Recensione BAD REPUTATION (damnes series vol.2) di Bianca Ferrari e Paola Chiozza

Autrici: Bianca Ferrari, Paola Chiozza
Titolo: Bad Reputation
Sottotitolo: the damned series #2
Editore: Self publishing
Genere principale: romance new adult contemporaneo
Sottogeneri: angst, mafia
Data d’uscita: 30 settembre 2020
Prezzo ebook: 2.99€
Prezzo cartaceo: 13.99€
Link al primo volume: https://www.amazon.it/dp/B08F4M8KCV/
Volume conclusivo della serie: sì

TRAMA
Sono passati quasi due mesi da quando Damian se n’è andato, lasciando Chastity a fare i
conti con un segreto che non avrebbe mai voluto conoscere.
La musica nelle loro vite è diventata un sottofondo malinconico.
Mentre lui è in Irlanda, a lottare contro chi lo vorrebbe parte di un sistema che ripudia
con tutto se stesso, lei è sola. Abbandonata in una Boston fredda e cupa, con il fratello
Jeremy a spezzare la melodia della sua esistenza.
Ingannati da chi li vorrebbe lontani, vittime di un destino spietato e beffardo, Damian e
Chastity devono decidere di chi fidarsi e di chi no, per salvare il loro amore appena nato.
La promessa che si sono fatti prima di partire rischia di svanire nel vento.
Perdonare è semplice, ma dimenticare è impossibile, anche per un’anima pura come
quella di Chastity.
Senza scelta, senza più niente da perdere, Damian decide di sacrificare tutto quello che
gli è rimasto per la ragazza che ha giurato di proteggere in eterno.
Ma quando il seme del dubbio viene instillato in due cuori fragili, le radici scavano e
distruggono fino a trasformarli in macerie.
La vita offre sempre una seconda possibilità, saranno capaci di afferrarla e di difendere il
loro amore?

Ebbene sì peccatrici, siamo arrivati all’epilogo di Bad Obsession. Intanto GRAZIE a Bianca Ferrari e Paola Chiozza perché ci hanno fatto attendere “il giusto tempo” tra i due libri (oddio io lo volevo sapere cosa ne sarebbe stato di Damian e Castidy appena chiuso il primo ma vabbè 😏) però, a neanche due mesi dall’uscita del primo capitolo hanno dato il tempo di leggerlo a molti, di cuocere bene a chi agognava il secondo e anche a chi non inizia una dulogia se non li ha già entrambi. Comunque.. è arrivato Bad Reputation ❤️ Se con l’uscita del primo avevo detto che Bianca e Paola insieme avevano spaccato, con questo libro cosa posso dirvi?!? Se non che spero davvero che queste 4 mani continuino a scrivere insieme tanto.. tanto.. tanto 😍. Eravamo rimasti col fiato sospeso ve lo ricordate?!? Damian e Castidy erano lontani fisicamente ma innamorati e pronti a resistere e lottare contro tutti, fino a quando una verità “scomoda” torna dal passato per mano di qualcuno che insieme proprio non vuole vederli…. quel qualcuno che io personalmente ho odiato!! (Messaggio per le autrici..io odio Jeremy nel caso ve lo foste dimenticato!!) ma nonostante questo Mad riesce a recuperare la fiducia di Castidy in attesa di poter tornare da lei. Sempre fino a che il suddetto Jeremy (che continuo ad odiare) non riesce a mettersi di nuovo tra di loro a far credere ad entrambi che tra loro è finita.

Due persone “imprigionate” in una vita che altri hanno deciso per loro, un amore straziante e straziato fino all’ultimo, ma di quelli belli a tal punto che ti fanno credere che veramente quando due persone, seppur così diverse, sono destinate insieme nessuno potrà dividere, a costo di andare contro il mondo intero..e poi lasciarselo alle spalle..e finalmente vivere.

La cura nei dettagli anche questa volta mi ha lasciata senza parole, la storia è qualcosa di straordinario; la copertina?!? bellissima anche questa volta (ditemi come si fa a non esserne attratti), la play-list?!? anche in questo caso stupenda e azzeccatissima. Quindi che vi dico?!? Leggetelo..leggetelo..leggetelo!! Preparate tanti fazzolettini mi raccomando, ma lasciatevi travolgere da questo secondo capolavoro di Bianca e Paola ❤️

p.s. nota per le autrici : l’ho detto già che ho odiato Jeremy con tutta me stessa??!?? Non ricordo 🤨 comunque L’HO ODIATO..ma davvero èh..forse e ripeto solo forse lo odio un pochino meno dopo essere andata oltre il 97% del libro 😏 preferisco non sbilanciarmi troppo però.. non prima di aver capito la sua storia..quindi fatemi ricredere..ma sopratutto fate in modo che Ariel abbia il suo momento..lei si che ne ha bisogno 😉

Vi aspetto….

Mad: Sì, sono uno stronzo. Sono un bastardo. Avrei dovuto lasciarti andare, permetterti di continuare a essere la ragazza innocente che eri, non trascinarti con me nello schifo in cui galleggio. Ci ho provato, Chas, ma tu sei stata l’unico raggio di luce nella merda che era la mia vita. Per la prima volta mi sono sentito amato per quello che sono davvero: un ragazzo di ventiquattro anni che sogna di spaccare il mondo con la sua musica, che vuole essere felice, avere dei figli e fare le cose che fanno le persone normali.

La musica ci ha fatti incontrare, forse la musica può guarire le nostre ferite, ricucire dove siamo stati strappati, riavvicinare le nostre anime destinate. Chastity è l’unica giudice delle mie scelte. Colei che mi fa capire se sono sulla strada giusta o se sto deragliando. E quando ricevo la sua risposta, so che stavolta ho fatto centro. Canta sottovoce, soffia le parole, muoio e rinasco sul suo fiato espressivo, sul colore della sua intonazione. Mi ama, mi odia, ma non può fare a meno di me.

«Damian Kelly, io ti amo. E ti odio, tantissimo. Ci sarà sempre una parte di me che ti odierà, ma non prevarrà mai su quella che ti ama. Ti prego, torna presto. Ti voglio al mio fianco.» «Tornerò, Chas, e quando sarò lì niente potrà più dividerci. L’ho promesso davanti al tuo Dio.» «Né la tua famiglia, né mio fratello.» «Anche a costo della mia stessa vita.»

Tremo e sudo. Come se fossi un tossico che si sta disintossicando. Forse è così che succede quando finisce un amore: il tuo corpo tenta di espellerlo, come se fosse un veleno mortale al quale però ti sei assuefatto. Ed è così che mi sento. Drogato di Chastity Nedley. Mi è entrata sottopelle, bucando le mie vene per ficcarci dentro la sua tossina.

«Tà mo chroí istigh ionat.» Mad mi infila l’anello all’anulare della sinistra, e ripete la frase incomprensibile di prima. «Tà mo chroí istigh ionat.» «Cosa significa?» «Il mio cuore è dentro di te.»

«Noi abbiamo vinto, Chas. Contro chi ci voleva separare, in terra e in cielo. Esistiamo adesso, in questo momento, qui e ora.»

Chissà quando smetterò di soffrire, penso, mentre due braccia forti mi stringono da dietro. Il profumo è inconfondibile. Non l’ho invocato, ma è esattamente ciò di cui avevo bisogno e, come richiamato dal filo invisibile che ci unisce, Damian è arrivato per consolarmi. Il suo respiro caldo mi accarezza il collo. «Ho sentito le tue ultime parole. Pensi di essere destinata a me?» «Tu no?» Lui si sposta di fronte a me. Le sue lentiggini minuscole si scontrano con la luce del sole. «Dal primo momento in cui ti ho vista, Chas. Ma è bello sentirlo dalla tua bocca.»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...