Recensione Una Dolce Vendetta di Kelsey Clayton

Titolo: Una dolce vendetta

Autore: Kalsey Clayton

Editore: Dutch Girl Publishing

Data: 3 dicembre 2020

Genere: new adult

Categoria: sport romance

Trama : Kelsey Clayton debutta in Italia con un romanzo sexy e travolgente ambientato tra i banchi dell’ultimo anno di liceo. Una storia con due protagonisti complicati, passionali e reali, dove l’odio e l’amore sono divisi da un filo sottilissimo.Quando ero bambino, la mia migliore amica mi ha tradito nel peggior modo possibile, facendo a pezzi la mia famiglia. Mi ha rovinato la vita in un sol colpo e non ha nemmeno avuto il coraggio di avvertirmi.Ora, quasi dieci anni dopo, sono tornato nella città in cui sono cresciuto, determinato a fargliela pagare.Dicono che la vendetta sia un gioco pericoloso, ma non sono mai stato un tipo prudente. Non c’è niente al mondo che vorrei di più che scoprire la sua debolezza e usarla per distruggerla. La bugia che ha detto tanti anni fa sarà la sua rovina. Savannah Montgomery potrà anche essere la regina di ricchi mocciosi privilegiati, ma sta per trovare pane per i suoi denti.

Bentrovate Peccatrici, oggi vi parlo di un libro che mi è capitato tra le mani per caso, in questi giorni è uscito, Una Dolce Conquista, sono stata attirata dalla copertina e dalla trama, e quindi sono andata a vedere di cosa si trattasse, non avevo mai letto nulla di Kelsey Clayton..ho scoperto così che era il secondo volume di una serie..quindi non potevo far altro che iniziare dal primo…dove ho conosciuto Savannah e Grayson.. 😍 ahh..cosa sono questi due.

Ma partiamo dal principio, amici inseparabili fin da bambini, forse molto più che amici ma vista la tenere età è ancora presto per dar un nome a questo sentimento. Vengono però allontanati per questioni “più grandi di loro”..diciamo così, ma con una differenza, Grayson sà il motivo..Savannah no.
8 anni dopo però Grayson torna e ha un unico obbiettivo..distruggere la vita di Savannah.
Nel frattempo le cose per lei sono molto cambiate, a scuola è diventata molto popolare, ne frequenta una privata, è a capo delle cheerleader, ha un gruppo di amici di un cerro livello e perfino un “finto fidanzato”; ma il tutto le serve a nascondere la scomoda verità che nasconde tra le mura domestiche.
Il ritorno di Grayson porterà subito scompiglio nella sua vita, anche se c’è qualcosa in lui che Savannah non riconosce più..tutto questo rancore nei sui confronti e la chiara dichiarazione di voler distruggere la sua vita 😲
Ma se con le parole Grayson le dichiara guerra..i fatti non sempre rispecchieranno le sue intenzioni..anzi..c’è qualcosa di ben più forte che lo tiene legato a lei e con il quale dovrà fare i conti.

Senza girarci tanto intorno, vi dico che questo libro mi ha strappato letteralmente il cuore 😭 una storia bellissima, merito anche della traduzione a cura di Paola Ciccarelli 🥰
Mi ha trascinato pagina dopo pagina nella speranza che le cose non andassero a finire come temevo..un susseguirsi di emozioni altalenanti che non hanno mai avuto tempi morti..lo giuro.
Savannah è una ragazza che è dovuta crescere in fretta, e nonostante tutto non ha mai rinunciato ai suoi sogni. Grayson all’apparenza sembra un ragazzo pieno di rancore che vuole solo vendetta, ma in realtà è ben altro.

Concludo dicendo che Kelsey Clayton è stata una piacevolissima e inaspettata scoperta, e di sicuro sarà un autrice che marcherò stretta aspettando che i suoi prossimi libri sbarchino in Italia, intanto ho già pronto il secondo volume della serie, ah perché ho dimenticato di dirvi, che in questa storia ci sono un sacco di personaggi secondari moooolto interessanti 😏 intanto vi lascio a Grey e Savi…buona lettura 🤗
la sabi_peccatrice

Una decina di anni fa non mi sarei mai sognato di fare qualcosa che le causasse anche solo il minimo turbamento. Se mi diceva di non fare qualcosa, smettevo in un battibaleno. Ma ora? Mi porto la sigaretta alla bocca e faccio un lungo tiro. Lei mi fissa intensamente mentre espiro. Il mio gesto non è altro che un silenzioso vaffanculo, e lo sa.

Le nostre bocche si fondono insieme come se fossero destinate solo a questo scopo. Come se tutto fosse servito a condurci a questo preciso momento. Come se appartenessimo l’uno all’altra.

Per quanto inaspettata sia stata la sua dichiarazione, quello che mi ha colto di più alla sprovvista è stata l’ondata di emozioni che mi ha travolto quando mi ha detto che mi ama. Mi sono sentito euforico, raggiante, felice, entusiasta. È da quando avevo otto anni che desideravo sentirla dire quelle parole, solo che è avvenuto con dieci anni di ritardo.

Sapevo bene di non dovermi far coinvolgere da lei. Il piano era semplice: trovare la sua debolezza, il suo tallone d’Achille, e distruggerla. Non avrebbe potuto essere più facile, ma è andato tutto a puttane quando l’ho baciata. Quell’unico assaggio di come avrebbero potuto essere le cose tra di noi mi ha fatto deragliare in un istante.

«Se non vuoi ancora perdonarmi, va benissimo, ma un giorno lo farai. Non mi fermerò finché non mi perdonerai.» Avvicina le labbra al mio orecchio e sussurra: «Siamo sempre stati destinati a stare insieme. Forse adesso non ci credi più, ma non fa niente. Ci crederò abbastanza per entrambi.»

Separati, siamo due anime spezzate che cercano di sopravvivere, ma insieme siamo perfettamente integri.

VOTO : 5 PIUME

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...