Review tour a cura di Thammy. IL MILIARDARIO PRETOTENTE di Laura Lee

TITOLO: Il miliardario prepotente
AUTORE: Laura Lee
EDITORE: Kiss Publishing
GENERE: office romance
PAGINE: 300
FORMATO: Ebook
EDIZIONE: Prima pubblicazione italiana
PREZZO: Ebook € 2.99
DATA DI PUBBLICAZIONE: 25 novembre 2022

TRAMA:
Ronan Maxwell è senza dubbio l’uomo più sexy che abbia mai conosciuto, ma è anche arrogante e stronzo.
Per due anni ho avuto la situazione sotto controllo, finché una sera non è cambiato tutto. Ora che so in prima persona quanto possa essere elettrizzante il suo tocco, lo desidero più che mai. E più continuiamo questa relazione contorta, più il mio cuore si ammorbidisce.
Non ho idea di cosa mi riservi il futuro, ma una cosa è certa: quest’uomo ha il potere di spezzarmi il cuore.
Ed è una cosa che non posso permettere che accada.

Salve peccatori ,oggi vi parlo di questa mia última lettura e ATTENZIONE! Definirla piccante  è  un eufemismo.

Questo è  un “classico erotico” la storia di lui bello ricco, potente, figo da paura. Lei, la sua assistente personale da due anni, nei quali entrambi provano l’uno verso l’altra  un’attrazione fortissima ma fanno di tutto per nasconderla.

Il loro è  un rapporto difficile essendo Ronan uno str@nzo di prima categoria e Quinn, non si fa di certo piegare, ecco che questi loro battibecchi scateneranno la passione più travolgente e animale.

Si,passione, sesso, linguaggio spinto, sporco, questo romanzo ne è  pregno e sicuramente non è  una lettura adatta ai più  puritani.

Ma per gli amanti del genere sarà sicuramente piu che gradita, non che la trama sia delle più originali ma si legge molto volentieri. Una storia in partenza di attrazione chimica, forte, viscerale, che mano mano si trasforma in qualcosa di più  profondo.

Chi non ha mai sognato di avere  torbidi incontri di fuoco con  un capo bello sexy da paura?

E quando per le più  romantiche il sogno diventa in realtà  e la chimica si trasforma anche in amore…

Ronan si schiarì la gola. «Speravo che il fatto di aver fatto tutta questa strada ti convincesse a prendere un caffè con me. Non dobbiamo nemmeno parlare di quello che è successo, se non vuoi. Sarei felice di stare seduto con te per un po’… di sentire la tua voce. Cristo, ho solo bisogno di stare vicino a te, Quinn. Mi manchi così tanto.»

Un viaggio di lavoro metterà  con le spalle al muro i nostri protagonisti obbligandoli a fare i conti con il proprio cuore, ma a volte le parole, le vecchie paure, posso rischiare di rovinare tutto…

Un saluto dalla vostra Thammy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...