Recensione CUORE DI PIETRA di Regine Abel

CUORE DI PIETRA
Di Regine Abel
DATA DI USCITA: 23/03/2023
GENERE: FANTASY
DISPONIBILE SU KINDLE – COPERTINA FLESSIBILE (223 pagine)
Il suo salvatore alato non era un angelo.

TRAMA:

Quando la morte sta per colpire Brianna alla tenera età di otto anni, un essere che non dovrebbe esistere la salva. Vent’anni dopo, Brianna diventa un ingegnere architettonico specializzato in edifici storici, sempre alla ricerca di prove dell’esistenza di colui che l’ha salvata – colui che perseguita i suoi sogni sempre più sfrenati. Quando un uomo misterioso la assume per un importante progetto nelle catacombe di una vecchia chiesa trasformata in un esclusivo nightclub gotico, Brianna crede che finalmente si arrivata la sua occasione.

Alkor si è stancato di quest’epoca. Costretto a nascondersi in piena vista, gli è stato proibito di reclamare l’unica donna che abbia mai risvegliato il suo istinto di accoppiamento, e sta considerando l’idea di tornare in ibernazione piuttosto che struggersi per lei da lontano. Ma l’improvvisa attivazione del radiosegnalatore cambia tutto. I soccorsi stanno finalmente arrivando. Con l’unico mezzo per raggiungere il punto d’incontro intrappolato nelle catacombe, Alkor ingaggia Brianna per aiutarlo a recuperare il proprio tesoro. Tuttavia, il suo sigillo perduto non è l’unica cosa che intende portare a casa con sé.

Il tempo sta per scadere e le forze del male che cospirano per catturarlo non si fermeranno davanti a nulla pur di raggiungere il loro obiettivo, anche usando Brianna. Alkor ha salvato la vita alla sua vera compagna solo per perderla proprio adesso che potrebbero avere la possibilità di un futuro insieme?

A CURA DI MOIRA.

Buongiorno Peccatrici,
la vostra agenzia di viaggi oggi propone un tour interstellare che dal pianeta Duras arriva fino alla Terra e ritorno: in cabina di pilotaggio troviamo il comandante americano Regine Abel e l’astronave su cui viaggeremo si chiama CUORE DI PIETRA atterrata sul nostro emisfero il 23 marzo 2023.
Montreal: il ricco e misterioso imprenditore Alkor Drayvus, proprietario di un nightclub gotico dedito al trasformismo e al cosplay, è l’emblema del locale stesso “travestendosi” da gargoyle (sono statue mostruose di varia grandezza che sormontano cattedrali e antichi edifici, spesso con sembianze di demoni= vedere il Duomo di Milano o Notre Dame ad esempio) con ali, corna, coda e chi più ne ha più ne metta….solo che i suoi non sono travestimenti o impianti: Alkor è un Khargal proveniente dal pianeta Duras precipitato sulla Terra 1000 anni fa, quindi, a conti fatti, neanche così giovane…ma si mantiene bene, vedrete! Nasconde il suo reale aspetto davanti alla gente, ma nel suo locale è libero di mostrarsi per com’è: lo tacciano di eccentricità, ma poco gli importa, tanto non immaginano neanche cosa sia né da dove venga.
Brianna, un ingegnere architettonico cerca da tutta la vita l’angelo con sembianze demoniache che la salvò in tenera età: realtà e suggestione hanno popolato la sua testa non distinguendo se ciò che vide fosse tangibile o un’illusione ma le basta varcare le porte della “Ora più buia” per scoprirlo coi suoi occhi dato che chi le ha commissionato un lavoro è proprio una “statua di pietra”. Lei potrà salvare lui, lui dovrà reprimere ciò che anela da anni: la sola compagna possibile, l’unica che il suo istinto di accoppiamento riconosce, l’unico richiamo cui un khargal non può sottrarsi, ma è anche il solo desiderio irrealizzabile.
Un legame impossibile, oltre tutte le convenzioni umane ed aliene: esiste l’amore, il sesso, l’unione tra una donna terrestre ed un uomo venuto da un’altra galassia?
Il tempo sta per scadere: è l’ora della decisione finale, i nemici sono in avvicinamento come anche il countdown per rientrare sul pianeta natio, non c’è tempo da perdere: una vita in clandestinità con la donna che ama o lasciarla sulla Terra e dimenticarla? Il viaggio è di sola andata, non si torna indietro: saranno pronti a fare la scelta giusta?
La lettura, l’immersione in questo fantasy è stato un salto nel vuoto per me, magari lo sarà anche per voi se decidete di avventuravi in questo genere: siate impulsive ed istintive e lanciatevi, atterrete sul morbido perché è una storia cui non ero preparata ma che mi ha cullata dall’inizio alla fine. Alkor è un bellissimo personaggio, non è un demonio come il suo aspetto lascerebbe pensare, ha un cuore che batte, il testosterone che esplode e un animo nobile, tipico dei guerrieri senza macchia e senza paura. A Brianna interessa ritrovare il suo Angelo, poco contano le sue corna e la coda, ma ha ali avvolgenti e sicure nelle quali lei trova pace e sicurezze. E orgasmi mai provati – diciamolo – perché quando Alkor non si tramuta in pietra è un uomo caldo e passionale, non sottovalutatelo.
Regine Abel, autrice bestsellers di USA TODAY con il fantasy, il paranormale ci va a nozze perché di libri con protagonisti alieni ed eroine senza troppi fronzoli ne ha scritti parecchi, quindi il mestiere lo sa fare e anche bene: la componente “fantascientifica” la dosa bene unita ad un sano erotismo molto terreno e carnale e un romanticismo di fondo che ci sta tutto. La sua scrittura non inciampa mai (se non per qualche errore di traduzione, ma di poco conto che non limita assolutamente il testo) quindi la lettura viaggia veloce e vi trascina con sè.
Ho dimenticato completamente chi o cosa fosse Alkor, le sue abitudini o il suo aspetto alieno, sono salita su quell’astronave e attraversato il loro legame senza pormi problemi: fatelo anche voi e non ne rimarrete deluse affatto. Dato che si sogna ad occhi aperti perché non farlo anche guardando il cosmo?
Credo che farò ancora nuovi viaggi interstellari con il comandante Abel…in quel caso mi servirà un equipaggio: partiamo?


Alla prossima! Moira
4 PIUME

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...