Recensione This Love is War di Valentina Ferraro

Titolo: This Love is War
Autore: Valentina Ferraro
Genere: Sport Romance – Hate to Love
Editore: Self-publishing
Prezzo Amazon digitale: 2,99euro
Prezzo Amazon cartaceo copertina flessibile: 13,90euro
Data di uscita digitale e cartaceo Amazon: 20 settembre 2021

TRAMA:

Amo la mia vita, la fama, gli autografi, le donne sempre disponibili, ma soprattutto amo il mio lavoro. Eppure, dall’ultima gara del mondiale di Formula 1 ad Abu Dhabi, mi sembra di aver perso tutto.

Il mio appartamento mi va stretto.

Il mio team mi ha voltato le spalle.

Firmare autografi mi infastidisce.

E le donne sono ancora disponibili, ma a me non interessano.

Ho un piano B. Uno che potrebbe, però, rovinarmi, in ordine: carriera, reputazione e titolo. Ma, allo stato dei fatti, è l’unico che mi fa venir voglia di mettermi in discussione. Di dimostrare una volta per tutte che ciò che James Woolf tocca diventa oro.

E poi c’è lei, che è una distrazione troppo grande, una tentazione che non posso permettermi di assecondare. Perché io ho un unico obiettivo: vincere di nuovo il mondiale. E niente mi fermerà, nemmeno lei.

Bentrovate peccatrici, oggi sono in pole position per parlarvi dell’ultimo libro capolavoro di Valentina Ferraro😍
Quando tutte ci aspettavamo la storia di Robert (il fratello di Lucas di Kiss me Here.. avete presente..) ecco che Valentina ci ha catapultati nel mondo della formula 1. 🏎.

Dunque dunque..da dove partiamo 🏎 bhè direi dal campione: James Woolf..l’invincibile. Non è ancora sventolata la bandiera che lo consacra campione dell’ennesimo mondiale che già si vocifera che la sua scuderia trami alle sua spalle.
Poi c’è Charlotte VanBüker: la Principessina, proprietaria insieme al fratello di una delle scuderie che invece non se la passano un granché ..e cosa ci vorrebbe per risollevare la situazione se non “un campione rimasto a piedi”?!? Magari fosse tutto così semplice 🤭

I due hanno dei trascorsi..e quando si ritroveranno a dover lavorare fianco a fianco saranno vere e proprie scintille. Perché diciamocelo, il carattere di Charlotte non è proprio dei migliori e la capacità di James per farle perdere le staffe è all’ordine del giorno 🙆‍♀️ e poi ci sono “segreti da mantenere e coperture da non far saltare”..e far coincidere tutto ciò non sarà cosa da poco..
Un gran premio dopo l’altro riusciranno secondo voi a trovare un punto d’incontro?!? 😏
Se volete scoprirlo non vi resta che presentarvi alla griglia di partenza e aspettare il semaforo verde🙃 noooo…a voi basterà iniziare a leggere la loro storia 😉


Preparatevi a corse folli e botte di adrenalina che prima non si erano mai viste.. ci sarà da sudare..e da piangere..credetemi ma ancora una volta Valentina si conferma tra le migliori autrici di romance in circolazione al momento..secondo me ovviamente 🙆‍♀️ adoro la sua penna da sempre, i suoi libri sono quelli che ogni tanto dici “fammi un pò rileggere….” perché ne senti proprio la mancanza..ti fanno anche inc@@@@@@ eh 😂 ma in confronto fanno molto più bene al cuore ❤️.

Allacciate le cinture peccatrici e buona lettura 🤗

Le sue dita si aggrappano alla mia vita, si alza in punta di piedi. Ed è qui che mi frega, sono i suoi occhi che mi scavano dentro e la mia testa che smette di ragionare. È il mio corpo che prende il sopravvento. È il suo profumo che ricordavo fin troppo bene ad annullare lo spazio e il tempo intorno a noi.

Mi dà le spalle, io perdo la testa. La raggiungo mangiandomi i gradini a due a due, non le do nemmeno il tempo di capire cosa diavolo stia succedendo. La bacio. La bacio e, Cristo, gliele mangio quelle labbra. Ci muoio sopra e non smetto finché non siamo entrambi senza fiato. Non smetto finché non sento le sue braccia circondarmi il collo e tenermi stretto contro la sua bocca. Non smetto perché sembra impossibile farlo.

..e vedo quello che vede la principessina: la parte superficiale di James Woolf. Ma che senso ha smentirla se è ferma sulle sue idee, se ha già preso una decisione su di noi? E poi, mi interessa davvero farle cambiare opinione? No, non così tanto, penso, e qualcosa dentro di me non quadra. Non va al suo posto. Un po’ come se i pensieri e il mio cuore non fossero allineati. Perché io non voglio che pensi che per me è intercambiabile.

Charlotte mi bacia sulla fronte, io mi copro gli occhi. Torno a respirare, poi annego, e lei mi riacciuffa dall’acqua che mi inghiotte. Allunga una mano, mi trova e mi trascina in superficie.

“Ti strapperai i capelli e piangerai di felicità al mio arrivo?”.
“No!”.
“Mi bacerai, almeno?”.
“Mai!”.
“L’avevi promesso…”.
“Vinci il titolo e poi ne riparliamo, Woolf”

«Vado, Principessina».
«Vinci il mondiale, Woolf».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...