AMORE PROIBITO, appartenente a una trilogia, di seguito arriva anche la serie THE BRUINS che dopo mesi resta ancora stabile nella classifica dei Bestseller, con l’ultimo romanzo, LA MIA RIVINCITA SEI TU fra i più venduti. Madre di un bambino di otto anni, non abbandona la sua passione, e divide le sue giornate per essere una madre di giorno e una sognatrice che dà vita ai suoi personaggi di notte. Torna su Amazon con You After Hell, storia autoconclusiva.

recensione
Allora peccatrici l’avete vista la copertina? La vostra espressione appena l’avete notata era come la mia? Un insieme di brividi si propagavano in me e non riuscivo a capire bene che tema ci proponesse stavolta Manuela. Una copertina di cui al centro una ragazza, Medyson, vestita di bianco come l’innocenza, come la purezza che come un battito di ciglia le viene strappata via, come il dolore che conviverà con lei fino a consumarla giorno dopo giorno e indurla nel circolo vizioso dell’alcol e dell’ectasy. No non è il solito romanzo da bad boy, qui è molto di più. Una realtà cruda,fatta di violenze, che viviamo anche noi peccatrici, basta accettare una richiesta d’amicizia sbagliata ed è fatta. Ti rovini.

“Ma sì, è solo una conoscenza in più nel mondo del web.” Questo è ciò che pensava Medyson, una ragazza fragile, distrutta che si fida dell’uomo sbagliato che però la faceva sentire giusta con le parole perfette che qualsiasi ragazza vorrebbe sentire. Un incontro rimandato un paio di volte che non cambierà il destino della nostra protagonista quando Eddy Snyps le farà varcare l’ingresso della camera 23. Segnatevi questo numero.
Eddy è un avvocato anche lui inseguito dai demoni del suo passato che verranno spiegati man mano che leggerete sennò rischio di fare spoiler🙈
Medyson afflitta, scivola giù aggrappandosi al muro ed è qui che gli occhi di lui, di Zac la incontrano per la prima volta.

C’è un’altra ragazza, diciamo che centra un bel po con questa storia, ed è la sua migliore amica ( se così si può definire) Courtney o Cox.
Abituata a portarsi ogni conquista nella sua dependance, ecco che finisce tra le sue braccia pure Zac.
Ben presto però giocando a doppio ruolo si fa conoscere bene e si rivela Cox per quello che è. Un’acida gelosa di Medyson. Ma non vi rivelo nient’altro.
Di lei scopriremo da dove deriva questo odio infondato, arriverà a compiere gesti estremi, gesti di cui non bisogna neanche scherzare, perché non c’è da scherzare su un argomento tanto delicato…
Se non fosse stato per loro: Noha (ex di Med) e, soprattutto Zac, forse avrebbe fatto quel salto in più o sarebbe affogata tra le braccia del suo Kylian, amore incondizionato volato via in chissà quale cielo…

“Credo proprio che per la seconda volta se non mi avesse trovata, non sarei qui ora. In lui vedo l’unica persona che possa credermi e capirmi. Forse perché è stato il primo a vedere i veri segni di quello che mi era successo.”

Zac l’aiuterà e la sosterrà ma non credete che lui sia fatto di ferro e che per lui la vita gioca carte facili, no. Anche lui figlio di una madre alcolizzata e frutto di una violenza.
La cosa che mi ha colpito in particolare è il dolore e la coscienza di questa madre per aver distrutto la propria vita facendosi consumare dai propri demoni, una madre che non dice spesso “ti voglio bene” a Zac e Daphne, ma spesso riguarda le loro foto e ci si sofferma su, beh mi ha spezzato il cuore, chissà la sofferenza, una madre arresa alla lunga battaglia, ancora prima di iniziarla.
Daphne nasconde un grande cuore, vuole vivere la propria vita affianco di Ian migliore amico di Zac, una piccola guerriera che affronterà con vera tenacia la sua malattia

<<Sei così sconvolto dall’idea che qualcuno possa amarmi così come sono? Che qualcuno veda oltre la mia malattia? Che qualcuno possa prendersi cura di me oltre a te? Cosa Zac? Cosa non capisci? Voglio vivere anche io, voglio amare, essere amata, anche soffrire per amore ma voglio avere il diritto di provare tutto questo fino a quando il mio ultimo respiro lascerà il mio corpo>>❤

Tra minacce, ricatti, amore, tunnel Manuela Ricci mi ha stupita con You After Hill, tu dopo l’inferno.
Merita 5 piume e pure molto di piùùù❤

<<Non nasconderti mai da me, io voglio sapere ogni tuo pensiero, anche il più stupido…voglio poter essere…>> Mette un dito a coprire la mia bocca ed a fermare quelle mie parole.
<<Il mio mondo – termina per me la mia frase – lo sei già e lo sei sempre stato anche quando non ti sentivo, in qualche modo sapevo che mi avresti salvata da me stessa>>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...