Recensione a cura di Thammy EDENLOST di Alexandra K. Blade

TRAMA:
Sradicata dalla propria terra e allontanata dalla famiglia, alla diciannovenne Leyla non rimane che ricostruirsi una nuova esistenza a Edenlost. Tuttavia Leyla, in segreto, non rinuncia al desiderio di tornare alle proprie origini. Questa ricerca la porta alla scoperta di un dono sovrannaturale a lei sconosciuto che la spinge alla missione di riportare alcuni bambini alle loro famiglie. Ma cosa succederà quando sarà costretta a usare il suo dono per salvare, da un infausto destino, il ragazzo di cui è innamorata?

Salve miei peccatori, oggi vi parlerò di questa mia ultima lettura. Un esordio, e devo dire che mi ha piacevolmente presa.

Una storia piena di “magia” ,suspense, intrigo.
Una trama molto accattivante che si districa tra le due protagoniste: Evelin e Leyla, madre e figlia  che si troveranno a dover affrontare un destino già deciso e altrettanto sconosciuto e pieno di ombre.
Un intreccio di personaggi che via via entreranno a far parte a pieno titolo nella storia soprattutto un certo Taylor!
Può un amore appena nato essere più forte del destino?

Questa autrice ha molto potenziale, una scrittura scorrevole, ho trovato in certi punti un po prolissa e in altri un po frettolosa ma questo è il mio umile parere, chi mi conosce sa che amo crogiolarmi nei sentimenti.
Una penna che promette molto bene e  non vedo l’ora di  scoprire cosa sarà  capace di tirare fuori al prossimo romanzo.

Io lo consiglio per gli appassionati del genere, date una possibilità  a questa autrice emergente di farsi conoscere 🙂

voto: 3 e 1/2

Un baciotto, la vostra Thammy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...