Recensione Tainted Love di Alessia I.

Titolo : Tainted Love

Autrice : Alessia I.

Genere : Hate to Love – Enemies to Lovers

Data di pubblicazione : 2 marzo 2022

Trama : Quando Theodora arriva a Cedar, in Ohio, le uniche cose che possiede sono un malconcio pick-up e un
cuore pieno di segreti da proteggere. Per farlo sa bene di dover tenere un profilo basso. Niente relazioni e
nessun legame, è questo quello che si è ripromessa, ma non ha fatto i conti con Lachlan Willow. Il suo
odioso e prepotente vicino di casa, colui che riesce a farle palpitare il cuore solo con uno sguardo, a farla
ribollire di rabbia ogni volta che apre bocca e la provoca. Infrangere le regole diventa una tentazione ogni
volta che litigano, ma sarebbe troppo pericoloso. Perché sono troppo diversi e lei non può restare. Ma
allora perché non riesce a stargli lontano?
Lachlan ha ventisette anni, un pessimo carattere e una figlia da proteggere. Ha smesso di concedere fiducia
alle persone da quando ha capito di non potersi fidare nemmeno della sua famiglia, per questo vive per la
sua bambina e per la fattoria della sua famiglia. A causa dei debiti ereditati, però, è costretto ad affittare
una parte della sua proprietà. Così, quando si ritrova una snob californiana come vicina di casa, tutto quello
che prova è rabbia. Lei è tutto ciò che lui non sopporta: sofisticata, sfrontata e testarda. Allora perché non
riesce a smettere di provocarla? Cosa succederebbe, se si avvicinasse di nuovo a una donna anche solo per
stuzzicarla?
La odia e la desidera. La vuole fuori dalla sua proprietà, ma non lontana da lui.
“È troppo diversa da me. La odio e non la sopporto, ma non penso a nessuno nel modo in cui penso a lei,
non odio nessuno nel modo in cui odio lei e non sento nessuno nel modo in cui sento lei. Non riesco a starle
lontano, anche se è la sola cosa che dovrei fare.”

Bentrovate Peccatrici, oggi vi parlo dell’ultimo libro di Alessia Iorio, un libro arrivato senza preavviso che mi ha tenuta incollata alle sue pagine per due giorni senza riuscire a staccarmene.
E’ la storia di Theodora (?!?) e Lanchlan.
Theodora sta letteralmente scappando dalla sua vita; una vita che non le appartiene più e dalla quale è costretta ad allontanarsi. La prima tappa, di quello che pensa sarà un lungo viaggio sarà Cedar, un paesino dell’Ohio dove appena arrivata incontrerà, anzi no dove si scontrerà letteralmente, con il suo nuovo vicino e padrone di casa ❣️ l’inizio promette subito fuochi e fiamme.
Lanchlan è un giovane padre single dal carattere burbero e poco accogliente, la vita lo ha portato a non fidarsi delle persone, delle donne in particolar modo.
Abbandonato dalla madre prima e da quello che credeva sarebbe stato il suo grande amore poi, si ritrova a vivere nella fattoria di famiglia, a crescere una bambina da solo e far fronte ad una marea di problemi; il tutto mettendo da parte quelli che erano i suoi sogni.
L’arrivo inaspettato di Theodora rimescolerà un po’ le carte…

Mi esplode la testa per tutte le cose alle quali devo pensare, ma la cosa assurda è che l’unico pensiero ridondante e martellante che non mi lascia andare è lei. Theodora Sanders, che odio e vorrei toccare, che bacio e vorrei allontanare. Theodora che profuma di novità e di libertà, di qualcosa che lascio andare e di qualcosa che accolgo. Theodora che sorride a mia figlia e le diventa amica.

Per Theo questo doveva essere solo un breve stop, pochi mesi al massimo, ma con il passare del tempo il piccolo paese che l’ha accolta, il lavoro che si è trovata, la piccola Lilli, figlia di Lanchlan, le fanno riscoprire emozioni che non pensava di poter trovare lungo la sua fuga..e poi c’è lui, un odio così “potente” che non può non trasformarsi in qualcos’altro 🤭

Quando Lachlan mi guarda, sento questa sensazione strana partirmi dalla gola, diramarsi nello stomaco e poi scendere lungo le gambe. Poi la sento spostarsi di nuovo nello stomaco, risalire fino al petto e le braccia e raggiungere le dita. La sento sui palmi delle mani che fremono per toccarlo e sulle labbra che vogliono essere baciate.

Ma le cose non saranno così semplici, ci saranno ritorni inaspettati, segreti che inevitabilmente verranno fuori e gente fuori testa da tenere a bada 🤯

«Non l’ho sentito solo io, vero?» bisbiglia. Traccio il contorno del suo viso e lei chiude gli occhi. «Apri gli occhi, Theo». Obbedisce e punta i suoi occhi chiari nei miei, poggia la mano sulla mia e si morde il labbro. «Non so come sia possibile, ma sei diventata un’ossessione. Ti sei infilata dentro di me e hai fatto in modo di restarci, ti sento in quel punto. Ti sento dentro, addosso, ti sento anche quando non ci sei» confesso.

Un’altra bellissima storia, un ulteriore conferma per me che la penna di Alessia non delude mai.
Le emozioni non mancano, aveva “promesso” un libro senza drammi ma insomma anche questi due ne hanno passate eh🙆‍♀️ però bello, bello davvero.
La forza di Theo (si io continuerò a chiamarla così 🙃), la sua paura e allo stesso tempo il suo coraggio, soprattutto quando in ballo non ci sarà più solo la sua vita.
E vogliamo parlare di Lanchlan?!? Non tutti alla sua età avrebbero fatto quello che ha fatto lui, e anche decidere di lascarsi andare e farsi travolgere da questo nuovo amore nonostante il suo passato non è cosa da poco 💓 fidatemi di me, leggetelo e capirete..
Vi lascio a questa nuova storia che Alessia ci ha regalato..buona lettura peccatrici 🤗
la_sabi 💜

«Ti odio» borbotto. «Ti odio anch’io». «Bene» mormoro. «Bene». Ci fissiamo con determinazione, poi cedo e mi abbasso per baciarla sulle labbra. «Ma non odio nessuno come odio te e non penso a nessuno come penso a te. Credo di non aver nemmeno mai amato nessuno come amo te».

💜💜LIBRO GENTILMENTE REGALATOMI DALL’AUTRICE CHE RINGRAZIO💜💜

LINK AFFILIATO AMAZON : https://amzn.to/345rIX9

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...