Recensione Don’t Let Me Down di Alessia D’ambrosio

Titolo: Don’t Let Me Down

Autrice: Alessia D’Ambrosio

Distribuzione: Amazon & Kindle Unlimited

Prezzo ebook: 2,99

Prezzo carteceo: da definire

Genere: Autoconclusivo / music romance / new adult

Estratto disponibile: www.alessiadambrosio.com (possibilità di leggere prologo e primi due capitoli)

Colonna sonora: The Random Dudes – Link With Reality (disponibile su tutti gli store online)

SINOSSI

Adam Kimmel è una rockstar di fama mondiale.
La sua unica preoccupazione è fare in modo che la sua
musica raggiunga più persone possibile e che i suoi concerti
siano sempre sold out.
Ma quando un evento sconvolge il suo mondo e mette in
discussione tutto, è costretto a rivedere ogni singola azione. La
sua vita si mette in pausa e in quel momento di disperazione e
rinascita c’è solo una voce che Adam vuole sentire. Anche se non
ha idea a chi appartenga.
Destiny Moore è l’assistente personale di Lively Florence,
una famosa star televisiva americana.
Non era quello che aveva programmato per la sua vita, ma
quella, si sa, non procede sempre secondo i programmi. Destiny
deve mantenere il suo ruolo di rigida donna con la testa sulle
spalle, anche se a volte vorrebbe lasciare tutto e scappare.
Scappare da lui, di cui non sa nulla e che non ha mai visto, ma
che in qualche modo ha fatto breccia nel suo cuore.
Adam ha bisogno di un’assistente.
Destiny ha bisogno di un lavoro.
Le loro strade si sono incontrate già parecchio tempo
prima… solo che loro non lo sanno.
O forse sì?!

Bentrovate Peccatrici, oggi vi parlo dell’ultimo libro di Alessia D’ambrosio: il suo primo music romance 🥰 e che music romance 😏
Adam Kimmel è una rockstar in cerca di un’assistente dopo un periodo un po’ burrascoso che lo ha tenuto lontano dai riflettori, e per una serie di circostanze arriva a fare il colloquio da lui Destiny Moore.
Diciamocelo Adam ha un carattere di m@@@@ e durante i colloqui fa scappare letteralmente tutte le candidate, ma quando incontra “l’occhio” di Destiny decide che la sua assistente deve essere lei (no, non ho sbagliato a scrivere..no, non è polifemo 🤭).

«Allora eri serio quando hai detto che avevi difficoltà a infilare una maglietta», lo prendo in giro per stemperare la tensione. Lui sorride, pessima mossa. Quel sorriso è celestiale e crudele, perché manda una scarica elettrica a tutto il mio corpo, che mi eccita e uccide allo stesso tempo. È davvero troppo. Si sistema meglio l’asciugamano bianco che gli fascia i fianchi, poi afferma: «Ebbene sì, mi hai scoperto. Mi aiuti tu?».

Non sarà affatto facile questa “convivenza” ma Destiny ha troppo bisogno di questo lavoro e comunque anche lei darà alla nostra rockstar del filo da torcere 🤭
Caratteri a parte l’attrazione tra i due è inevitabile, e per quanto lei s’imponga di stargli lontano per un milione di ragioni..ahimè.. 😏

Spesso nei film, quando due si baciano, scoppiano i fuochi d’artificio. È una figura retorica, o almeno è quello che ho sempre pensato. Solo ora mi rendo conto di quanto sia giusta. È l’unico modo in cui potrei descrivere quello che sento in questo momento. Un’esplosione di luci e tuoni. Qualcosa di magico e spettacolare, come un concerto dei Beatles.

Voi non potete neanche immaginare la storia che c’è sotto, come avviene il loro primo incontro, come poi si ritrovano, le bugie, i rapporti che si instaurano con gli altri personaggi…
BELLISSIMO ❤️ posso garantirvi questo: un’emozione dopo l’altra, il fiato sospeso per gran parte del libro; vi dico che Alessia secondo me si è superata, e io ho adorato tutti i suoi libri: ma Adam e Didi si sono presi una bella fetta del mio cuore ❣️ i riferimenti e i collegamenti ai Beatles poi 🥰

Io ridacchio e lui, come rapito da una frenesia, quasi incapace di trattenersi oltre, si schianta sulla mia bocca, divorando le mie labbra. La lingua si fa spazio in cerca della mia. Le braccia mi avvolgono senza darmi modo di andare via. Ma tanto, dove potrei mai andare? Non esiste posto sulla terra in cui vorrei essere in questo momento che non sia qui. È più forte il ghiaccio o il fuoco? Non lo so, non me lo ero mai chiesto fino adesso, però di una cosa sono sicura: ora il mio corpo arde. Adam è il mio errore più grande, ma di certo è anche il più bello.

Adam è stato il mio personaggio preferito, ho adorato la sua fragilità prima e la sua forza poi. Le vicende che lo vedono coinvolto sono davvero “roba forte”, il rapporto col padre, la band e tutto quello che c’è stato con loro. La sua mi è sembrata una corsa verso la felicità che sapeva di poter ottenere solo con Destiny..forse proprio perché lei inconsapevolmente lo aveva già fatto.

E cosa dire di Destiny..anche la sua vita non è stata affatto in discesa, anzi, ha fatto scelte importanti che poi hanno condizionato la sua intera vita; ma nonostante ciò non si è mai arresa, anzi.

Non voglio dirvi troppo, rischierei di rovinarvi alcuni colpi di scena davvero 🤭 leggetelo e basta!!
Se come me amate la penna di Alessia scoprirete che anche con questo nuovo genere ha fatto un altro centro..quindi ora non le resta che parlarci di qualche altro componente dei Dudes 😉
Buona lettura peccatrici..
la_sabi 💜

Ogni volta che cadrai, io ti terrò. Ogni volta che vorrai volare, io ti terrò. Ogni volta che vorrai lasciarti andare, «Magari non oggi, nemmeno domani, forse. Ma prima o poi ci saremmo incontrati di nuovo. Tu arrivi sempre a riportarmi indietro. Sei il mio contatto con la realtà. La persona che mi fa tornare con i piedi per terra quando questo folle mondo mi sommerge».

**COPIA DEL ROMANZO INVIATAMI DA ALESSIA CHE RINGRAZIO**

VOTO : 5 PIUME

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...