Recensioni di GAME LOVE: un gioco pericoloso di MANUELA RICCI

TITOLO:  GAME LOVE

DATA: 5 Giugno 2020

PREZZO: ebook: 2,99 €

cartaceo: 12,90 €

Pagine: 300

Link: https://amzn.to/2XJiqu5

TRAMA:Ci sono ragazzi stronzi e poi ci sono quelli doppiamente stronzi.
Mason Casey per questo ha vinto il primato.Battitore indiscusso dei Red Sox di Boston è famoso per non rispettare mai le regole. Una vera e propria calamita per i guai e per non avere una ragazza che duri nella sua esistenza non più di un paio d’ore.Ma tutto cambia, quando la sua vita entra nuovamente in collisione con quella di Aria Swan, sorella del suo compagno di squadra nonché, suo migliore amico da sempre.Aria si trasferisce a casa di Jamal, suo fratello, per poter frequentare la Brown University dopo un errore creatosi durante il suo arrivo.Solo, che quando arriva si trova davanti un’odiosa sorpresa: Mason Casey.Il ragazzo che ha sempre amato da lontano e che le ha spezzato il cuore riducendolo in un milione di pezzi quando erano solo due adolescenti.Quando Mason la rivede, dopo tutti quegli anni di silenzio, non può fare a meno di pensare a quanto l’abbia fatta soffrire e impone a sé stesso di non ricommettere lo stesso errore e decide di starle lontano.Aria, dal canto suo, non si fida di lui e malgrado la forte attrazione, cerca di tenersi a distanza di sicurezza, di proteggersi dal solo ragazzo che potrebbe distruggere quel poco che è rimasto della sua esistenza.Ma entrambi sanno che hanno iniziato un gioco pericoloso al quale in un modo o nell’altro, dovranno mettere la parola fine.
Una passione proibita.
Una montagna russa di emozioni per raggiungere la prima base.

Salve peccatrici..oggi vi porto su un campo da baseball, per raccontarvi la storia di Mason ma sopratutto quella di Aria, secondo me la vera protagonista di questa storia. Aria perde il padre durante un tragico incidente su lavoro, da quel momento inizia a scendere in un lento oblio che la risucchierà fino al punto di non ritorno. Il suo chiudersi a riccio la porterà ad essere il bersaglio facile di “quattro sgallettate” anche a scuola. Il tutto accompagnato dalla cotta che ha da sempre per il migliore amico del fratello, cosa che crede di nascondere bene. Fin quando lui inizia a mandargli strani segnali confondendo Aria, che si trova così a gestire questo strano tira e molla col suo primo amore e il bullismo che subisce a scuola..ah no aspettate..al quadretto poteva mica mancare il tradimento della migliore amica. Bhè tutto questo porta Aria a commettere un gesto estremo..ma sarà proprio da lì, contando solo sulle sue forse, che si rimetterà in piedi. Nuovi orizzonti, nuovi obbiettivi e chissà magari anche nuovi amori…. Non voglio spoilerarvi troppo, avete capito che questa storia parla di argomenti piuttosto “forti”.  Il romanzo si svolge nell’arco di 3 anni, e in questo periodo vedremo Aria toccare il fondo e pian piano risalire, cosa che non possiamo dire di Mason ahimè..quel ragazzo, secondo me, ce ne farà vedere ancora delle belle. Si perchè quello che per Mason sembra un nuovo inizio in realtà per Aria è solo il punto per poter ricominciare lasciandosi il passato alle spalle….ma sarà davvero così……mmmhhhh….aspettiamo perché il destino ci metterà il suo zampino e rimetterà l’uno sulla strada dell’altro…..

Amate sempre incondizionatamente. Amate con uno sguardo, con una parola, con gesto. Perchè l’amore ci rende liberi e veri.

Due pezzi incompleti di un puzzle che non potranno mai incastrarsi fra loro. Due anime spezzate che non torneranno ma più come prima. Due estranei che hanno condiviso troppo.

Ti guardo da lontano, mentre fai solo finta di non sentire i miei occhi che ti corrono addosso. Ti nascondi dietro finti sorrisi, perchè lo sai che solo io so farti sorridere davvero. Lo sai, che anche se provi a negarlo, alla fine questo siamo: una follia pura.

“Quando la smetterai Tex? Quando ammetterai a te stessa che non mi hai dimenticato?” , senza attendere una sua risposta, scendo dalla giostra e me ne vado. Perchè io e lei non c’eravamo solo baciati. Non eravamo stati solo vicini. Avevamo capito che dove iniziava lei..finivo io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...