Recensione Cruel – Red Oak Manor Collection #6 di Debora C. Tepes

Autore: Debora C. Tepes
Titolo: Cruel – Red Oak Manor Collection #6
Genere: Darkness – Bandit – Age Gap
Data d’uscita: 27 aprile 2022
Formati: Digitale; Cartaceo Flessibile; Cartaceo Rigido
TRAMA: La vita non è mai stata clemente con Caleb Klein. 
Il dolore e l’abbandono hanno segnato la sua strada sin da quando era bambino, e gli hanno insegnato a proteggere il cuore col filo spinato. 
Il passato l’ha reso determinato, a tratti cinico e spesso crudele. 
Ed è così che è riuscito a formare la sua banda di criminali, disperati e sperduti come lui, costretti a crescere tra le mura di Red Oak Manor. Insieme, sono indistruttibili. Colpo dopo colpo, costruiranno la loro fortuna e saranno finalmente liberi. 
Ma poi c’è lei, Violet. 
Lei, con i suoi capelli corvini e gli occhi che sanno leggere oltre i muri che Caleb ha eretto per proteggersi. 
Lei, il suo punto di forza. 
Lei, la debolezza che potrebbe ridurlo in cenere.

La prima volta che ha incontrato Caleb, oscuro come un angelo caduto e bello da spezzare il fiato, Violet Winters era solo una bambina. 
Lui è il suo crudele riflesso, il buio che la nasconde e la protegge. 
È il suo capo, colui che per primo ha creduto in lei e ha sanato le ferite del suo passato, permettendole di entrare nella banda e di farne la sua famiglia. 
Ma c’è un prezzo da pagare, per riuscire ad arrivare al suo cuore. Ci sono spine da cui lasciarsi ferire, rovi che l’avvolgeranno, strappandole l’anima. 
Perché Caleb è il purgatorio che dovrà attraversare per poter rinascere, a qualunque costo.

Bentrovate Peccatrici, oggi si torna al Maniero..anzi no voliamo un pò più lontano con Debora C. Tepes che ci porta fino in Maryland per raccontarci la storia di Caleb e Violet.
Fin dal suo arrivo al Maniero Violet è stata un po’ l’ombra e un po’ la spina nel fianco di Caleb, ai tempi aveva solo 9 anni e lui quasi il doppio ma per qualche strano motivo fin da subito Caleb nutriva questo strano senso di protezione nei suoi confronti, cosa strana per lui visto che non si è mai legato troppo a nessuno, ma quella ragazzina schiva dagli occhi di ghiaccio sempre pronta a sfidarlo lo incuriosiva.

Quella ragazzina è sì una croce, ma nello stesso tempo è anche una salvezza. Le devo la vita.

Raggiunta la maggiore età Caleb lascia il Maniero portando con se 3 ragazzi e la piccola Violet; col tempo diventeranno una vera e propria banda di fuori legge che metterà a segno colpo dopo colpo. Violet è diventata una donna e con gli anni quella devozione che nutriva fin da bambina per Caleb si è trasformata in altro, per lei non è solo il capo della banda ma molto di più, e ora che si sente donna non ha problemi neanche a manifestargli cosa prova, ma Caleb non ne vuol sentire se non in qualche rara occasione 🤨

«Caleb è il mio oscuro angelo custode. Mi ha donato una speranza, mentre il mio mondo crollava a pezzi. Il mio cuore è legato al suo da una catena indistruttibile, che di giorno in giorno rischia di sfracellarlo, ma va bene così. Caleb è il mio inizio e la mia fine. Sono totalmente devota a lui, solo a lui e lo sarò fino a quando questo dannato cuore non smetterà di battere. Anzi, anche dopo, quando il mio corpo sarà sottoterra, quel che resterà di me continuerà a reclamarlo.

Per quanto simili possano sembrare sotto molto punti di vista, allo stesso tempo sono l’uno la parte mancante dell’altro, e se per Violet questa cosa è chiara da tempo, per Caleb scendere a patti con i suoi sentimenti non sarà una passeggiata. Quella di Violet, soprattutto all’inizio, potrebbe sembrare a tutti gli effetti più un ossessione che un amore vero e proprio..ma vi dico che leggendo la storia fino in fondo capirete che non è solo quello. Anche la “famiglia” che si sono creati è un po’ “atipica”..ma non per questo è meno famiglia..anzi ❣️

Ciò che il mio corpo sente quando lui è nei paraggi. Il fuoco che avvampa nelle vene, le pulsazioni che accelerano deliranti, il cervello che va completamente in tilt. Tutto questo moltiplicato per un milione. È così che mi sento quando sono con lui. Viva all’ennesima potenza. Ma basta un suo semplice rifiuto per farmi morire dentro. L’amore che provo per Caleb è oscuro, tossico e ossessivo, eppure è il primo tipo di amore che io abbia mai conosciuto. È l’unico tipo di amore che il mio cuore malconcio abbia mai provato.

Avevo già letto qualcosa di Debora ma un bel po’ di tempo fa, e ammetto che ritrovarla nella Collection è stata una piacevolissima sorpresa. Caleb con il suo lato oscuro mi ha conquistata praticamente da subito, il suo tormento continuo e la paura di abbandonarsi a qualcosa che non crede di meritare. E Violet? Bhé che dire del mostricciattolo, ne ha viste tante, troppe, per la sua giovane vita ma niente la distrugge..solo il rifiuto di Caleb ha questo potere..
Un sali e scendi continuo di emozioni, un prendere e lasciarsi, donarsi per poi ritrarsi il momento dopo..insomma tutti gli ingredienti per un una storia senza tempi morti..anzi 🙆‍♀️
Vi lascio a questo altro meraviglioso capitolo della Collection, siamo già oltre la metà e io me ne sono resa conto solo ora..come faremo quando arriveremmo alla fine 😢
Buona lettura peccatrici 🤗
la_sabi 💜

Quella ragazzina ha messo a soqquadro il mio mondo incolore, tingendolo di viola. Ha portato calore in un eterno inverno, restando al mio fianco senza mai vacillare. Ha combattuto per me, sofferto per me, senza mai gettare le armi; al contrario, le ha affilate, rialzandosi ogni volta più agguerrita che mai. Perché Violet è una piccola guerriera. Lei è il pallido riflesso della mia anima crudele. È la luce che accarezza le mie ombre. Si è incagliata nel mio petto, come una valanga di schegge affilate, donando nuove pulsazioni al mio gelido cuore. Violet pensa che sia stato io a salvarla, ma in verità lei ha salvato me.

VOTO : 4 PIUME

LINK AMAZON AFFILIATO : https://amzn.to/3l0V91H

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...