In preorder Profumo di riscatto di Tiziana Lia

E’ in preorder il romanzo di Tiziana Lia, Profumo di riscatto. Affrettatevi!

photo_2019-05-30_13-41-40

Titolo: Profumo di Riscatto
Autore: Tiziana Lia
Collana: DriEditore Historical Romance (vol.13)
Editore: Dri Editore
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 12.99
Lancio: ufficiale 17 GIUGNO

Sinossi:
20 Maggio 1865. Un’unica notte ha sconvolto la vita di due giovani e il destino sembra giocare con loro anni dopo.
Con una vita da ricostruire in Oregon e il desiderio di riscattarsi, Julia Montgomery si batte ogni giorno contro i pregiudizi della società, mentre Daniel Duncan ha una certezza: deve nascondersi.
Nessuno dei due desidera l’amore nella propria vita, ma se il cuore facesse crollare ogni loro certezza?
Sarà questo lo scontro più difficile da vincere, soprattutto quando il passato torna inesorabile a chiedere un conto salato.
La speranza di ritrovarsi è l’unica fiammella che tenta di restare accesa, ma il tempo corre e il mondo cambia attorno a loro. In un’America da costruire a scapito dei deboli, il destino terrà ancora in modo beffardo i destini delle loro vite?

Dopo essersi cimentata nel contemporaneo e nel romantic suspense, Tiziana Lia ci delizia con uno storico
emozionante. La sua penna ci trasporterà in un'America ancora tutta da costruire, tra coloni e nativi, tra
pregiudizi e ingiustizie, tra odio e amore.

ESTRATTI:
“Non le importava se Daniel Duncan non provava nulla o se la considerava troppo giovane. Lei non era
affatto una ragazzina. Desiderava essere amata, tenuta tra le braccia, istruita nell’arte dell’amore.
L’immagine di Lince Bianca e Spirito Libero stretti l’uno all’altra, le tornava in mente di continuo e nelle sue
fantasie si trovava al loro posto con Daniel.
Una notte intera aveva sognato di essere abbracciata a lui, di provare sensazioni che ogni ragazza di buona
famiglia avrebbe respinto. Forse. Si era svegliata senza fiato, il cuore in tumulto, mentre battiti impazziti
sembravano giungere proprio dal suo inguine, un’eccitazione sconosciuta si era impadronita di lei. Aveva
tentato di placare quel pulsare, chiudendo le gambe, premendo con una mano sul pube, ma senza ottenere
nulla.
Non avrebbe mai creduto di poter stare tanto male per un uomo. Proprio lei, da sempre impegnata negli
studi di medicina, e che a breve avrebbe aiutato il padre in ambulatorio in pianta stabile o magari ne
avrebbe aperto uno per conto suo. Si distese sul letto. Gli occhi azzurri come il cielo e il lento e affascinante
sorriso di Daniel tornarono a tormentarla”.

*************
«Mi stai chiedendo di buttarmi da un precipizio, lo sai?» affermò, attendendo una risposta che era già tra
loro. «Ho tentato, giuro, di nasconderti nell’angolo più remoto del mio essere, dove nessuno potesse
entrare, per conservarti lì e sfuggire da ciò che provo, ma tutto è così meravigliosamente impossibile.»

*************
«Quello che deciderò della mia vita non ti riguarda» affermò confusa, decisa a non soccombere a quella
sfida.
«Sono i miei baci quelli che cerchi, le mie carezze quelle che ti incendiano, Julia, non mentire a te stessa.»
«Sarai anche un abile amante, ma ti stai illudendo» precisò con il solo intento di ferirlo come si sentiva lei in
quel momento.
«Allora spiegami: perché ogni fibra del tuo corpo mi stava implorando affinché ti facessi ancora mia?»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...