RECENSIONE IT ENDS WITH US DI COLLEN HOOVER

SIAMO NOI A DIRE BASTA

• Editore: SPERLING & KUPFER (1 marzo 2022)

• Lingua: Italiano

• Dimensioni file: 1367 KB

• Da testo a voce: Abilitato

• Screen Reader: Supportato

• Miglioramenti tipografici: Abilitato

.Lunghezza stampa: 336 pagine

SINOSSI

È una sera come tante nella città di Boston e su un tetto, dodici piani sopra la strada, Lily Bloom sta fissando il cielo limpido e sconfinato. Per lei quella non è una sera come tante. Poche ore prima, ha partecipato al funerale del padre, un uomo che non ha mai rispettato, che le ha strappato l’infanzia e Atlas, il suo primo amore. Mentre cerca di dimenticare quella giornata tremenda, viene distratta dall’arrivo di Ryle Kincaid, un affascinante neurochirurgo totalmente concentrato sulla carriera e sull’evitare qualunque relazione.
Eppure, nei mesi successivi, Ryle sembra non riuscire a stare lontano da Lily e alla fine cede ai sentimenti e all’attrazione che prova per lei. Dopo una vita non sempre facile, la ragazza ha tutto quello che desidera: il negozio di fiori che ha sempre sognato di aprire e un fidanzato che la ama. Tuttavia, qualcosa non torna: Ryle a volte è scostante e inizia a mostrare un lato pericoloso, in particolare quando Lily rincontra per caso Atlas. Pur non sentendosi al sicuro con Ryle, Lily si rende conto in fretta che lasciare chi ci fa del male non è mai semplice. Troverà allora il coraggio di dire basta?

Qualcosa di più, di un semplice libro che ti  fa compagnia un paio di notti.
Uno scossone all’anima, il battito del cuore che accelera.
Prendi e lanci il libro, piangi e cammini nervosa per tutta casa.
Sei qui a scrivere, e ti chiedi come si faccia una recensione.
Sei una peccatrice librosa.

Quindi prendi un libro, lo leggi e scrivi nero su bianco cosa pensi!
Stai su un binario, vai dritta, esprimi le tue impressioni, stai attenta a non spoilerare il libro, metti l’immagine della  copertina in alto, scrivi il prezzo reale del libro, inserisci la sinossi e gli estratti.

Pubblichi e poi non ci pensi più, vai avanti, vai oltre, il prossimo libro grazie, altre storie, altro sesso, altri baci, leggo in rosa perché la vita è  troppo grigia.
Questo dovrebbe essere.
Questo non lo è!!
Resta lì, e ci pensi e ragioni, e lo stomaco si contorce. Sei arrivata alle note dell’autrice da due giorni e non smetti di pensarci, non smetti di ragionare,  Le lacrime salgono agli occhi.
Una piuma, 5 piume , è questo il metodo di giudizio quando tieni un libro tra le mani, è  solo un romanzo, ma diverso da tutti gli altri, è un pezzo di vita vera che poi ritorna immaginazione, romanzo, perfezione.
Alla fine  torna ad essere una meravigliosa storia d’amore.
È solo un libro, non deve farti male, non deve farti pensare, non deve cambiare il tuo modo di pensare.  Sono solo parole. Ma entrano, graffiano e ti appartengono.
L’autrice del libro si chiama Collen Hover, la protagonista ha un nome ma potrebbe essere ognuna di noi, la copertina del libro è rosa e c’è un ramo di orchidea,  alcuni petali sono spezzati. Sembra che sia stata calpestata.
In lingua originale il titolo è IT END WITH US. in italiano  si traduce siamo noi a dire BASTA.
Ho letto tanto, ma non sarà mai abbastanza, ho letto libri su come imparare a vivere, libri spirituali per cercare e trovare un senso a sé stessi. Ho letto autori importanti, premi nobel, libri psicologici, ho letto irriverenti, meravigliose storie d’amore, ho letto di sesso mai visto e mai immaginato, ho letto amore, ho letto tanto e non ho quasi mai scelto, sono sempre stati i libri a scegliere me.

Anche questa volta, anche questo romanzo, mi ha chiamato e come sempre, con le gambe incrociate, ho risposto, ho letto e mi sono emozionata.
Sto scrivendo tanto, forse non sto scrivendo niente.
Verità nuda e cruda, un romanzo di cui si è parlato tanto, un libro bellissimo, la verità della vita che tante, forse troppe si trovano a vivere, scelte difficili, scelte importanti.
Giro intorno alla storia vera e propria, non racconto, non giudico. Vorrei solo che ogni donna possa leggerlo e decidere poi cosa farne di pagine scritte da una penna che per me ha lasciato il segno. Un segno importante.
Una donna che ricorderò forse è spero per tutta la vita. ….
Intanto, e per tanto, Zitta e nuota.

Buona lettura Mony 🤙🤙🤙

«Le persone cattive non esistono. Siamo semplicemente persone che a volte fanno cose cattive.»

«Esatto. Io sono specializzato nelle avventure di una notte, e tu sei in cerca del Sacro grall

Mi ha stretta e baciata così a lungo che ho temuto di morire se mi avesse lasciata andare. Però non sono morta, perché mi ha lasciata andare ed eccomi qui. Ancora viva. Ancora in grado di respirare. A malapena.

«Sai cosa mi piace di più di te?» «Conosco già la risposta. La mia bocca.» Abbandona la testa contro lo schienale. «Sì, quella viene per prima. Ma sai qual è la mia seconda cosa preferita di te?» Scrollo il capo. «Non cerchi di trasformarmi in qualcosa che non riesco a essere. Mi accetti così come sono.»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...