Recensione Hearts Race di Rebecca Smith

GENERE: Age gap romance (Content warning: light toxic, contiene scene dettagliate di sesso e linguaggio scurrile)

PREZZO EBOOK: 1,99 euro per la prima settimana, dopo 2,99 euro

DATA DI USCITA: 30/03/2021

NUMERO DI PAGINE: 340


TRAMA


Il cuore corre veloce e hai due possibilità: frenare o continuare la gara, con il rischio di sfracellarti… o di innamorarti sul serio. Con una famiglia particolare alle spalle, Sunrise non sa cosa sia il vero amore fino a che, con una promessa, Sol la depreda di un pezzo di cuore. Quando è solo una bambina, infatti, le promette che per lei ci sarà, sempre. E allora perché adesso che è cresciuta, l’uomo la ignora e la tratta come un fastidio? Famoso pilota di formula uno, senza limiti di velocità sulla pista e nella vita, Sol non sopporta la piccola Sunrise. Per quanto lei ci provi e gli tenda la mano, lui non sembra intenzionato a cedere. Non può lasciarla entrare nella sua esistenza, non può mantenere la sua promessa. Lui è un ingranaggio rotto che non le porterebbe altro che guai. Il problema è che la vita è capricciosa e fa un po’ come vuole, e così la strada che Sol tenta di imboccare per allontanarsi da Sunrise finisce per avvicinarli. È sbagliato, illogico, pericoloso.  Troppe ombre si addensano sulle loro teste, ma Sunrise è decisa ad abbattere il muro e non è detto che Sol, finalmente, la accolga nel suo cuore.

RECENSIONE

Buongiorno, Peccatori e Peccatrici.

Oggi parliamo dell’ultimo romanzo scritto da Rebecca. Ho letto altri suoi libri e questo per me è stata una novità perché è un genere diverso. Confesso che quando sono stata informata che la protagonista aveva 17 anni e che andava per i 18, mentre il protagonista ne aveva 30, ho temuto di trovare una storia che avrebbe potuto infastidirmi, ma non è stato così. La Smith di questo nuovo romanzo, mi ha stupita, piacevolmente. I personaggi sono stati trattati con rispetto e anche dove le scene sono un po’ più spinte o i termini un po’ più forti, non risultano mai veramente volgari. È un testo scurrile a tratti, certo, ma nulla che non si sia già letto in giro.

Sunrise, dal nome di un cocktail, come lei precisa, è la figlia di un uomo importante. È bella da far male e può avere tutto quello che vuole, almeno a livello materiale, ma non può avere la cosa più importante: l’amore. Cresciuta come donna oggetto in una famiglia che non la rispetta nella sua individualità, trova attenzioni, come quelli di un fratello maggiore, in Endimyion. Lui è la sua ancora di forza nelle sue debolezze da bambina, colui che le promette di esserci per sempre, ma che poi l’abbandona. La Sunrise ragazza non ha mai smesso di amarlo e nonostante il dolore del distacco cercherà sempre di esserci per lui. E qui sorge una domanda: quanto c’è nel cuore di questa giovane donna corrispondente a un sentimento vero o a un innamoramento dovuto all’ideologia nata in tenera età verso un uomo? Sarà il romanzo a rivelarcelo e non potrete fare altro che leggerlo per scoprirlo.

Mi chiamo Sunrise Templeton e quella che stai per leggere è la mia storia. Il racconto di come mi sia innamorata di lui fino a esserne quasi ossessionata.

Endimyion e un campione di formula uno, colui che vince quasi sempre. È desiderato da tutte le donne, ma non si lega mai a nessuna. Lui ha un cuore duro, stracciato da un passato che gli ha fatto male e che lo ha portato a mettere distanza da tutti, tranne che da quella “mocciosa” di Sunrise che imperterrita torna nella sua vita, nonostante la tratti male. Per un uomo di trent’anni non è altro che una ragazzina e, pur intuendo che lei sia legata a lui da sentimenti ben più forti, non può accettare le sue avance. Ci gioca su, però, la deride, senza rendersi conto che quell’atteggiamento nasce dal suo senso di colpa per averla abbandonata e forse da qualcos’altro che non è in grado di accettare. Nei loro conflitti entrano terzi incomodi che accendono di continuo la miccia e una minaccia che riporta Endimyion a un passato che non ha mai dimenticato e di cui ne porta le cicatrici sul corpo oltre che nell’anima. Quando Sunrise sarà in pericolo dovrà fare una scelta, ma ormai potrebbe essere lei ad aver scelto per entrambi.

 (…) Invece lui, Endimyion Gideon Cartwright, si erge solitario a combattere contro dei ricordi strazianti.

Potrebbe sembrare che vi ho detto tanto, ma in realtà non vi ho rivelato praticamente nulla. I personaggi ci faranno sudare e ci saranno momenti in cui avrete voglia di sbatterli al muro.

Sunrise è descritta bene nelle sue fantasie adolescenziali. Ha tutta la caparbietà della sua età e la sofferenza tipica di un periodo della vita dove l’amore ha un significato elevato e utopico.

Il romanzo è un battibecco continuo, nella battaglia di due anime che si erano trovate, poi perse e che ora faticano a crescere attraverso lo scorrere degli eventi che le destabilizzano. Ho scritto “crescere” perché non sarà soltanto Sunrise a doverlo fare. Le figure di contorno accompagnano bene la narrazione e non sono mai invadenti, forse a tratti qualcuna svanisce un po’ troppo per tornare quando la si era dimenticata o ci si chiedeva che fine avesse fatto. Posso dire che ad oggi è forse la storia che ho apprezzato di più di Rebecca. Ho trovato alcuni sprazzi divertenti, altri coinvolgente e i personaggi chiari. Ho gradito maggiormente la prima metà della narrazione, nella seconda parte avrei preferito meno conflitti tra i protagonisti e più dettagli sugli sviluppi che li circondavano. Mi sarebbe piaciuto conoscere in modo più evidente delle figure secondarie che mischiano le carte in tavola mettendo un po’ di pepe nella storia.

Per me la differenza di età è trattata bene, ma ricordo che la protagonista compie 18 anni durante la narrazione e che il protagonista ne ha 30.

Credo che per Rebecca sia la prima esperienza con questo genere e le posso dire che dal mio punto di vista può continuare perché ha ottenuto un buon risultato. Brava.

Vi auguro una buona lettura, certo che anche voi troverete piacevole sfrecciare in pista insieme alle emozioni di Sunrise e Endimyion.

A presto.

Cristina

Per acquistare il romanzo clicca qui: https://www.amazon.it/Hearts-Race-Rebecca-Smith-ebook/dp/B091CXRFVW/ref=sr

Contatto Facebook: https://m.facebook.com/rebeccabluesmith?ref=bookmarks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...