Recensione FORBIDDEN di DARIA TORRESAN e BRUNILDA BEGAJ

TITOLO: Forbidden
AUTRICI: Daria Torresan, Brunilda Begaj
EDITORE: self-publishing
GENERE: forbidden romance
DATA PUBBLICAZIONE: settembre 2020
COPERTINA REALIZZATA DA: Catnip Design di Pamela Fattorelli

SINOSSI:

Firdaws ha dimenticato di quali colori è fatto il tramonto. Aveva solo sei anni quando il Lupo cattivo l’ha presa e l’ha chiusa in un lugubre scantinato. A dieci anni di distanza, non c’è più traccia della spensierata bambina di un tempo. Troppo dolore e paura ha provato sulla sua pelle. I traumi e il tempo hanno cancellato il suo passato, le hanno fatto dimenticare la sua famiglia. Tuttavia, avverte un legame che non riesce a spiegarsi con quel fratello dagli occhi grigi e dal cipiglio arrogante.
Shaytan è stato battezzato con il nome del Diavolo. Strafottente, maligno, rabbioso. Di una bellezza rude e oscura, non c’è nulla di accomodante in lui. E forse è proprio tutto quest’odio represso ad attirare Firdaws. Esattamente come un angelo viene sedotto dal peccato e da ciò che gli è proibito avere. Impossibile domare ciò che li spinge l’uno verso l’altra. È qualcosa che ha radici lontane e che la morale non può accettare.
Ma chi stabilisce se un amore ha il diritto di esistere o no?
E come si può affidare alla ragione il compito di annientare un sentimento?

Perché non si può scegliere di chi innamorarsi, ma si può decidere come vivere quell’amore.

Care le mie peccatrici oggi per me c’è un arduo compito… parlarvi di un libro che ha suscitato in me tante di quelle emozioni che non so da dove iniziare.
È una storia complicata quella di Shaytan e Firdaws..e non poteva che non essere così, cosa mai ci si poteva spettare dall’incontro del Diavolo con il suo Angelo?!? Vorrei dirvi tanto, mentre butto giù le prime righe di questa recensione è notte, l’ho appena finito e ho le lacrime agli occhi che mi porto ormai da gli ultimi capitoli. Non è una storia facile da raccontare..e per certi versi neanche da leggere, perché sappiate che potrebbe turbare molte persone. Ammetto che in molte situazioni ha turbato anche me, sono stata sul punto di chiudere il mio Kindle in più di un’occasione perché mai mi ero imbattuta in un forbitten “tanto forbitten”, ma forse dovevo aspettarmelo visto che non è solo il genere ma anche il titolo del libro. E comunque se sono arrivata alla fine vuol dire che la storia di questo amore sbagliato, proibito, pericoloso e dannatamente travolgente mi aveva presa al punto che dovevo capire dove mi avrebbe portata……e mamma mia….se la prima parte del libro mi ha un pò scombussolata e a volte come vi dicevo anche turbata, dalla metà in poi sono stata rapita e sono scesa a patti anche con certe convinzioni che credevo di avere e che invece continuando a leggere sono venute meno. Gli ultimi capitoli sono stati strazianti, nel silenzio di casa mia forse per la prima volta non ho pianto in silenzio ma ho dato libero sfogo alle mie lacrime ai miei singhiozzi..ma alla fine ho capito che quel finale era il solo possibile per l’amore di Firdaws e Shaytan…o almeno questa era l’unica possibilità che avevano per amarsi in eterno.

Indubbiamente le autrici hanno osato tanto, ho letto diversi forbitten….ma mai “tanto forbitten” come vi dicevo, quindi veramente i miei complimenti per essersi spinte tanto oltre..quindi per me sono ⭐⭐⭐⭐⭐ piene.

La sabi_peccatrice

«Gli angeli non sono fatti per combattere. Sono fatti per perdonare e per amare» dice invece. Quelle parole mi lasciano confusa. Si porta la mia mano alla bocca e ne sfiora il dorso con le labbra. Neanche si sente lo schiocco del bacio. Un gesto gentile che, tuttavia, non cela la follia nel suo sguardo.

«Attenta, Firdaws, l’inferno fa paura, ma è anche un lussurioso tentatore. Potresti perderti nel buio.» Lo guardo scioccata chiedendomi il senso di quell’avvertimento. Uno. E poi tutto diventa nero. Rimangono i brusii, e un attimo dopo si spengono anche quelli. Per quanto cerchi di mettere a fuoco la vista, non vedo niente. Come nello scantinato del Lupo cattivo. Per un momento mi sembra addirittura di essere tornata nel passato. Una sensazione di soffocamento mi stringe la gola, fatico a respirare e quando una mano mi afferra per un braccio, mi viene davvero il dubbio che sia quella di lui. Due palmi freschi si posano sulle mie guance. Non è un gesto che apparteneva al mio sequestratore, ma io sono troppo agitata per convincermene. E se fosse tornato? Se non fosse mai morto? Sento il sangue affluire fin nella testa, l’eccesso di adrenalina che mi scorre nelle vene mi frastorna. E d’improvviso, una bocca si posa sulla mia. È delicata. Decisa, eppure titubante. Mi gira la testa, veloce come una trottola, come un tornado. Una lingua scivola sulle mie labbra, le accarezza piano. Ha un buon gusto, ma sono troppo confusa per analizzarlo. Sento che dovrei respingere chiunque sia colui che mi sta facendo questo, ma il panico mi ha ubriacato la ragione, l’ha indebolita, l’ha confusa. Per questo motivo faccio l’esatto opposto di ciò che mi avrebbe consigliato: dischiudo le labbra in favore di una lingua che mi sta chiedendo il permesso. E non solo l’accolgo nel tepore della mia bocca, ma l’assecondo. Lascio che accarezzi la mia, che l’assaggi. E io faccio altrettanto.

È come se il tempo si fermasse, come se tutto iniziasse ad andare al rallentatore. Il mio pollice che accarezza la sua guancia, le sue sopracciglia che si contraggono appena. In qualche modo soffre per questo contatto, ma nonostante ciò mi lascia fare. Mi permette di guardare dentro di lui, dentro quegli occhi grigi.

«Non sono una delle tante ragazze con cui tradisci Nur» bisbiglio a un soffio dalle sue labbra. Non sto pretendendo un ruolo speciale, solo non voglio che mi consideri una delle bambole della sua collezione. Intravedo nei suoi occhi lo stupore per le mie parole. Alza l’angolo delle labbra. «Certo che non sei una di loro. Tu sei mia sorella.» Esatto. Sorella.

«Lo so cosa provi» mi assicura. Il dorso della sua mano mi sfiora la guancia, il pollice scorre sulle mie labbra. «Conosco il tormento che hai dentro.» Non mi aspettavo questa rivelazione. E neanche la domanda che segue. «Cosa facevi quando ti sentivi così?» Si riferisce al periodo in cui ero segregata nello scantinato, ma non comprendo a quali sentimenti alluda. «Così come?» «Disperata.» È così che si sente? Disperato? Allora non sono l’unica. «Danzavo.» Quello era il mio mondo parallelo. La mia via di fuga. «Oppure pregavo.» «Credo non sia il caso di mettersi a ballare qui.» I suoi occhi grigi si spostano a destra e a sinistra e fa un breve sorriso. «No» mi mostro d’accordo. Si scosta dalla mia fronte e mi prende la mano. «Allora andiamo a pregare.»

«Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia.»

«Paura, angelo?» Sgancia il paracadute, che si apre sopra di noi. È tutto talmente assurdo che fatico a dargli un senso. «Eppure dovresti sapere che d’ora in poi non ti accadrà più nulla. Non finché ci sarò io con te. E io ci sarò sempre.» Poi mi bacia. In volo.

«Firdaws…» bisbiglia. Mi accarezza il viso. «Non ne faccio una giusta con te. Qualsiasi cosa dica, sbaglio. Qualsiasi cosa faccia, sbaglio. Tutto ciò che provo è inappropriato. Vorrei baciarti, ma non posso. Vorrei toccarti come ti ho toccata ieri sera, ma non posso. Vorrei fare l’amore con te, ma non posso. Voglio farlo disperatamente, ma, così facendo, sporcherei il tuo paradiso puro e innocente con i peccati del mio inferno.»

«Ancora non l’hai capito, Firdaws? Io e te siamo uniti da un filo invisibile che nessuno potrà mai spezzare. Tu mi appartieni. E io appartengo a te. A nessuno sarebbe mai venuto in mente di cercarti qui, ma io lo sapevo che un giorno avresti avuto bisogno di affrontare il tuo buio, e l’avresti fatto andandogli incontro come una vera guerriera.»

Il loro è stato un amore sfortunato, un amore che il destino aveva scelto di tormentare fin dal principio.

Cover Reveal NOW OR NEVER di VIOLA LEWIS

Titolo: Now or never

Autore: Viola Lewis

Editore: self publishing

Genere: Romance contemporaneo

Prezzo ebook: € 2.99

Prezzo cartaceo: € 13.99

Data pubblicazione: 9 ottobre 2020

Pagine: 350

Autoconclusivo: sì

Sinossi:

Un uomo tormentato, che ha costruito la sua vita con le proprie mani. Arrogante, presuntuoso, bello da far paura, con un passato che lo influenza. Quando incrocia gli occhi da cerbiatta di Mia qualcosa cambierà. Due vite opposte. Due mondi in conflitto. Due anime in cerca della propria destinazione. Ma il destino a volte è tiranno e ci travolge, ci sorprende, ci sconvolge.

Recensione DEEP – THE RAPTURE di Alessia D’ambrosio

TITOLO : DEEP – THE RAPTURE

AUTORE : ALESSIA D’AMBROSIO

GENERE : CONTEMPORARY ROMANCE – EROTIC ROMANCE – TRILOGIA CON CLIFFHANGER

DATA DI USCITA : 18 SETTEMBRE 2020

PREZZO : 2.99 € EBOOK

LINK ACQUISTO : https://www.amazon.it/Deep-Rapture-Alessia-DAmbrosio-ebook/dp/B08JD3GDVV/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3QUQAMMK9OSSQ&dchild=1&keywords=deep+alessia+d%27ambrosio&qid=1600954139&sprefix=deep+alessia+%2Caps%2C216&sr=8-1

DISTRIBUZIONE : AMAZON

TRAMA : Angel Helpfull ha un solo scopo nella vita: diventare una suora.
Dopo aver trascorso tutta la sua esistenza nell’orfanotrofio
Rosewood, soggetta a rigide regole comportamentali, trascorre le sue
giornate barcamenandosi tra i corsi di Teologia all’università e l’aiuto
nella casa famiglia da cui proviene.
Angel non ha il permesso di guardare il mondo, nè di parlare se
non autorizzata. Tutta la sua vita è la risposta inevitabile agli
insegnamenti severi che le sono stati impartiti.
E le va bene così.
O almeno è quello che crede, finché non viene licenziata e lasciata
in balia di se stessa. Senza soldi, senza un tetto sulla testa, senza le
pasticche salvavita per il cuore che deve assumere con regolarità
quotidiana.
Michael vuole abbattere un sistema deviato che lo ha visto vittima
e, ora, carnefice. Ma, cosa più importante, vuole Angel. A ogni costo.
Lui non può perderla, non adesso che, senza una direzione precisa,
può abbattere tutte le sue difese e farla cedere al suo potere,
piegandola attraverso un gioco fatto di punizioni e apparenti
gratificazioni, di giochi mentali che lo renderanno, ai suoi occhi, un
punto di riferimento.
Gabriel è l’ombra che arriva di notte per tendere la mano, è il
conforto, è l’amico caro di cui si ha bisogno quando si è tristi. È un
ricordo lontano, una voce che spezza il dolore e mette pace.
Ma chi può stabilire cosa sia giusto e cosa sbagliato? Chi può
scindere il bene dal male se a separarli c’è solo una linea appena
percettibile?
A volte, bisogna solo scendere all’Inferno per scoprire quanto sia
caldo e per sorprendersi di quanto il Diavolo in persona, faccia molta
meno paura di altri mostri ben più crudeli.
Benvenute nel mio mondo Dark.
Benvenute a Villa Deep

Salve peccatrici, con un po’ di ritardo vi parlo dell’ultimo libro di Alessia D’Ambrosio uscito la scorsa settimana. Parto subito con una premessa, avete presente i libri di Alessia?!? la Uncrossed serie ad esempio, dove parlava di ragazzi “normali” con una vite normali, complicate ma normali, storie intrecciate poi con quei bei ragazzoni dei fratelli Wilson nella After Match series (e lì abbiamo ancora un conto in sospeso…ma non manca molto), e anche le loro storie avevano tutte le caratteristiche del romance. Ma stavolta Alessia ci ha fatto vedere la sua vena Dark..e io mi chiedo come diavolo abbia fatto a tenerla nascosta così bene per tutto questo tempo. Perché qui lo dico e lo sottoscrivo..ALESSIA E’ DARK. CREDETEMI!!

Comunque, parliamo di Deep. Tutto inizia al Rosewood, quello che agli occhi di tutti dovrebbe essere un orfanotrofio ma che in realtà nasconde tutt’altro. Dietro questa facciata si nascondono le famiglie più ricche dell’Illinois che “giocano” letteralmente con le vite umane di bambini e non solo. Angel è una di loro, cresciuta da suor Clarence, nella quale nonostante le violenze e gli abusi vede l’unica figura materna che abbia mai avuto, a tal punto che proprio da lei viene convinta a diventare suora un giorno. Tutto fino a quando i fratelli Michael e Gabriel Deep non riusciranno a tirarla fuori di lì raccontandogli tutta la verità sulla sua storia e sul suo destino. E cosa non succede dopo questo “finto rapimento” peccatrici. I due fratelli vengono anch’essi dal Rosewood e il legame che hanno con Angel risale praticamente dalla sua nascita anche se lei non si ricorda di loro, almeno in un primo momento. Inutile negarvi che in mezzo a tutti i segreti e gli “intrecci” del Rosewood c’è qualcos’altro che lega i fratelli Deep e Angel, provate ad indovinare…?!? ok so già che avete capito 😏
La storia è complessa e ricca di colpi di scena che vi terrà col fiato sospeso fino alla fine..e soprattutto fino all’uscita del prossimo capitolo. Gran bella scoperta la vena dark di Alessia, hai fatto centro donna
Buona lettura a voi peccatrici 👌
La sabi_peccatrice

Un giorno scoprirai tutto e capirai”, mormora contro il mio orecchio. Mi lascia un bacio sul collo mentre io lo guardo dallo specchio e non mi muovo. “Da adesso in poi sarai al sicuro. Ti proteggerò per sempre”. Le sue parole, che non comprendo, arrivano come un’oasi nel deserto alla quale ritrovarmi Mi scaldano il cuore e mi fanno sentire amata. Non mi soffermo sul fatto che non abbiano alcun senso logico, le prendo per quello che sono: il bisogno spasmodico di essere protetta da qualcuno.

“Quindi il tuo Dio è dappertutto?” Fa finta di guardarsi intorno e indica il cielo che non smette di buttare giù cascate d’acqua. “Si, è così”. Mr. Deep si avvicina al mio orecchio e ci si struscia appena. “Allora digli di preparare i popcorn perché tra poco avrà molto da guardare”. Si stacca da me lasciandomi sola e traballante, scossa dalle sue parole e si allontana.

“Arrenditi a me e accetta chi sei.” “Io non so più chi sono”. “Si, che lo sai, invece”, mi riprende subito accelerando. Forse ha ragione, magari è tutto vero. Il cuore pompa indemoniato al confine fra la beatitudine e l’infarto. Se fossi malata sarei già crollata a terra senza sensi. “Accettalo e basta”. “Cosa vuoi da me?” Piagnucolo disperata, correndo incontro al piacere. “Voglio salvarti, Angel, ma per farlo, ho bisogno di distruggerti”.

“Io avrei voluto essere per te tante cose, ma il tempo ha fatto a pezzi tutti i miei propositi e ha lasciato solo un vago ricordo di quello che eravamo e che non potrà più essere. Quindi ti dirò cosa mi piacerebbe essere”, sospira, poi avvicina una mano alla mia guancia e mi accarezza, così dolce e leggero da rendermi impossibile scacciarlo. “Vorrei essere la speranza, la libertà, la salvezza. Vorrei che tu mi guardassi per quel poco di buono che è rimasto in me e capissi che ogni cosa fa parte di un piano più grande in cui tu e io siamo vittime, non i carnefici. Vorrei essere Gabriel. Nient’altro.” Lascia andare il mio viso e sorride, poi torna a fissare davanti a sé. “Ma so anche che tutto questo non sarà possibile”.

“Tu se la fonte del peccato e io non avrò pace fino a quando non saprò di averti consumato fino in fondo. Tra me e te c’è un legame che nessuno potrà spezzare. Nel momento in cui ti ho salvato la vita, tu hai stravolto la mia. Mi hai dato uno scopo per sopravvivere, mi hai fatto dono della voglia di vendetta. Tu, hai creato il mostro che sono e solo quando saprò di aver fatto il possibile per tenerti al sicuro, potrò riposare”.

“Allora questo è un bacio?” “Sì, principessa” …… Lei dovrebbe essere innocente, ma non potrà mai esserlo e io non voglio che viva quello che ho vissuto io. Voglio che scopra il sesso in maniera pulita, come una cosa bella. “Vieni qui”. Lei mi si mette in braccio, le nostre bocche a pochi centimetri. “Mi prenderò tutte le tue prime volte, Angel e le renderò indimenticabili”.

Cover Reveal BAD REPUTATION (damned series vol.2) di PAOLA CHIOZZA e BIANCA FERRARI

Autrici: Bianca Ferrari, Paola Chiozza
Titolo: Bad Reputation
Sottotitolo: the damned series #2
Editore: Self publishing
Genere principale: romance new adult contemporaneo
Sottogeneri: angst, mafia
Data d’uscita: 30 settembre 2020
Prezzo ebook: 2.99€
Prezzo cartaceo: 13.99€
Link al primo volume: https://www.amazon.it/dp/B08F4M8KCV/
Volume conclusivo della serie: sì
Strillo: «Mi ama, mi odia, ma non può fare a meno di me.»

TRAMA
Sono passati quasi due mesi da quando Damian se n’è andato, lasciando Chastity a fare i
conti con un segreto che non avrebbe mai voluto conoscere.
La musica nelle loro vite è diventata un sottofondo malinconico.
Mentre lui è in Irlanda, a lottare contro chi lo vorrebbe parte di un sistema che ripudia
con tutto se stesso, lei è sola. Abbandonata in una Boston fredda e cupa, con il fratello
Jeremy a spezzare la melodia della sua esistenza.
Ingannati da chi li vorrebbe lontani, vittime di un destino spietato e beffardo, Damian e
Chastity devono decidere di chi fidarsi e di chi no, per salvare il loro amore appena nato.
La promessa che si sono fatti prima di partire rischia di svanire nel vento.
Perdonare è semplice, ma dimenticare è impossibile, anche per un’anima pura come
quella di Chastity.
Senza scelta, senza più niente da perdere, Damian decide di sacrificare tutto quello che
gli è rimasto per la ragazza che ha giurato di proteggere in eterno.
Ma quando il seme del dubbio viene instillato in due cuori fragili, le radici scavano e
distruggono fino a trasformarli in macerie.
La vita offre sempre una seconda possibilità, saranno capaci di afferrarla e di difendere il
loro amore?

Cover Reveal MAI COME DOMANI di Dora L. Anne

Titolo: Mai come domani

Autore: Dora L. Anne

Genere: Romance contemporaneo/ Volume Autoconclusivo 

Pagine: 400

Prezzo: 2,99

Data di uscita: 5 Ottobre

Attore e regista in cover: Gilles Rocca. 

Fotografo:Emanuele Giacomini. Piattaforma: Amazon

Kindle Unlimited: disponibile

Sinossi:

Noah Allen prende la vita così come viene. I sentimenti sono un bagaglio ingombrante da tenere in fondo a un cassetto e l’unica cosa cui pensa sono le moto. Le donne, poi, rappresentano un diversivo momentaneo, giusto il tempo che serve a distrarre la mente. 

Questa è l’unica parte di sé che mette in mostra con gli altri. L’apparenza che alla lunga sembra vera sostanza.  

Anche Alya, sorella del suo socio e amico, lo ritiene un orso da cui stare alla larga. 

Incontrarsi dopo tanti anni risveglia subito l’antipatia reciproca, mettendo a dura prova i nervi di entrambi. Ma un avvenimento imprevisto durante una gara clandestina sarà la miccia che capovolgerà le cose in maniera irreversibile. 

Svaniranno le remore. 

Cadranno le barriere. 

Rimarranno unicamente i brividi. 

Peccato che tra loro non possa scoccare l’amore, anche se l’anima trema a ogni sguardo. Nessuno dei due lo cerca, anzi. Lo rifuggono per motivi terribili. E ogni voglia che l’orgoglio vince, il cuore perde. 

È così che funziona. 

O forse no? Sarà l’ennesima tempesta a deciderlo. 

L’amore è molto simile a una fiamma accesa: bisogna stare attenti ai millimetri.

Se non brucia, ecco che scalda il cuore.

Altre volte lo riduce in cenere.

Cover Reveal DEEP di Alessia D’Ambrosio

TITOLO : DEEP

AUTORE : ALESSIA D’AMBROSIO

GENERE : CONTEMPORARY ROMANCE – EROTIC ROMANCE – TRILOGIA CON CLIFFHANGER

DATA DI USCITA : 20 SETTEMBRE 2020

PREZZO : 2.99 € EBOOK

DISTRIBUZIONE : AMAZON

TRAMA :

Angel Helpfull ha un solo scopo nella vita: diventare una suora.
Dopo aver trascorso tutta la sua esistenza nell’orfanotrofio
Rosewood, soggetta a rigide regole comportamentali, trascorre le sue
giornate barcamenandosi tra i corsi di Teologia all’università e l’aiuto
nella casa famiglia da cui proviene.
Angel non ha il permesso di guardare il mondo, nè di parlare se
non autorizzata. Tutta la sua vita è la risposta inevitabile agli
insegnamenti severi che le sono stati impartiti.
E le va bene così.
O almeno è quello che crede, finché non viene licenziata e lasciata
in balia di se stessa. Senza soldi, senza un tetto sulla testa, senza le
pasticche salvavita per il cuore che deve assumere con regolarità
quotidiana.
Michael vuole abbattere un sistema deviato che lo ha visto vittima
e, ora, carnefice.

Ma, cosa più importante, vuole Angel. A ogni costo.
Lui non può perderla, non adesso che, senza una direzione precisa,
può abbattere tutte le sue difese e farla cedere al suo potere,
piegandola attraverso un gioco fatto di punizioni e apparenti
gratificazioni, di giochi mentali che lo renderanno, ai suoi occhi, un
punto di riferimento.
Gabriel è l’ombra che arriva di notte per tendere la mano, è il
conforto, è l’amico caro di cui si ha bisogno quando si è tristi. È un
ricordo lontano, una voce che spezza il dolore e mette pace.
Ma chi può stabilire cosa sia giusto e cosa sbagliato? Chi può
scindere il bene dal male se a separarli c’è solo una linea appena
percettibile?
A volte, bisogna solo scendere all’Inferno per scoprire quanto sia
caldo e per sorprendersi di quanto il Diavolo in persona, faccia molta
meno paura di altri mostri ben più crudeli.
Benvenute nel mio mondo Dark.
Benvenute a Villa Deep.

Recensione EDEN IN THE DARK di Arianna di Luna

TITOLO: EDEN IN THE DARK

AUTORE: ARIANNA DI LUNA

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE


PAGINE: 350 Circa
DATA DI USCITA : 7 SETTEMBRE 2020 – Disponibile su Amazon e in Kindle UnlimitedPREZZO: 2.99

LINK D’ACQUISTO : https://www.amazon.it/Eden-dark-Arianna-Luna-ebook/dp/B08GZ8TP2Z/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=eden+in+the+dark&qid=1599461046&sr=8-1

TRAMA :

A ventotto anni Crowley Asker aveva tutto ciò che si potesse desiderare: il talento, la fama, la ricchezza, e tutti i privilegi che solo un atleta del suo calibro può permettersi. Ma la smania di onnipotenza ha un prezzo, e questo, Crowley l’ha imparato a proprie spese: oltrepassare il confine tra ring e vita reale ha messo fine a tutto. Ora, alla soglia dei trent’anni, vive la sua vita lontano dai riflettori. Il mondo lo considera un assassino spietato, nessuno lo ha mai perdonato. Crowley ha perso tutto, e ora si sposta di città in città nel tentativo di sfuggire all’ombra nera che lo perseguita. E la sua prossima tappa è Greycliff, in Ontario.
Eden Blanchard ha appena compiuto vent’anni e del mondo conosce la parte peggiore. Figlia unica di una donna non vedente, vive ai margini di quella città soffocante e ipocrita che odia con tutta se stessa. I boschi sono la sua vera casa. La natura, a differenza delle persone non la spaventa. La natura non è malvagia, le persone lo sono quasi sempre, Eden lo ha sperimentato sulla propria pelle. Nonostante la diffidenza che nutre nei confronti degli uomini, il nuovo arrivato desta immediatamente la sua curiosità: ha affittato un cottage a poca distanza dalla sua casa mobile, ma è talmente schivo che nessuno lo ha mai visto in faccia, nessuno conosce il suo nome. Eden sa che non dovrebbe impicciarsi, ma quell’uomo rappresenta un mistero irrisolvibile e di fronte ai suoi modi bruschi la ragazza non riesce a tenere a freno la lingua. Tra di loro sono subito scintille pronte ad appiccare un incendio.
Eden e Crowley non potrebbero essere più diversi, eppure ciascuno ha qualcosa di cui l’altro ha estremo bisogno: Eden deve imparare a difendersi.
Crowley deve imparare a fidarsi.

Salve peccatrici, oggi vi porto a conoscere la storia di Eden e Crowley. Storia complicata la loro vi avviso, ma credetemi sarà un viaggio bellissimo. Dunque..da dove iniziare..Eden, vent’anni, una vita tutt’altro che semplice la sua, cresciuta in una casa famiglia con la madre non vedente fino a quando la maggiore età non le ha permesso di lasciarla per andare a vivere in una casa mobile in mezzo al bosco. Un po’ emarginata dalla mentalità ristretta della gente vive le sue giornate senza troppe pretese e accontentandosi di ciò che ha. La sua routine viene interrotta quando il cottege vicino casa sua viene affittato da qualcuno di strano che cattura immediatamente la sua attenzione, Crowley. Definiamolo “ex atleta che sta scappando dalla sua vita” girando sotto falso nome per non farsi riconoscere. Vi dico solo che già dai loro primi approcci faranno scintille..e che scintille. Crow capisce subito che la strana ragazza sua vicina ha in qualche modo bisogno del suo aiuto, e chi meglio di lui può aiutarla….poi capirete in cosa….

L’attrazione che Eden prova nei confronti di Crow è abbastanza evidente, anche se cercherà in tutti i modi di nasconderla….ma badate bene, perché non sarà la sola, e Crow sarà tanto bravo a far desistere lei quanto a resistere lui…?!?

Parto col dirvi che ho letto tutti i libri di Arianna di Luna, e il suo ultimo “Incantevole e Proibito” mi aveva letteralmente fatta innamorata, quindi mi sono buttata sul suo nuovo romanzo praticamente ad occhi chiusi.
Dire bellissimo non rende giustizia a questo libro che mi ha tenuta incollata per 3 notti, un turbinio di emozioni continue. La grinta e la forza di Eden, il non arrendersi alla “vita che le è toccata”, e Crow, bhé di lui ne avrei di cose da darvi… è un uomo spezzato che sembra aver rinunciato a vivere scappando da se stesso, e che tutto avrebbe immaginato tranne forse che a salvarlo potesse essere una ragazzina selvaggia di vent’anni che vive nei boschi e fa il bagno al lago. E invece quando meno te lo aspetti a riportarti a galla è proprio l’ultima persona che immagini ma che forse il destino ha messo sulla tua strada per un preciso motivo. Ma pensate che sia tutto così semplice?? Nooo.. ci saranno momenti di grande passione (mammamia 😏) quanto di grandi delusioni e imprevisti dolorosi. Ma fidatevi di me ne varrà di sicuro la pena.

Quindi mie care peccatrici, fatevi questo regalo e correte a leggere l’ultimo capolavoro di Arianna Di Luna..poi mi ringrazierete.. 😉

La sabi_peccatrice

Crowey Asker di Los Angeles la definirebbe sciatta. Insignificante. Fisicamente trascurabile. Ma Crowley Jones, il vagabondo, quello che esiste da quindici mesi a questa parte, in questo momento vorrebbe averla addosso, possibilmente nuda, possibilmente sopra. Se nel sesso è selvaggia la metà di quello che è nella vita, potrebbe davvero essere qualcosa di incredibile.

Sono trascorsi tre giorni dall’episodio del lago, e tra noi è come se non fosse successo niente. Lui non ne parla e io non ho il coraggio di fare domande. Ma ogni volta che mi tocca, che mi spinge, ogni volta che mi guarda o che avvicina il viso al mio, il sangue inizia a correre più veloce e devo sforzarmi per non ansimare, perché tutte le sensazioni che mi ha fatto provare nell’acqua tornano ad assalirmi, infide e incontrollabili. Mi ha toccata, mi ha baciata, ho sentito le sue labbra sulla mia pelle e mi sono strusciata sulla sua erezione, ho quasi perso il controllo. Non sono mai stata più eccitata in vita mia. Non ho mai desiderato nessuno come desidero lui, ma finalmente ho il coraggio di ammetterlo, almeno con me stessa.

“Ti ricordo che mi hai chiesto tu di insegnarti a cadere” “Si ma così non ci riesco, okay?” sbotto, a corto di pazienza. “Ho bisogno di una rassicurazione. Ho bisogno di qualcuno che mi incoraggi, non di qualcuno che mi dica sempre quanto sono scarsa e quanto faccio schifo. Ho bisogno di qualcuno che abbia un po’ di pazienza con me, va bene?” Crowley mi guarda. Incrocia le braccia al petto, per niente impressionato. “Hai finito di piagnucolare?” “Oh, Crow, fanculo.” “Girati e buttati.” “Non ci riesco, è inutile. Lasciamo stare.” “Tieni su quel cazzo di disco, girati e cadi.” Chiudo gli nocchi. Sto per mollare. Non so perché ma è davvero più forte di me. Non riesco a lasciarmi andare. “Ho bisogno di sapere che ho una rete di sicurezza.” “Sono io la tua rete di sicurezza, Eden.”

“Sei durissima, Eden. Sei fatta di pietra e spine. Sei un istrice del cazzo. Ma quando ti ammorbidisci, quando molli la corazza e smetti di avere paura e ti lasci andare, tu sei la cosa più luminosa, la cosa più preziosa e fragile di questo intero universo. Sono tornato perché ti amo. Amo le tue spine e il tuo cuore pulsante. Voglio restare. Lasciami restare.”

Recensione CON UN BATTITO DI CIGLIA di Alessia Iorio

TITOLO : Con Un Battito Di Ciglia

AUTORE : Alessia Iorio

SERIE : Columbia Vol. 1

EDITORE : Self Publishing

LINK D’ACQUISTO : https://amzn.to/3bxN271

PREZZO : 2.99 € (gratis con kindelunlimited)

TRAMA : La prima volta che l’ho incontrato sapevo esattamente quello che non volevo. Una vita a subire le scelte
di mio padre mi ha costretta a crescere in fretta e a creare una lista delle cose da evitare. In cima ci sono
sempre stati i militari, le divise e la violenza. Poi una sera ho incontrato Cameron in un parcheggio di una
bettola di periferia, mi ha salvata da un’aggressione e i suoi occhi sono diventati la sola cosa a cui io riesca a
pensare. Ho abbassato le difese e ho fatto uno strappo alla regola, ho accettato la sua divisa, il suo cuore
incasinato e ho firmato la mia condanna. Sono diventata donna, adulta. Lui è tutto quello che non voglio,
tutto quello che mi fa paura e da cui non riesco a stare lontana. La mia unica debolezza.
La prima volta che l’ho vista, ho perso la testa per lei. La guardavo sorridere e volevo essere come lei,
amare la vita quel modo viscerale che le riusciva bene. Ho abbassato le difese e l’ho fatta entrare,
promettendole protezione dalle sue paure e da un mondo bastardo come il mio. Ma sono un ufficiale
dell’Aeronautica degli Stati Uniti, incarno tutto ciò che lei odia e da cui fugge e sono troppo incasinato per
meritarmi qualcosa di così bello. Ne ho la conferma quando la mia vita viene sconvolta in Afghanistan e io
rimango bloccato laggiù, trascinandola con me sul fondo.
Ma lei è la sola cosa in cui credo, tutto ciò che riesco a vedere e per cui vale la pena di lottare. E io voglio
proteggerla, anche se sono io quello da cui dovrebbe stare alla larga.
Lei è perfetta.
Io sono un disastro.
Insieme siamo la cosa più giusta che mi sia mai successa e non voglio rinunciarci.
In fondo, lo so, non lo vuole nemmeno lei.

Salve peccatrici oggi, dopo tanto tempo torno a parlarvi di un militare e della sua storia. Cameron è un giovane pilota dell’aeronautica, vita dedicata a servire il suo Paese, nessun legame se non quello con il fratello gemello Blake e sopratutto nessuna storia degna di essere ricordata. Sofia, giovane studentessa di letteratura rimasta in America da sola dopo l’ennesimo trasferimento, causa lavoro del padre, della sua famiglia. E indovinate che lavoro fa il padre?!? Si esatto..il militare, ragion per cui di un cosa è certa, non s’innamorerà mai di un ragazzo “in divisa”, sa fin troppo bene cosa comporterebbe ed è certa che è l’ultima cosa al mondo che vuole. Ma il destino ahimè ha altri piani, già, perché una sera nel parcheggio di un locale mentre qualcuno cerca di importunarla verrà salvata proprio da Cameron. Inizia più o meno da qui la loro storia, prima a distanza, poi con una convivenza..e quando sembra andare tutto per il verso giusto, almeno agli occhi di Sofia, arriva la notizia di una nuova missione per Cam. È il suo lavoro e non è mai stato un problema per lui, in fondo non è passato molto dalla sua ultima in Iraq, ma ora c’è lei e la cosa più difficile sarà farglielo digerire, spiegarle perché ha aspettato tanto a dierglielo e sopratutto lasciarla lì. Primo duro colpo per Sofia, primo tentennamento e sopratutto prima perdita di fiducia. Ma l’amore fa superare anche questo..forse..fino a quando non arriva la telefona che tutte le mogli, fidanzate e compagne di militari sperano di non ricevere mai nella vita.

Non voglio aggiungere altro della storia perché tanto ci sarebbe da dire e non voglio rovinarvi nulla, è una storia tanto bella quanto complessa, ci saranno molte prove che questo amore dovrà superare, compromessi ai quali sottostare, scheletri negli armadi che torneranno a far visita e cosa più importante imparare a vivere di nuovo.

Lo sapete, a me i militari e le divise piacciono da morire e Cameron non fa di certo eccezione. Ma in questa storia Sofia è di sicuro il mio personaggio preferito. Non lasciatevi ingannare, all’inizio potrebbe anche sembrare la parte debole della coppia, quella che per amore cambia il suo modo di pensare e vivere, penserete “ma come aveva detto mai con un militare e poi??” E più avanti “ma così glie le fa passare tutte…” ma credetemi se vi dico che Sofia ha due ⚽🏀🏈 così. La forza con cui ha creduto in questo amore, la tenacia che ha avuto nel riportare “a casa” il suo Cameron.. ma è vero anche che a tutto c’è un limite, e quando pensavo che tutto fosse finalmente tornato al proprio posto ecco che Alessia mi ha spiazzato, anche se non un pò me l’aspettavo che prima o poi qualcosa succedesse….quindi non vedo l’ora di leggere cosa ne sarà di Sofia e Cameron….e di altri due personaggi secondari che spero avranno presto il loro momento 😉

buona lettura a voi

La sabi_peccatrice

Sorrideva così tanto che sentii una fitta al petto. Era una carezza e un pugno ogni volta che lo faceva, toccava parti di me dove da tempo non arrivava nessuno. Folle, pensai. Era folle.

Credere tanto in qualcosa è pericoloso, il momento del risveglio può fare male. Stavo cercando di restare in piedi, non sarei crollata davanti a lui. Una semplice frase aveva trasformato la mia vita in un incub.

“Che cosa sono diventato? Cosa farò della mia vita adesso?” farfugliò con voce rotta. “Tu sei un eroe Cam. Hai servito questo Paese, hai combattuto la tua guerra e adesso meriti di vivere la tua vita. Non seppellirò mio marito prima dei trent’anni, d’accordo? Questa storia deve finire”: Non gli diedi la possibilità di contraddirmi perché posai le mie labbra sulle sue. Lo baciai con la disperazione del momento che avevamo condiviso e quella che provavo quando lo guardavo e stentavo a riconoscerlo. Lo baciai con il dolore e il bisogno primitivo di sue amanti che per sentire la pelle l’uno dell’altro avrebbero fatto di tutto.

Sospirai e fissai le mie mani, che diavolo di problema avevo? Si preoccupava per me, era la mia fidanzata ed era venuta a prendermi in fin di vita dall’altra parte del mondo, meritava di essere capita. L’amavo con tutto me stesso e il problema non era lei tra di noi. Il problema ero sempre stato io.

Mia madre mi diceva sempre che le compagne dei militari non erano donne come le altre, avevo capito cosa intendesse solo pochi mesi prima. Per non l’implulsività, il rancore e la paura non esistevano. Per me l’amore era lottare sullo stesso fronte e perdonare. Avevo perdonato tutto quello che Cam mi aveva fatto non perché fossi debole e incapace di stare senza di lui, ma perché mi ero messa nei sui panni e avevo provato a guardare la morte in faccia, a fiutarne l’odore. Non me l’ero più tolto di dosso dopo averlo fatto e sapevo che lui aveva bisogno di me. Solo io sapevo quanto fossi stata vicino a crollare.

“Di che colore sono i miei occhi adesso, Sofia?” Passai la mano tra i suoi capelli e esorrisi, il cuore in gola. “Chiari. I tuoi occhi oggi sono chiari.”

Recensione UN’ALTRA VITA di L. K. SHANDWICK

Titolo : UN’ALTRA VITA

Autore : K. L. SHANDWICK

Data di Uscita : 3 SETTEMBRE 2020

Prezzo : ebbok € 3.99 (gratis con kindleunlimited) – cartaceo € 14.55

Link Acquisto : https://amzn.to/32Xy1aQ

Sinossi : Cosa succede quando ami qualcuno con tutto il cuore, ma quell’amore non sa dove riversarsi? Cole Harkin, un uomo amato profondamente dalla bellissima moglie, in attesa del loro primo figlio, si sentiva l’uomo più fortunato del mondo. Proprio quando pensava che la sua vita fosse completa, il futuro gli viene strappato via, lasciandolo travolto dal dolore. Non ha altra scelta se non affrontare un’altra vita… Una molto diversa da quella che lui e Grace avevano progettato. Un romance che parla di un padre single e di seconde possibilità, che segue il viaggio di Cole, ricco di ispirazione, mentre si riprende dal lutto e dalla perdita e trova una nuova occasione di vita. Un’altra vita è la bella storia di Cole Harkin e del suo tentativo di ricostruire la propria vita dopo che il destino gli serve nello stesso momento la più grande gioia e il dolore più crudele.

Salve peccatrici oggi vi parlo di un libro che mi è capitato tra le mani per caso, attratta dalla cover, che diciamocelo, dire bella è riduttivo, la storia che ho trovato all’interno lo è stata altrettanto. Ho avuto il privilegio di leggere in anteprima “Un’altra Vita”, l’ultimo libro tradotto di K. L. Shandwick. La storia è incentrata su Cole Hankin frontman dei Sinamen , carriera all’apice, moglie bellissima in attesa della loro prima figlia..tutto perfetto non vi pare?!? Peccato che il destino ha in servo per lui e la sua famiglia il peggiore degli epiloghi.. già, perché il giorno che viene al mondo Layla, la loro prima figlia i medici rivelano che alla moglie rimangono pochi giorni di vita. Come un fulmine a ciel sereno Cole si ritrova all’improvviso dalla gioia dell’essere diventato padre al dolore dell’essere rimasto solo con una figlia di pochi giorni. La sua vita va in stand-by, su tutti i fronti. Gli anni passano, Cole cerca di riprendere in mano la sua carriera come prima cosa, ma ben presto si rende conto che le priorità sono altre. Sua figlia sta crescendo senza una madre e con un padre fuori per lunghi periodi. Con l’aiuto di Harper, la tata che si prende cura di Layla fin dalla sua nascita, cercherà di creare un rapporto con la figlia e recuperare il tempo perso. Ma il suo di tempo?!? Chi restituirà a Cole gli anni che si è lasciato indietro?!?

Non ci girerò intorno, tanto lo avete capito che è una storia che vi farà piangere, e molto. I primi capitoli mi hanno straziato. Il dolore di Cole, il suo quasi arrendersi alla vita per la perdita del suo grande amore mi hanno fatto temere il peggio. Per fortuna l’amore per un figlio “può rimettere le cose al proprio posto”. Ma per arrivare a rimettersi in piedi il percorso è lungo e doloroso. E a Cole non è stato risparmiato nulla. Ho sofferto insieme a lui..anche quando la vita ha messo sulla sua strada qualcuno che potesse aiutarlo a capire che a morire era stata solo sua moglie..non lui. La paura di non onorarLa e ancora di più quella di amare ancora ed essere amato. Tanto bello quanto forte e “reale” almeno così l’ho vissuto io. È un libro che parla di dolore e di speranza, ma sopratutto d’amore e rinascita ❤️ semplicemente bellissimo.

La sabi_peccatrice

Lei era la mia anima gemella, la donna perfetta per me, e come tutti dicevano, la mia metà migliore.

Se c’era una persona in grado di rimettermi in sesto, quella era di certo lei. «Cavolo, ma sono un disastro,» ammisi, passandomi le dita tra i capelli. «Sì, a volte lo sei, ma stai migliorando, Cole. Riconoscere gli atteggiamenti da cambiare è il primo passo verso la guarigione; sul resto ci lavoreremo man mano.» «Qualcuno ti ha mai detto che sei fantastica?» le chiesi, e lo pensavo davvero. «Nessuno con lo status da rockstar, ma accetto il complimento,» rispose lei, ed entrambi ridemmo.

La mia resistenza… si disintegrò. Per alcuni lunghi secondi, i nostri sguardi intensi si trasformarono in desiderio sfrenato, l’equilibrio turbato soprattutto dal peso del suo. I miei respiri affannati mascheravano i suoi più rapidi e ansanti, ed ero certo che la prossima mossa sarebbe stata sua. Il mio sguardo fu un monito come per dirle “Non farlo”, il mio corpo pronto e famelico si chiedeva “Perché no?” Se avessi dovuto fidarmi di qualcuno a cui aprire il mio cuore, Harper sarebbe stata quel qualcuno… rammentai di aver già avuto quel qualcuno e il modo in cui era finita. Un fulmine, in genere, non cade mai due volte nello stesso posto, mi dissi. E le possibilità che colpisse erano già scarse in partenza. Eppure, aveva colpito… e ci eravamo schiantati e bruciati.

Segnalazione UN’ALTRA VITA di K.L. Shanwick

Titolo : UN’ALTRA VITA

Autore : K. L. SHANDWICK

Data di Uscita : 3 SETTEMBRE 2020

Link Acquisto : https://amzn.to/32Xy1aQ

Prezzo : ebbok € 3.99 (gratis con kindleunlimited) – cartaceo € 14.55

Sinossi : Cosa succede quando ami qualcuno con tutto il cuore, ma quell’amore non sa dove riversarsi? Cole Harkin, un uomo amato profondamente dalla bellissima moglie, in attesa del loro primo figlio, si sentiva l’uomo più fortunato del mondo. Proprio quando pensava che la sua vita fosse completa, il futuro gli viene strappato via, lasciandolo travolto dal dolore. Non ha altra scelta se non affrontare un’altra vita… Una molto diversa da quella che lui e Grace avevano progettato. Un romance che parla di un padre single e di seconde possibilità, che segue il viaggio di Cole, ricco di ispirazione, mentre si riprende dal lutto e dalla perdita e trova una nuova occasione di vita. Un’altra vita è la bella storia di Cole Harkin e del suo tentativo di ricostruire la propria vita dopo che il destino gli serve nello stesso momento la più grande gioia e il dolore più crudele.

“ATTENZIONE: bisogna avere una scatola di fazzoletti vicino per leggere questo libro. Dalle prime pagine fino all’ultimo capitolo è una giostra di emozioni che farà commuovere. Un romanzo che fa stringere il cuore, con personaggi ben scritti che lo rendono un capolavoro.”

Cover Reveal CON UN BATTITO DI CIGLIA di Alessia Iorio

TITOLO : Con Un Battito Di Ciglia

AUTORE : Alessia Iorio

SERIE : Columbia Vol. 1

EDITORE : Self Publishing

TRAMA :

La prima volta che l’ho incontrato sapevo esattamente quello che non volevo. Una vita a subire le scelte
di mio padre mi ha costretta a crescere in fretta e a creare una lista delle cose da evitare. In cima ci sono
sempre stati i militari, le divise e la violenza. Poi una sera ho incontrato Cameron in un parcheggio di una
bettola di periferia, mi ha salvata da un’aggressione e i suoi occhi sono diventati la sola cosa a cui io riesca a
pensare. Ho abbassato le difese e ho fatto uno strappo alla regola, ho accettato la sua divisa, il suo cuore
incasinato e ho firmato la mia condanna. Sono diventata donna, adulta. Lui è tutto quello che non voglio,
tutto quello che mi fa paura e da cui non riesco a stare lontana. La mia unica debolezza.
La prima volta che l’ho vista, ho perso la testa per lei. La guardavo sorridere e volevo essere come lei,
amare la vita quel modo viscerale che le riusciva bene. Ho abbassato le difese e l’ho fatta entrare,
promettendole protezione dalle sue paure e da un mondo bastardo come il mio. Ma sono un ufficiale
dell’Aeronautica degli Stati Uniti, incarno tutto ciò che lei odia e da cui fugge e sono troppo incasinato per
meritarmi qualcosa di così bello. Ne ho la conferma quando la mia vita viene sconvolta in Afghanistan e io
rimango bloccato laggiù, trascinandola con me sul fondo.
Ma lei è la sola cosa in cui credo, tutto ciò che riesco a vedere e per cui vale la pena di lottare. E io voglio
proteggerla, anche se sono io quello da cui dovrebbe stare alla larga.
Lei è perfetta.
Io sono un disastro.
Insieme siamo la cosa più giusta che mi sia mai successa e non voglio rinunciarci.
In fondo, lo so, non lo vuole nemmeno lei.

Segnalazione YOU ARE MY PERFECT CHAOS di Nancy Ward

TITOLO : You are my perfect chaos

AUTORE : Nancy Ward

GENERE : romanzo rosa

DATA DI USCITA : 27 agosto 2020

PREZZO : ebook 2.99 € – cartaceo 10.00 €

Link d’acquisto:

https://amzn.to/2EosmlY

TRAMA :

Quante volte ci chiediamo perché un amore cominci e finisca in un certo modo? Quante volte ci siamo domandati chi fosse su questo mondo a tirare le fila dei destini delle persone e perché quando tira il nostro, è sempre un gran casino?
Alice ed Alessandro si pongono esattamente queste due domande senza ancora aver trovato risposta.
Alice vive nella provincia di Modena, ha 19 anni e frequenta l’ultimo anno di scuola superiore.
Alessandro, invece, è di Trieste, ha 22 anni e sta terminando l’ultimo anno di università.
L’incontro inaspettato fra i due protagonisti avverrà in una serata di inverno, tra una caprese in un locale e una chiacchierata lunga quasi tutta la notte fatta di somiglianze, di scoperte e di una promessa: il restare in contatto e rivedersi di nuovo alla luce del giorno.
Con l’aiuto di due narratori d’eccezione, i ragazzi conosceranno l’amore inaspettato, quello vero che accade una sola volta nella vita e non conosce fine.
Ma come tutti gli amori, i timori e le insicurezze sono proprio dietro l’angolo.

Cover Reveal EDEN IN THE DARK di Arianna Di Luna

TITOLO: EDEN IN THE DARK

AUTORE: ARIANNA DI LUNA

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE


PAGINE: 350 Circa

PREORDER: disponibile dal 28 agosto


DATA DI USCITA : 7 SETTEMBRE 2020 – Disponibile su Amazon e in Kindle UnlimitedPREZZO: 2.99

TRAMA: A ventotto anni Crowley Asker aveva tutto ciò che si potesse desiderare: il talento, la fama, la ricchezza, e tutti i privilegi che solo un atleta del suo calibro può permettersi. Ma la smania di onnipotenza ha un prezzo, e questo, Crowley l’ha imparato a proprie spese: oltrepassare il confine tra ring e vita reale ha messo fine a tutto. Ora, alla soglia dei trent’anni, vive la sua vita lontano dai riflettori. Il mondo lo considera un assassino spietato, nessuno lo ha mai perdonato. Crowley ha perso tutto, e ora si sposta di città in città nel tentativo di sfuggire all’ombra nera che lo perseguita. E la sua prossima tappa è Greycliff, in Ontario.
Eden Blanchard ha appena compiuto vent’anni e del mondo conosce la parte peggiore. Figlia unica di una donna non vedente, vive ai margini di quella città soffocante e ipocrita che odia con tutta se stessa. I boschi sono la sua vera casa. La natura, a differenza delle persone non la spaventa. La natura non è malvagia, le persone lo sono quasi sempre, Eden lo ha sperimentato sulla propria pelle. Nonostante la diffidenza che nutre nei confronti degli uomini, il nuovo arrivato desta immediatamente la sua curiosità: ha affittato un cottage a poca distanza dalla sua casa mobile, ma è talmente schivo che nessuno lo ha mai visto in faccia, nessuno conosce il suo nome. Eden sa che non dovrebbe impicciarsi, ma quell’uomo rappresenta un mistero irrisolvibile e di fronte ai suoi modi bruschi la ragazza non riesce a tenere a freno la lingua. Tra di loro sono subito scintille pronte ad appiccare un incendio.
Eden e Crowley non potrebbero essere più diversi, eppure ciascuno ha qualcosa di cui l’altro ha estremo bisogno: Eden deve imparare a difendersi.
Crowley deve imparare a fidarsi.

Recensione Beautiful Lies di Alice Bruno

Titolo : Beautiful Lies

Autore : Alice Bruno

Editore : Self Publishing

Genere : Contemporary Romance

Pagine : 277

Prezzo : 0.99 € ebook

Data Pubblicazione : 3 maggio 2020

Link d’acquisto :

https://amzn.to/32vCHEE

Trama :

Cosa saresti disposto a fare per amore. Quando Sofia e Chris si incontrano per la prima volta, Sofia capisce subito di essersi fatta un nemico. Quell’arrogante gigante biondo, tanto bello quanto insopportabile, ce l’ha con lei, va a capire perché, e non perde l’occasione per farglielo notare.
Come puoi odiare qualcuno in questo modo, se nemmeno lo conosci?
Anche se sei un bastardo dagli occhi di ghiaccio convinto di essere un dio in terra, e le persone intorno a te sembrano credere la stessa identica cosa. Anche se nel tuo campo sei una specie di genio, e pensi di avere di fronte solo un’inutile ragazzina viziata.
Quello che Sofia non sa, è che non è la prima volta che si incontrano, e che Chris non ce l’ha sempre avuta con lei. E, soprattutto, che forse le cose potrebbero cambiare ancora.
Perché dietro l’odio più grande a volte può esserci l’amore, e un’avversione ingestibile, può nascondere la più incontrollabile delle passioni.

Biografia:

Alice Bruno vive a Roma con il marito, due figli e un cane labrador che rifiuta fieramente di mettersi a dieta. Laureata in legge, accanita lettrice, ha cominciato a scrivere con una tesi di laurea che assomigliava un po’ troppo ad un romanzo storico, e da lì non ha più smesso.


“La voce. La voce è la prima cosa che mi arriva. La sua voce. Poi solleva il viso su di me, e i suoi occhi mi colpiscono come un pugno, dritto nello stomaco. Caramello fuso. Mi guarda in faccia senza vedermi realmente, solo per un istante, prima di sparire dietro l’angolo, ma io al contrario la riconosco subito. È lei, Sofia. Quella che si è impadronita di tutte le mie notti, che ha popolato tutti i miei incubi. Quella che ha distrutto per sempre la mia carriera di atleta. E il mio mondo crolla, tutto assieme.”

ROMANZO AUTOCONCLUSIVO, CON SCENE ESPLICITE DESTINATE A UN PUBBLICO CONSAPEVOLE

Salve peccatrici, oggi vi parlo di Chris e Sofia..mmhh..che bella storia la loro😍 studentessa “viziatella” lei, campione mancato di sci lui. Si conoscono in montagna dove i genitori di Chris hanno un albergo e dove Sofia è solita passare le vacanze con la famiglia. Amore a prima vista per lui..lei, sa a malapena chi sia. Si ritrovano diversi anni dopo a Roma, lei ci vive, lui si è reinventato come aiuto chef dopo un brutto incidente che lo ha costretto ad abbandonare la carriera sciistica. Rivederla riporta a galla i vecchi sentimenti mai sopiti di Chris, lei..non lo riconosce nemmeno. Quasi per caso sì ritrovano a lavorare nello stesso posto, all’inizio Chris è un po’ odioso (ve lo dico eh..) ma la sua è solo gelosia, già perché lei ha ben altre mire, e quando lui lo capisce fa di tutto per “farla sua”..senza neanche troppi sforzi diciamocelo 😏 inizia come una storia di sesso, niente “di troppo impegnativo” ma le cose cambieranno presto 😏 tutto bene fino a che non torna alla luce qualcosa successa tra i due in passato. Qualcosa che lui ricorda bene ma lei purtroppo no..mi dispiace ma non posso dirvi altro, vi svelerei troppo 😉 e non è proprio il caso.

E’ un libro uscito qualche mese fa ahimè, che io avevo comprato perché attratta dalla trama ma poi era rimasto lì, ma il destino lo ha rimesso nelle mie mani. E per fortuna. E’ il primo che leggo di Alice Bruno, ma ho tutta l’intenzione di recuperare, perché vi dico sinceramente la sua penna mi è piaciuta un sacco. È una storia che mi ha rapita dall’inizio alla fine, “ingarbugliata” al punto giusto da tenerti col fiato sospeso fino in fondo. Ve lo dico chiaramente Sofia l’avrei presa a schiaffi in più di un’occasione, ma mi è piaciuta la sua evoluzione, crescere e diventare matura a sue spese. Chris..bhè Chris 😍 chi non lo vorrebbe uno come lui che sa aspettare e sopratutto che è disposto a tutto per quello che sà per certo essere il suo grande amore..e voi cosa siete disposti a fare per amore?!? 😏 Buona lettura peccatrici 😘

La sabi_peccatrice

“La voce. La voce è la prima cosa che mi arriva. La sua voce. Poi solleva il viso su di me, e i suoi occhi mi colpiscono come un pugno, dritto nello stomaco. Caramello fuso. Mi guarda in faccia senza vedermi realmente, solo per un istante, prima di sparire dietro l’angolo, ma io al contrario la riconosco subito. È lei, Sofia. Quella che si è impadronita di tutte le mie notti, che ha popolato tutti i miei incubi. Quella che ha distrutto per sempre la mia carriera di atleta. E il mio mondo crolla, tutto assieme.”

“Per un lunghissimo istante non succede nulla, poi, di punto in bianco accade l’insospettabile. Sofia non fa più resistenza. Si gira e mi fa un sorriso tremulo. Sono annichilito: e non solo perché sta sorridendo a me. Ma perché ci vuole provare sul serio. «Ok» risponde. E questo rompe tutte le mie difese.” 

“«Mi piace Leo» insisto, però. «Ti piaccio io» sentenzia, calando su di me. «E lo sappiamo da un pezzo.» Mi sfiora le labbra, lento, come per non spaventarmi, per darmi modo tutto sommato ancora di andarmene. «Avevi detto di non aver cattive intenzioni.» «Infatti,» risponde Chris senza staccarsi «ho ottime intenzioni.» «Che non ti interessavo» blatero. «Mentivo» mi bacia piano. «Mi interessi moltissimo.» «Sono innamorata di Leo» gli comunico con voce improvvisamente stridula. Si allontana, quel tanto che basta per guardarmi negli occhi. I suoi mi scavano dentro, brucianti. «Me lo dirai più tardi.»”

“«Cazzate. Tu non vuoi credermi» replica irato. «Tu stai partendo perché hai paura. Perché non vuoi soffrire ancora. Perché non vuoi correre il rischio, e preferisci farti terra bruciata intorno: stai barando» scuote la testa. «Hai sofferto, ti sei scottata, ed è colpa mia, perché ho sbagliato. Ma credi che io non abbia mai sofferto per te? Ho sofferto come un cane Sofia, ora, e in passato. Come. Un. Cane. E vuoi sapere perché? Perché ti amo, cazzo: io ti amo» scandisce con forza. «Ma l’amore è questo,» si ferma «l’amore è anche questo, e sarei disposto a correre il rischio mille volte, sarei disposto a farmi male sempre. Perché non c’è dolore peggiore per me che stare senza di te… E invece per te non è la stessa cosa. Tu preferisci tagliare i ponti» mi fissa furibondo, più di quanto non lo sia stata io. «Sei una codarda. Non l’avrei detto Sofia, lo giuro: non l’avrei mai detto» mi butta addosso andandosene. Poi si blocca, come se fosse troppo arrabbiato chiuderla in questo modo. Torna indietro, a un passo da me. «Finisce così Sofia? Tu te ne vai altrove, io me ne vado altrove… non era così che doveva andare. Qualsiasi cosa, qualsiasi scelta, avremmo dovuto farla insieme.» Scuote la testa, di nuovo. «Ascolta i vocali che ti ho mandato. Trova almeno questo, di coraggio.»”

Segnalazione THE DEVIL AND THE LADY di Sabrina Pennacchio

AUTORE : SABRINA PENNACCHIO

TITOLO : THE DEVIL AND THE LADY

DATA USCITA : 10 AGOSTO 2020

LINK ACQUISTO : https://www.amazon.it/Devil-Lady-Sabrina-Pennacchio-ebook/dp/B08F7S8NK6/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1597483350&sr=8-1

PREZZO : 2.99 € EBOOK – 8.50 € CARTACEO

PAGINE : 214

COLLANA : URBAN FANTASY

BOOK TRAILER : http://youtu.be/cXlDHOIZNqw

TRAMA : L’anima… la parte più candida di noi… una singola pennellata, più scura delle altre, può davvero bastare a marchiarla per sempre?
Fin dove può spingere il desiderio di salvezza che oscura il nostro cuore? Quel senso di inquietudine e di smarrimento, pronto a scendere sulla nostra testa come la falce della morte?Aleyn, colta da un’improvvisa disperazione e da un dolore costante che le pulsa nel petto, farà il primo, madornale, errore della sua vita: invocare il Diavolo in persona per supplicare il suo aiuto. Samael entrerà così nella sua vita, un passo felpato dopo l’altro, fino a scoprire chi ha lanciato la maledizione di morte certa che aleggia sulla testa della sua dannata per tutto il romanzo.
Sabrina Pennacchio torna con un fantasy che, non solo ci porterà nella vita della protagonista, tra amore, perdite e fatali attrazioni, ma ci farà immergere in quella lotta tra il Bene e il Male che Samael e i suoi fratelli stanno combattendo dall’Alba dei Tempi: qual è la sottile linea che divide davvero giusto e sbagliato?

Biografia autrice:
Sabrina Pennacchio nasce a Napoli il 10 febbraio del 1991. Costretta ad abbandonare gli studi di arte e moda, decide di dedicare gran parte del suo tempo alla sua più grande passione: la scrittura.Nel 2018, pubblica il romanzo d’esordio At World’s End: Wanted Pirates, edito dalla Writers Editor, con il quale si aggiudica il Premio della Critica Emozioni 2018 al Concorso Letterario Premio Eterna e nel Dicembre del 2018, partecipa alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, dove in pochi giorni il suo libro è Sold Out.Nel 2019 pubblica Dark and Light – Amore Impossibile – , primo capitolo di una saga di tre romanzi che ha trovato il grande successo su internet nel 2005. Revisionato e in un edizione tutta nuova, viene accolto per la prima volta nel mondo del self grazie ad Amazon, e resta primo nella classifica fantasy per ben sei mesi!Nel 2020 il suo racconto inedito Blue Sea arriva in anteprima in un’antologia con vari autori, chiamata “Rebirth”, seguito a ruota da The Devil and The Lady, entrambi in vendita su Amazon

Estratto capitolo 1°:
«Ego vocare vobis, Mephisto. Tibi respondere, ut mihi vocant, e questo dovrebbe risolvere tutto? Quanto sei sciocca, Aleyn.» Nel momento in cui portò le falangi ad asciugarsi le lacrime, però, le fiammelle dei lumi ondeggiarono sino a spegnersi completamente, lasciandola nella totale oscurità.
Dall’ abisso infernale qualcuno aveva udito le sue parole.
Se Egli avesse dovuto descriverlo, probabilmente non avrebbe saputo farlo.Finché qualcuno non chiamava il suo nome, poteva concedersi quell’ozio del corpo e delle forze che secondo dopo secondo si rigeneravano, come un neonato che si lasciava nutrire dalla madre, ancora rinchiuso nel suo grembo. E poi, eccolo, arrivava il momento propizio in cui veniva chiamato, in cui poteva abbandonare il suo personale limbo, per essere scaraventato nuovamente in quell’agonia umana che lui avrebbe plasmato a suo piacimento, fino all’attimo in cui l’anima dannata sarebbe divenuta un ente perfetto che l’avrebbe sfamato.Quella voce femminile arrivò dapprima come un lieve sussurro alle sue orecchie, un mormorio carico d’incredulità che fece aprire di scatto i suoi occhi cremisi. Le labbra si curvarono in un ghigno e si lasciò condurre da quella frase che era diventata, ormai, la liberazione e la condanna di colei che l’aveva pronunciata, neanche credendoci davvero. Era ciò che preferiva: accogliere leevocazioni di coloro che erano scettici, mostrando il vero terrore per la stupidità che li aveva condotti da lui.Il buio fu la prima cosa a cui dovette riabituarsi ma non ci mise molto: lasciò che la sua figura galleggiasse per qualche istante a mezz’aria prima di far sbattere le grandi e maestose ali nere che fecero riaccendere, una ad una, tutte le candele presenti nel posto dov’era stato condotto. A guardarlo vi erano gli occhi verdi di una giovane donna.Il Diavolo, così lo conoscevano i mortali, poggiò con delicatezza i piedi proprio al centro di quel cerchio che lei sembrava essersi tanto impegnata a disegnare e la guardò, socchiudendo appena le palpebre. «Sei stata tu ad avermi evocato?»

Estratto dal capitolo 7°:
«Ti dirò…» fece, ancora inginocchiato, sporgendosi poco di più verso di lei, avvicinando il viso al suo. «Ho molti metodi per smettere di pensare a cose futili.»«E quali sarebbero?» era la prima volta che gli si ritrovava così vicina, tanto da poter notare le sfumature cremisi del suo sguardo. Era bello, Samael, degno della nomea che portava, eppure non era sano che il cuore iniziasse a battere così forte per la sua vicinanza.
Il Tentatore.Il Peccato personificato.La fine per la tua anima.
Era già tanto che in quel periodo passato insieme lei non gli fosse caduta tra le braccia come spesso si diceva: dona l’anima al Diavolo e gli avrai donato tutto te stesso.
Era un matrimonio col Demonio.

Recensione NON E’ COLPA MIA SE TI AMO di Erika Lenti e Sara Lia Giordano

Titolo: Non è colpa mia se ti amo

Autore: Erika Lenti & Sara Lia Giordano

Editore: Self-publishing

Genere: Office Romance

Prezzo ebook: 1,99 €

Prezzo cartaceo: 11,99 €

Data pubblicazione: 20 luglio 2020

Pagine: 374

Serie: autoconclusivo

Sinossi: Andrea Rinaldi ha ventisei anni e, dopo avere concluso un master a Londra, torna a Milano per avere il posto che le spetta: direttrice dell’hotel più esclusivo della catena alberghiera di famiglia. Suo padre, però, ha ben altri progetti per lei, e così si ritrova a dirigere il Central, un albergo a tre stelle in declino. Delusa e arrabbiata, Andrea si concede la tentazione di abbandonare i panni di figlia modello. Quale modo migliore per farlo, se non quello di contattare un ragazzo conosciuto tramite un sito d’incontri online? Sembra che la fortuna voglia sorriderle, perché Gabriele non solo è attraente, ma bacia anche benissimo. Peccato che quel ragazzo non fosse Gabriele. Lui, a quell’appuntamento, non si è mai presentato! Ma allora chi ha baciato? Ad Andrea non resta che scegliere di mettere una pietra sopra alla sua disastrosa vita sentimentale e concentrarsi sul lavoro, almeno non deluderà suo padre. È un piano perfetto, tranne che per un piccolo problema: Rafael Orlandi. Non solo è l’insopportabile, egocentrico e affascinante vicedirettore d’albergo che vorrebbe il suo posto… ma è anche l’impostore che l’ha baciata al posto di Gabriele. I presupposti per odiarsi ci sono tutti. Riusciranno a collaborare o l’attrazione li travolgerà come un uragano?

Biografia autrici: Erika Lenti nasce nel 1979 in un paese inprovincia di Roma, dove vive tuttora insieme al marito Massimo, i figli Manuel e Marissa, e la cagnolina Dakota. L’arte le sembra una cosa da “grandi”, finché non scopre che inventare storie e dare vita a personaggi le riesce bene. Nel 2019 approda nel mondo del self-publishing con il romanzo d’esordio Semplicemente Gio’, vincitore del premio Wattys sull’omonima piattaforma Wattpad, nel 2017. Nello stesso anno esce il suo secondo romanzo, Il lato nascosto dell’amore. Nel suo futuro ci sono nuove storie in stesura e progetti importanti inerenti al mondo del romance e non solo. Sara Lia Giordano nasce nel 1986 in un piccolo paese della provincia di Vicenza, dove vive con il marito, due figli e un cane. Laureata in Scienze dell’educazione, lavora in ambito psichiatrico. Tra un turno e l’altro, ama rifugiarsi tra le pagine di romanzi rosa e fantasy. Nel suo tempo libero, oltre a divorare libri, scrive storie d’amore e paranormal romance. Il suo primo libro, A Parigi tutto può succedere, esce nel 2018, edito “un Cuore per Capello”.

“Proprio mentre la lancetta del mio orologio percorre l’ultimo minuto concesso dalla mia soglia di tolleranza, una voce mi raggiunge e salto sul posto. «“Lo spirito che ho veduto potrebbe essere un diavolo e il diavolo ha il potere di assumere piacevoli forme”.» I miei occhi si tuffano in un oceano che, invece di risultare gelido, scalda ogni centimetro della mia pelle. Le sue iridi azzurre spiccano ancor di più grazie alla carnagione scura. Mi scruta serio, in attesa che risponda alla sua citazione, ma ora non riesco a ricordare nemmeno una riga di ciò che ho letto decine e decine di volte.”

“«Davvero sei nuda lì sotto… direttore?» Scatto in piedi e lancio un urlo che a stento ovatto con le mie stesse mani. «Ssh» mi rimprovera qualcuno alle mie spalle. Dinanzi a me trovo invece un Rafael più che compiaciuto, con quel sorriso strafottente e sicuro di sé stampato in viso. «È un incubo! Che ci fai tu qui?» sibilo nel ritornare al mio posto. Qualcun altro mi riprende di nuovo per il mio tono alterato. «La finisci di disturbare chi cerca di rilassarsi?» mi rimprovera quella faccia da schiaffi del mio vicedirettore.”

“Un fiume in piena m’investe e mi fa arretrare fino alla parete. È questa la sensazione che avverto, ma non è la forza dell’acqua a spingermi bensì Rafael, che non mi dà né il tempo di finire ciò che stavo dicendo né di replicare al suo gesto, perché le sue labbra si scontrano con le mie. In un primo momento mi ribello al contatto e lui si affretta a bloccarmi i polsi lungo i fianchi, poi la sua lingua trova la mia e perdo il controllo delle mie azioni. C’è qualcosa in lui che mi attira come una calamita e non riesco a staccarmene, anche se mi sforzo con tutta me stessa. La determinazione, la concentrazione, i buoni propositi vanno a farsi fottere e le mie mani scorrono sulla sua pelle sudata. Ne raccolgono ogni goccia, fino a insinuarmi tra i suoi capelli rasati che mi fanno il solletico contro i palmi. «Parli troppo, questo è il vero problema» mi soffia sulle labbra.”

Segnalazione UN AMORE DA COPERTINA di Amalia Stone

Autore: Amalia Stone


Titolo: Un amore da copertina


Data di pubblicazione: 5 giugno 2020

Link acquisto: https://www.amazon.it/amore-copertina-Amalia-Stone-ebook/dp/B089QXYBSC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=un+amore+da+copertina&qid=1597068348&sr=8-1

Prezzo: 0.99 €


Editore: Self Publishing


Genere: Romanzo rosa contemporaneo

Sinossi:
Amanda Gilbert lavora come giornalista in una delle più prestigiose riviste di New York. Della vita ama
tre cose: il suo cane, le scarpe e la scrittura. Il suo primo libro ha venduto milioni di copie, ma ora che si
è cimentata nella scrittura del secondo, la sua ispirazione sembra scomparsa.
Drake Hampson lavora nella stessa rivista di Amanda, nella sede di Miami. E’ uno dei migliori
giornalisti, nonché prediletto di Jake, il proprietario della rivista.
Sicura e testarda lei, insicuro e allergico all’amore da sempre lui, dopo una notte passata assieme, i
due si sono persi di vista. Fino a che, improvvisamente, Drake non viene spedito nella sede di New
York per sostituire il caporedattore. Cosa farà Amanda, ora che avrà come capo l’unico uomo che odia?
Riuscirà a gestire la sua rabbia nei confronti di colui che dopo la notte più bella della sua vita se n’è
andato senza lasciarle nemmeno un biglietto?
Ma soprattutto, riuscirà a scalfire la corazza e far sciogliere il cuore ormai ibernato di Drake?

Sull’autrice:
Amalia Stone vive in un paesino di campagna ed è una studentessa universitaria.
Ama gli animali, la natura e i libri. Scrive per passione e “Un amore da copertina” è il suo primo
romanzo autopubblicato.

Recensione BAD OBSESSION di Bianca Ferrari e Paola Chiozza

Titolo : BAD OBSESSION

Sottotitolo : The Damned Series #1

Editore : Self Publishing

Genere Principale : Romance New Adult Contemporaneo

Sottogeneri : Black mail (ricatto), alias (doppia identità), music, mafia

Data D’uscita : 3 agosto 2020

Prezzo : 2.99 € ebook – 13.99 € cartaceo

Link D’acquisto : https://www.amazon.it/dp/B08F4M8KCV/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=bad+obsession+bianca+ferrari&qid=1596435986&sr=8-1

Numero Pagine : 364

Uscita del secondo e ultimo volume della serie: settembre 2020

Trama:
Belle ragazze. Tatuaggi. Musica rock.
Ecco ciò che ama Damian Kelly. Odia gli affari criminali della sua famiglia, vuole solo
spaccare il mondo con la sua band, i Devil’s Skull. Nessuno può impedirgli di partecipare
alla Boston Music Battle, anche se il destino ha ben altro in serbo per lui: una ragazza
dalla voce angelica, virginea e con un crocifisso al collo.
Casa. Chiesa. Università.
Ecco ciò che ama Chastity Nedley. E la musica. Ma non la musica che approverebbero
suo fratello e il suo Dio. Lei desidera di più, qualcosa di proibito: esibirsi su un palco e
cantare rock ’n’ roll. Sa di trasgredire, eppure non ha intenzione di rinunciare alla Boston
Music Battle. Ciò che non sa è che dopo la competizione, niente sarà più come prima.
Perché l’incontro tra Damian e Chastity, inaspettato e casuale, ha l’intensità di un
terremoto.
Per Damian, Chastity rappresenta l’innocenza e la purezza.
Ha deciso che la vuole, a ogni costo, anche se lei è l’unica che non dovrebbe desiderare.
Per possederla è disposto a tutto: ricattarla, minacciarla e spingerla oltre ogni limite, là
dove s’infrangono i confini tra il bene e il male, tra inferno e paradiso.
Un’ossessione incontrollabile e pericolosa potrà mai trasformarsi in una ragione di vita?

Care le mie peccattrici tenetevi forte perché oggi vi porto a Boston a conoscere Damian e Castidy. Da dove iniziare?!? Vediamo..potrei dirvi che il loro primo incontro risale a uno dei giorni più brutti della vita di Castidy, ragion per cui quando dopo sette anni si trova difronte Damian non lo riconosce. Per lui è diverso..perché conosce molto bene il motivo per il quale si sono conosciuti molti anni prima. Comunque, le loro strade come vi dicevo tornano ad intrecciarsi complice la passione in comune che hanno. La musica. Nonostante appartengano a due mondi tanto diversi e distanti.  Batterista di un gruppo lui, ma anche figlio di un boss irlandese; studentessa la cui vita ruota tutta intorno alla chiesa e alle “sue regole ferree” lei, ma con la passione per il canto.
Tutto inizia con uno scambio di messaggi, quasi un gioco..anzi un ricatto, e dove li porterà?!? Ah peccatrici..li porterà lontano, molto lontano….in un mondo tutto nuovo per entrambi. Sapete cosa succede quando due realtà così diverse s’incontrano?!? Ve lo dico io..i fuochi d’artificio peccatrici!!! Questo libro mi ha travolto dall’inizio alla fine, è un turbinio continuo di emozioni, la tenacia di Damian nel voler tirar fuori la vera personalità di Castidy, e lei…che all’apparenza sembra ingenua e timorosa del mondo che le è stato tenuto nascosto dal fratello, ma che in realtà è vita (mmmhhhh…meglio che non mi soffermi a dirvi cosa penso sul fratello di Castidy perché vorrei tanto averlo tra le mani!!!). Ho aspettato questo libro come un bambino aspetta il natale, non scherzo, ho letto (e riletto) e amato tutti i libri che Bianca a Paola hanno scritto singolarmente, e quando hanno iniziato a farci capire che stavano scrivendo qualcosa a quattro mani non stavo nella pelle dalla curiosità. E se avevo il sentore che insieme avrebbero creato qualcosa di unico, credetemi quando vi dico che con questo libro hanno letteralmente spaccato. La cura dei dettagli ad esempio, come vi dicevo Castidy è una ragazza “di chiesa” e ci sono molti riferimenti a Bibbia e scritture sacre, ma anche la playlist che secondo me ha dato un valore aggiunto alla storia per la scelta delle canzoni e i momenti dove sono stati inseriti. Ma poi vogliamo parlare della copertina?!? NO, non possiamo, perché non posso e non voglio spoilerarvi nulla, ma una volta che l’avrete letto capirete, perché si, che è bella è ovvio, ma ha anche un significato particolare riguardante la storia. E a me tutta questa attenzione nei dettagli è piaciuta da morire. Quindi, tirando le somme, questo libro ha tutti gli ingredienti giusti se cercate una storia d’amore condita da buona musica, scene hot, segreti, ragazzi tatuati e la giusta dose di sofferenza..perché ahimè dovremmo resistere fino a settembre per sapere cosa ne sarà di Castidy e Damian. Non mi resta che augurarvi buona lettura peccatrici.

La sabi_peccatrice

Nel caso in cui non conosceste le due autrici (MALISSIMO) vi lascio i loro libri e i link per acquistarli su Amazon

BIANCA FERRARI :

Senza Smettere mai https://www.amazon.com/Senza-smettere-Italian-Bianca-Ferrari-ebook/dp/B07L125KSB/ref=sr_1_7?dchild=1&keywords=BIANCA+FERRARI&qid=1596534812&s=digital-text&sr=1-7

Partita doppia: Double Trouble Series #1 https://www.amazon.com/Partita-doppia-Trouble-Pigalle-Italian-ebook/dp/B07PSJGG4Y/ref=sr_1_11?dchild=1&keywords=BIANCA+FERRARI&qid=1596534812&s=digital-text&sr=1-11

Doppia sfida: Double Trouble Series #2 https://www.amazon.com/Doppia-sfida-Trouble-Pigalle-Italian-ebook/dp/B07T2DK3VJ/ref=pd_rhf_dp_p_img_1?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=36JJHM6XGRPGEPYY7NPM

Burning Sand (Flames Series Vol. 1) https://www.amazon.com/Burning-Sand-Flames-Vol-Italian-ebook/dp/B085463KF2/ref=sr_1_5?dchild=1&keywords=BIANCA+FERRARI&qid=1596534812&s=digital-text&sr=1-5

Bloody Sky (Flames Series Vol. 2) https://www.amazon.com/Bloody-Sky-Flames-Vol-Italian-ebook/dp/B08619N76Y/ref=sr_1_8?dchild=1&keywords=BIANCA+FERRARI&qid=1596534812&s=digital-text&sr=1-8

(e qui trovate la mia recensione https://peccatricilibrose.com/2020/05/05/recensione-blody-sky-di-bianca-ferrari-a-cura-di-sabina/)

PAOLA CHIOZZA

Royal flush: Gioco d’azzardo https://www.amazon.com/Royal-flush-dazzardo-Pigalle-Italian-ebook/dp/B07JQCG2PC/ref=sr_1_1?dchild=1&keywords=PAOLA+CHIOZZA&qid=1596534783&sr=8-1

Punizione divina https://www.amazon.com/Punizione-divina-Italian-Paola-Chiozza-ebook/dp/B07P6582P2/ref=sr_1_3?dchild=1&keywords=PAOLA+CHIOZZA&qid=1596534783&sr=8-3

Conflitto di interessi https://www.amazon.com/Conflitto-interessi-Italian-Paola-Chiozza-ebook/dp/B08424L15X/ref=sr_1_4?dchild=1&keywords=PAOLA+CHIOZZA&qid=1596534783&sr=8-4

Le prendo la mano e la tiro su, contro la sua volontà. Volontà che però non è più forte dei miei muscoli tesi. È talmente spaventata che non oppone resistenza fisica. Il diniego è tutto nei suoi occhi e le sue membra rimangono molli, così che mi finisce addosso, una volta in piedi. Perdo il contatto visivo, ma posso sentire il suo profumo, ed è la prima volta. Decido in questo istante che non può in alcun modo essere l’ultima. Perché sa di fiori, di primavera, di erba appena tagliata e della rugiada che la bagna. Sa di paradiso, di inferno e di dannazione. Sa di qualcosa che non ho mai sentito prima.

Rimango spiazzato, perché sono parole che non mi aspettavo, che non sapevo neppure di volere, ma ora lo so. Lo so eccome. Perché me lo ha suggerito lei, che con una sola frase si è ficcata in un punto del cervello che non conoscevo ancora. Un luogo che sta proprio lì in mezzo, tra il mio orgoglio e i miei desideri. Ora lo so perfettamente. Voglio che lei faccia tutto ciò che desidero. E le chiederò ogni cosa, un po’ alla volta. La vedrò cedere passo dopo passo. Il gioco a cui mi ha invitato sarà tutto in salita. Per lei. Perciò comincio da qualcosa che può fare senza difficoltà.

“Solo quando non hai più niente da perdere ti senti davvero libero da ogni costrizione”

A ventiquattro anni ho scoperto che gusto ha il paradiso. Sa di paura scacciata dalla lussuria, sa di preghiere che recitano il mio nome, sa di una libertà mai esplorata, sa di lacrime, vergogna, colpa e desiderio. Il paradiso ha il sapore della lingua di Chastity che si dà battaglia con la mia sul retro disgustoso di un locale notturno. Sono un uomo perso, perché non so come farò a scordare o farmi andare bene qualcosa che non sia quello stesso identico sapore. Volevo fotterla e giocare con lei, invece sono stato fottuto 

Mi sono sempre sentito sincopato rispetto a ciò che mi circondava, un battito stonato nel placido e noioso quattro quarti che regola l’andamento delle persone normali. Ma Chastity mi ha appena fatto capire che vibra con me, che va a tempo con la mia aritmia.

Hai ragione. Siamo due mondi diversi che si incontrano sulla linea di un orizzonte che nessuno avrebbe mai pensato possibile per noi. Ma siamo lì e siamo insieme. Impariamoci e creiamo qualcosa di solo nostro.

Release Blits BAD OBSESSION di BIANCA FERRARI e PAOLA CHIOZZA

Titolo: Bad Obsession

Sottotitolo: the damned series #1

Editore: Self publishing

Genere principale: romance new adult contemporaneo

Sottogeneri: black mail (ricatto), alias (doppia identità), music, mafia

Data d’uscita: 3 agosto 2020

Prezzo ebook: 2.99€
Prezzo cartaceo: 13.99€

Link acquisto : https://www.amazon.it/dp/B08F4M8KCV/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=bad+obsession+bianca+ferrari&qid=1596435986&sr=8-1

Numero pagine: 364

Uscita del secondo e ultimo volume della serie: settembre 2020

TRAMA:
Belle ragazze. Tatuaggi. Musica rock.
Ecco ciò che ama Damian Kelly. Odia gli affari criminali della sua famiglia, vuole solo
spaccare il mondo con la sua band, i Devil’s Skull. Nessuno può impedirgli di partecipare
alla Boston Music Battle, anche se il destino ha ben altro in serbo per lui: una ragazza
dalla voce angelica, virginea e con un crocifisso al collo.
Casa. Chiesa. Università.
Ecco ciò che ama Chastity Nedley. E la musica. Ma non la musica che approverebbero
suo fratello e il suo Dio. Lei desidera di più, qualcosa di proibito: esibirsi su un palco e
cantare rock ’n’ roll. Sa di trasgredire, eppure non ha intenzione di rinunciare alla Boston
Music Battle. Ciò che non sa è che dopo la competizione, niente sarà più come prima.
Perché l’incontro tra Damian e Chastity, inaspettato e casuale, ha l’intensità di un
terremoto.
Per Damian, Chastity rappresenta l’innocenza e la purezza.
Ha deciso che la vuole, a ogni costo, anche se lei è l’unica che non dovrebbe desiderare.
Per possederla è disposto a tutto: ricattarla, minacciarla e spingerla oltre ogni limite, là
dove s’infrangono i confini tra il bene e il male, tra inferno e paradiso.
Un’ossessione incontrollabile e pericolosa potrà mai trasformarsi in una ragione di vita?

Recensione KISS ME HERE di Valentina Ferraro

TITOLO : Kiss Me Here

AUTORE : Valentina Ferraro

GENERE : New Adult – College Romance – Eenemy To Lovers

EDITORE – Self Publishing

PAGINE : 370

PREZZO : Ebook € 2.99 – Cartaceo € 12.90

DATA USCITA : 20 luglio 2020

LINK ACQUISTO : https://www.amazon.it/Kiss-Me-Here-Valentina-Ferraro-ebook/dp/B08D8QCZWD/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=KISS+ME+HERE&qid=1595752179&sr=8-1

TRAMA :

Non sono andata a quella festa per incontrare lui. Lui, è capitato. Uno sguardo di troppo, un mezzo sorriso da canaglia, un rum e cola al quale dare la colpa dopo e, come per incanto, mi sono ritrovata in uno sgabuzzino delle scope, avvinghiata al corpo nudo e bellissimo di questo sconosciuto. E Sconosciuto ci sa fare. Sconosciuto mette in discussione la mia indole diffidente, mi fa provare emozioni contrastanti, mina le mie certezze. Ma per fortuna non lo rivedrò mai più… o almeno era quello che pensavo. Lui è il diavolo in persona. Quando mi guarda, mi spoglia. Quando mi parla, mi ferisce. E io devo mettere una distanza infinita fra di noi, prima di lasciarci il cuore. Non pensavo mi avrebbe assecondato. Nemmeno per un attimo ho creduto che sarebbe bastato un cenno del mento per convincerla a seguirmi. Dieci secondi ed è riuscita a mettermi K.O. C’è solo un problema: adesso che ho scoperto chi è, capisco che non la posso avere. Tutte, ma non lei. Cybil MacBride è pericolosa, imprevedibile, intoccabile. Eppure, ogni volta che chiudo gli occhi, le uniche cose che vedo davanti a me sono una cascata di capelli biondi e un tattoo minuscolo all’altezza dell’inguine, che rimane, ad oggi, la cosa più eccitante sulla quale abbia mai messo le mani. Peccato che quei capelli e quel tatuaggio appartengano entrambi a una grandissima manipolatrice. E si sbaglia: il diavolo in persona non sono io. È lei!

Salve peccatrici, oggi vi racconto la storia di Cybil, Lucas….e Robert. Eh sì…sapete cosa succede quando si ha una tremenda cotta per un ragazzo, lo si insegue per mesi fino a raggiungere l’obbiettivo del fatidico primo appuntamento, ma nell’attesa..ci si rinchiude in uno stanzino con uno sconosciuto?!? Un bel guaio penserete…e se vi dicessi che lo “sconosciuto” in questione ha un rapporto molto stretto con il suddetto ragazzo??? Un caos…si, succede un vero e proprio caos. Cybil non è il tipo da “una botta e via” eppure quella sera gli occhi grigio-blu di Lucas l’hanno stregata e l’hanno “convinta” a buttarsi in qualcosa di diverso. Quando però la verità e le identità, inevitabilmente vengono fuori, iniziano i segreti, e non solo quelli, perché tra Cybil e Lucas inizia una vera “guerra”..ma perché poi?!? Per il motivo più ovvio… Quando fra due persone c’è chimica (e credetemi che di chimica tra Cybil e Lucas ce n’è davvero 😏) non si può far finta di nulla a lungo. E va bene che nessuno dei due voglia far soffrire Robert, ma l’alternativa qual’è?!? Se poi ci si mette anche una convivenza forzata.. le conseguenze sono sconvolgenti Si perché Lucas fa di tutto per farsi odiare..giuro l’ho odiato anche io..ma l’ho anche amato, mamma mia che cos’è Lucas da prendere a schiaffi almeno a giornate alterne…nelle restanti poi non posso dirvi esattamente cosa “ne farei di lui”. Insomma avete capito noo..è una sorta di triangolo che in realtà triangolo non è, la cosa è molto più complicata.

Non so se conoscete Valentina Ferraro..i fratelli Carter per esempio vi dicono niente?!? ( se la risposta è no, MALE…NO ANZI MALISSIMO!!!! per voi..perchè non sapete cosa vi perdete… Matching Scars series, provare per credere..e c’è anche la la Secret Life Series eh..niente male) comunque dicevo, se la conoscete un pò avete idea di che genere di capolavori “tiri fuori” ogni volta. A me la sua penna piace da morire, fluida, scorrevole, ha il potere di tenerti attaccato al libro per ore senza accorgertene. Sono quelle storie che se puoi ti viene voglia di leggerle tutte d’un fiato. C’è sempre una buona dose hot nei suoi libri, e anche in questo non manca..ma c’è molto spesso anche la nota divertente, quasi comica (in questo caso il lavoro di Cybil..lo ammetto sono andata a vedere se esisteva veramente una galleria d’arte di questo genere🤭). Insomma peccatrici..non vi resta che andare a conoscere Lucas e Cybil…io intanto aspetto Robert…perché glie la vogliamo dare una gioia a Robert..vero Valentina ?!? 😏

La sabi_peccatrice


“Cybil MacBride è la linea di confine fra “mi butterei nel fuoco per te, fratello” e “vaffanculo”.”

“«Si comporta come uno di quei bambini dell’asilo. Gli piace da morire la bambina con le trecce e gliele tira per farle un dispetto e per non far capire a nessuno che in realtà è pazzo di lei!».”

“Io “quella ragazza” la odio e la desidero in egual misura. Ed è sempre stato così. Quello che provo per lei va oltre il piacere, va oltre il buonsenso, va oltre tutto. Ma a lui non posso dirlo.”

“Io ero il terzo incomodo, lo sono sempre stato fra loro. Da quel giorno ci siamo fatti la guerra. Non c’è modo di aggirare il problema. Se lei si avvicina, io scappo. Se provo anche solo ad allungare un braccio verso di lei per prenderla, lei svanisce. È un gioco al massacro. E non so cosa voglia. È impossibile decifrarla».”

“«Aspetta», mugugna, bocca contro bocca. «Che ci fai qua?», domando senza fiato. Ho l’impressione che dopo stasera non tornerò più a respirare come prima. «Cambio il finale», dice e faccio fatica a stargli dietro. I suoi occhi mi raccontano una storia che non conosco, mi scavano dentro.”