Presentazione di Dirty Dragon di Mysano

FB_IMG_1564779736716.jpgTitolo: Dirty DAGON
Autore: Mysano
Editore: Self Publishing
Genere: Erotic Novel
Prezzo EBook: 1,99 (promo per il primo mese, dopo 2,99)
Data pubblicazione: 31/08/2019
Serie: terzo libro della Dirty Series


Trama:

Ho passato tutta la mia esistenza cullando la convinzione che la perfezione non esistesse, che quel canone di assoluta e compiuta bellezza fosse soltanto uno standard irraggiungibile per chiunque, anche per una come me che ha trascorso tutta la vita tra concorsi di bellezza e sfilate d’alta moda.

Poi però ho visto lui.

Rude, scostante, impassibile.

L’unico uomo al mondo che, se fossi una donna intelligente, mi studierei di evitare.

L’ho guardato fissarmi preoccupato attraverso la coltre di sangue che gli ricopriva il viso, linfa vitale che aveva versato per me, ed è stato allora che ho capito quanto mi sbagliavo.

La perfezione esiste e porta il nome di Dagon.

Biografia Autore: 

Mysano è quella che si può definire una cittadina del mondo. 

Ha un passaporto con doppia cittadinanza ma ha scelto la capitale italica come residenza attuale. 

Vive a Roma con il compagno, il figlio e un numero imprecisato di gatti. 

Ha molti hobbies come il reborning, il dipingere e suona perfettamente diversi strumenti. 

Ha iniziato a scrivere quasi per gioco, trasformando quello che era solamente un sogno chiuso in un cassetto in una splendida realtà.

Ha scritto:
Oronero
Neropuro
Dirty Dagon
(Primi tre libri della Dirty Series)

Estratti: 

Volevo ammazzarla. Prima però volevo scoparla.

 «Ti voglio in un modo irrazionale che mi terrorizza, desidero quelle labbra nonostante ti ostini ad usare quella bocca per sputarmi addosso cattiverie, per ridicolizzarmi invece di baciarmi fino a togliermi il respiro».

È un vuoto che dilata il tempo rendendolo interminabile. Il suo silenzio e la sua assenza divorano le mie giornate, fagocitando i miei sorrisi e la mia voglia di fare qualunque altra cosa se non pensare alle sue forti braccia attorno a me. Questa separazione mi sta annientando, mi sono volontariamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...