Recensione LEI Tre vite

CARD2

Collana: Tre Vite
Titolo: Lei (Vol.1)
Autori: Desiree Cozzi
Genere: Romanzo Mafia Erotico  Non Autoconclusivo
Data pubblicazione: Aprile 2020
Disponibile in ebook al prezzo lancio di € 2,99
LINK D’ACQUISTO:Lei (Tre Vite Vol. 1)
Oppure in formato cartaceo a €5,99

TRAMA:
Questo libro è il primo di una serie intitolata “Tre Vite” ed è un romanzo criminale-erotico nato dalla fantasia della scrittrice Desiree Cozzi.
Si intitola “Lei” e narra la storia di Luisa, una giovane ragazza, che vive in una piccola città vicino alla Capitale con sua madre. Suo padre le ha abbandonate molti anni prima, per scappare assieme a una donna più giovane.
La sua famiglia ha alcune difficoltà economiche e lei non può permettersi di acquistare ciò che desidera. Per questi motivi vive ogni giorno con angoscia e “rabbia”, fino a pensare di togliersi la vita.
Luisa frequenta il liceo assieme alla sua migliore amica e amante, che al contrario di lei è benestante.
In quel periodo conosce due uomini appartenenti alla malavita che inizia a frequentare, attirata dal loro potere economico.
Senza rendersene conto Luisa si ritroverà coinvolta in situazioni più grandi di lei.
L’idea dell’autrice nasce dalla voglia di raccontare una storia di mafia, vista attraverso gli occhi di una donna ed esponendo tutti gli aspetti più cruenti della criminalità organizzata anziché i romanticismi, senza risparmiarsi nulla, cercando di dare quanto più possibile un aspetto realistico alla storia, anche se personaggi e luoghi sono di fantasia.


Pagina autori:

Desiree Cozzi

AVVERTENZE:
Libro non autoconclusivo.
Contiene scene di sesso esplicite, volgarità, droga e violenza.
Si consiglia la lettura a un pubblico adulto.

Estratti;

Luisa osserva la città dalla finestra del suo appartamento. Sente freddo nel corpo, nelle ossa e nell’anima. Si ripete continuamente che si sente stanca e non riesce a trovare nessun tipo di stimolo. Osserva le luci della sua città, la più strana al mondo e odia il suo fetore.

Luisa vede Alessio dirigersi verso di lei che le dice: «Adesso mi sporcherai tutta la camicia bianca della merda del tuo sangue, cazzo! Proprio un vetro te dovevi becca’? Sei fortunata! Adesso ti farai un mese di sofferenza in ospedale!».

“Ricordati mio fiore: la vendetta è un piatto che bisogna servire freddo e con saggezza. Il freddo della Russia dovrebbe averti insegnato la lezione.».

Luisa non è una ragazzina come tante.
Lei brama il potere!!
La sua famiglia è disastrata lei odia la sua vita, i muri di casa sua e quell’uomo che ogni mattina si masturba guardandola dalla finestra.
La vita ti mostra diverse strade, diverse possibilità. Avrebbe dovuto scegliere di rimanere a scuola, ma quella mattina il desiderio di conoscere i volti degli uomini  che guidano quella lussuosa macchina nera è inrefrenabile in lei.
Dalla scelta che ha fatto sa che non potrà tornare indietro e da quel   giorno il lusso, i soldi e la  droga sono la sua nuova vita e le piace perché sa che quella è la sua strada. Spezza vite salvandone una, è disposta a tutto e non si fermerà fino al giorno della sua vendetta. Lei non si è mai accontentata lei vuole di più ed è pronta a tutto per ottenerlo. 
La storia di una ragazzina caparbia senza scrupoli e senza morale??
Attenzione ragazze lei  sta tornando in Italia
Se la sua rabbia travolgera’ tutti lo vedremo solo dopo la scritta continua… Se siete delle romanticone questa storia non lo è!!! I personaggi sono spietati e non si fermano davanti a niente!!! Nell’attesa del seguito rimane solo una domanda, ma davvero è possibile comprare anche la vita? E Luisa ha davvero perso ogni minimo sentimento??? Aspettiamo e stiamo a vedere!