Recensione a cura di Thamy PAURA DI DIRTI CHE SEI MIA di Asia Da Costa

Miei peccatori e peccatrici, eccolo finalmente il secondo volume! Chi come me lo attendeva?

Titolo: Paura di dirti che sei mia
Serie: 2 vol. serie il coraggio di amare
Autore: Asia Da Costa
Editore: Darcy edizioni
Genere: contemporary romance, second chance
Pagine: 370
Costo: 0,99€ in preorder – 2,99€ – 16 € cartaceo – disponibile su ku
Data d’uscita: 11 gennaio 2022


Trama:
Lei era di nuovo sua.
Questo è ciò che Owen aveva creduto, la fatua illusione di un lieto fine che si era rivelato effimero quanto l’alito del vento. Quel finale tanto agognato e quell’amore tanto sperato non erano bastati a sanare il tormento e perdonare è difficile.
Una menzogna, che distrugge il castello di carte che con fatica aveva eretto, lascia Owen a un bivio senza segnaletica, confuso e dolorante.
Amare e perdonare Grace, o condannare quella bugia che ha sconvolto la loro vita? Ogni ferita ha bisogno di tempo per rimarginarsi, ma forse il tempo si è consumato.
Lei non è più sua.
Riusciranno a ritrovarsi?

Avevo gia letto all’esordio questo romanzo e già allora mi era piaciuto da impazzire. Oggi rivisto revisionato e coccolato da Asia e dalla Darcy edizioni, niente da ridire: bellissimo. Quante cavolo di lacrime ho versato per questi personaggi e i loro tormenti? quanta rabbia mi hanno fatto salire i due protagonisti e la loro testardaggine nel volersi fare del male da soli, nel voler ripetutamente continuare punirsi da soli?
Mi sono perdutamente innamorata di loro nel primo romanzo e della storia di queste due anime che non possono che essere l’una il tormento dell’altra e allo stesso tempo anche l’unica forza che può far battere il loro cuore.

Resisto alla forte sensazione di sentirla, di inalare il suo maledetto profumo… di averla. Ma il mio cuore ferito non lascia che il desiderio di lei sovrasti il rancore per essere stato tradito, ferito…


Li avevamo lasciati con il fiato sospeso, non sapendo esattamente cosa avrebbe scatenato la scoperta di Owen di essere padre.
Rabbia, rancore, sensi di colpa, l’incapacità di stare insieme ma allo stesso tempo l’impossibilità di starsi lontani, tutto diventa troppo devastante e mi ripeto: quante lacrime ho versato!

Nonostante fossi sbagliata per lui, insieme eravamo invincibili, e lo siamo stati fino a che tutto il marcio che mi portavo dentro lo ha cambiato…


Asia crea questi due personaggi cosi forti, tormentati, cosi “veri” che non puoi far altro che emozionarti con loro, penare, soffrire, incazzarti, sperare con loro.

«Ti amo . Ti amo da impazzire. Non sorgerà nessun giorno e non calerà nessuna notte in nessun posto del mondo nel momento in cui accetterò che tu non sia più mia. Non sarò mai disposto a perderti.»

Amo la penna di questa autrice, capace di trascinarti nei meandri di una storia che ti resterà li, nella pancia e ti fa smaniare dall’ansia di sapere come andrà a finire, la amo e ora sono incavolata con lei perchè mi ha lasciata cosi, sul piu bello proprio quando mi illude che finalmente i due protagonisti possano cominciare a viversi davvero che tutto precipita e… e basta! Perche finisce cosi, con un colpo al mio povero cuore e FINE.
Ora spero che si muova a tirare fuori il capitolo finale al più presto e nel frattempo non mi resta che consigliarvi di leggervi ed immergervi in questa bellissima lettura.


voto: 4 e 1/2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...